politica

Internet veloce, arriva la banda ultra larga anche a Castel Viscardo

venerdì 6 luglio 2018
Internet veloce, arriva la banda ultra larga anche a Castel Viscardo

Dopo Castel Giorgio e Parrano, anche nel Comune di Castel Viscardo arriva la connettività veloce. Il progetto di banda ultra larga varato dalla Regione Umbria sta procedendo a passo spedito portando la connettività ultraveloce nelle case, nelle aziende e nelle sedi della pubblica amministrazione nelle cosiddette “aree bianche” del territorio regionale, quelle cioè a considerate a “fallimento di mercato”.

“Con l’apertura del cantiere a Castel Viscardo – sottolinea il vicepresidente della Regione, Fabio Paparelli - termina la fase di avvio lavori prevista per i primi dieci comuni dell’area orvietana. In particolare nel territorio comunale di Castel Viscardo sarà realizzata, nel corso dei prossimi cinque mesi, un’infrastruttura di circa 22 chilometri di fibra ottica, in modalità Ftth, tale da garantire il massimo delle prestazioni di connettività, per un totale di circa 60.000 euro di investimenti, così da raggiungere 1653 unità immobiliari del territorio comunale”.

Il progetto per portare nelle “aree bianche” una connettività fino a un gigabit al secondo, si è reso possibile grazie alla convenzione firmata tra il Ministero per lo Sviluppo Economico, la Regione Umbria, Open Fiber, i Comuni interessati e Infratel Italia.

“Grazie all’impegno della Regione Umbria che, da sempre, è molto attenta al fenomeno “digitale”, tra qualche settimana, - afferma il sindaco di Castel Viscardo, Daniele Longaroni - i nostri cittadini potranno usufruire della connessione veloce per mettersi in comunicazione con il mondo. Inoltre, grazie alla banda larga, sarà velocizzato anche il processo di digitalizzazione, semplificando e migliorando le relazioni fra cittadini e uffici pubblici. Insomma, con la fibra anche Castel Viscardo può essere più vicino al mondo ed i cittadini potranno usufruire di tecnologie che fino a ieri erano disponibili solo nei grandi centri urbani”.

L’investimento, complessivamente, interesserà circa 200.000 unità abitative in tutti i 92 Comuni dell’Umbria con la costruzione di 2500 chilometri di fibra ottica, con l’uso di tecniche il meno invasive possibile, utilizzando dove possibile cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti.

“Siamo felici – commenta Vito Magliaro, Regional Manager di Open Fiber in Umbria – di portare la fibra ottica nel Comune di Castel Viscardo. Tra poco la connessione a banda ultra larga sarà una realtà nella regione e il beneficio per cittadini e imprese del territorio sarà enorme". Nel piano è compresa la tecnologia FTTH (Fiber To The Home) o radiofrequenza ad alta capacità (antennine in frequenza licenziata per raggiungere ad almeno 30 Mega le case sparse); il collegamento in fibra di tutte le sedi pubbliche e di tutte le aree industriali (aree PIP). Sulla base di questi presupposti è stato creato un lotto unico con la Regione Marche e nell’estate 2017 è stata indetta la gara, di cui è risultata vincitrice Open Fiber.

Open Fiber è un operatore “wholesale only”: non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Una volta conclusi i lavori, l’utente non dovrà far altro che contattare un operatore, scegliere il piano tariffario e navigare ad alta velocità, cosa fino ad oggi impossibile.

Commenta su Facebook

Accadeva il 26 marzo

Orvieto basket in trasferta a Foligno, sfida tra le big del campionato

Proiezione del documentario "Un monte d'acqua" e dibattito sull'impatto della geotermia

"Propaganda and Ideology in Rome". A Orvieto gli studenti del master in Storia antica della University College London

Orvieto Basket. Delusione reatina per l'Under 17

Avviate le attività di riproduzione per le specie ittiche. Divieti di pesca, ecco dove

Sale il livello dei fiumi, Paglia e Chiani "osservati speciali"

Azzurra, Cagliari – Orvieto 82-70 ma la salvezza è molto più vicina. Ultimo appuntamento della regular season

Dal Vinitaly una prospettiva per dare maggiore evidenza al vino di Orvieto e al Territorio

"La fotografia si tinge di rosa". Dopo il contest, arriva la mostra

Caccia ai ladri nell’Orvietano, scappano a piedi dopo un lungo inseguimento

City Camps a Ficulle con l'Associazione Culturale Linguistica Educational

Edilizia: sindacati, settore "massacrato". Il rinnovo del contratto integrativo è un'occasione per il rilancio

Terza edizione de "La Città del Corpus Domini" nel segno della bellezza

Con l'Umbria che si sveglia presto. Sette punti per un contratto elettorale dell'Orvietano con la presidente Marini

Intercity 581, l'Autorità di Regolazione dei Trasporti si attiva verso Rfi e Trenitalia

Il Libro Parlante apre col botto: il 12 aprile incontro con David Grossman

Operazione "Silver and Gold", primi riconoscimenti della refurtiva

Piena fiducia del Sindaco all'Assessore alla Cultura

Tevere in piena a Marsciano, cade in un fosso e annega