politica

Richiedenti asilo e rifugiati, Sacripanti (Gm) interroga l'Amministrazione sul progetto Sprar

martedì 12 giugno 2018
Richiedenti asilo e rifugiati, Sacripanti (Gm) interroga l'Amministrazione sul progetto Sprar

Il capogruppo del Gruppo Misto Andrea Sacripanti ha predisposto un'interrogazione sul progetto Sprar - Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati in Italia - con la quale chiede "il motivo per cui dai 657.000 euro previsti nel bando per l'accoglienza di 12 unità, si sia passati ad un costo complessivo del servizio di 865.000 euro per sole 10 unità".

"Il fatto poi che il costo annuo per ogni ospitato è di 29.000 euro - afferma il consigliere di minoranza - fa sorgere il dubbio se non ci si muova effettivamente nell'ambito di un vero e proprio businnes che di fatto avvantaggia soltanto le cooperative che si aggiudicano gli appalti, in linea con quanto è accaduto in questi anni in tutta Italia, essendo pacifico che l'assistenza di ogni migrante non può costare 2.400 euro al mese!".

Di seguito il testo integrale dell'atto che attende di essere discusso dal Consiglio Comunale:

Premesso che

- in data 8 giugno 2018 su La Nazione è apparsa la notizia riguardante il progetto di accoglienza nel territorio di Orvieto di minori rifugiati, nell’ambito delle iniziative promosse attraverso lo SPRAR che è il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati in Italia;

- in particolare, si legge nell’articolo che l'appalto, affidato ad un raggruppamento temporaneo di imprese, la cui creazione è in fase di perfezionamento, costituito dalla cooperativa sociale orvietana Quadrifoglio, l'Arci Solidarietà di Terni ed il comitato provinciale dell' Arci, a seguito dell'emanazione del bando del Comune di Orvieto per selezionare un partner privato a cui affidare i servizi d' accoglienza rivolti ai richiedenti asilo e ai rifugiati, riguarda la gestione di dieci minori con un'età compresa tra i 14 ed i 18 anni e che il costo del servizio ammonta complessivamente a 865 mila euro da quest' anno fino al 2020, la cui ripartizione prevede una somma di 346 mila euro per il 2018 e per il 2019 e di 173 mila euro per il 2020;

- Lo stesso articolo riporta le seguenti dichiarazioni dell’Assessore, nonché Vicesindaco, Croce: «Il progetto di accoglienza a cui aderiamo non prevede esborsi diretti da parte del Comune. Noi ci limitiamo infatti a ricevere i fondi statali che poi vengono riversati ai soggetti che si occupano dell'assistenza»,

- Prosegue l’articolo: “Il Vicesindaco spiega anche che ci sarà un controllo estremamente rigoroso sulla gestione di questi 865 mila euro. Il bando di gara comunale prevede infatti anche la figura di un revisore contabile indipendente che dovrà vigilare sulla gestione dei fondi e per il quale si prevede un compenso di quattromila euro”, ed infine conclude con la notizia che: “I minori dovrebbero essere accolti in un albergo di Orvieto scalo acquistato dalla cooperativa il Quadrifoglio”.

- Il progetto in questione, dunque, si caratterizza per i seguenti aspetti: a) l’accoglienza riguarda 10 minori con un'età compresa tra i 14 ed i 18 anni; b) il costo della gestione del servizio ammonta complessivamente a 865 mila euro ripartiti in 3 anni per un costo annuale unitario di circa 29.000 euro; c) i minori saranno ospitati in un’unica struttura; d) il costo del servizio non comporta esborsi diretti per il Comune di Orvieto;

- A ben vedere, però, il bando emanato dal Comune prevedeva condizioni diverse da quelle riportate dall’articolo e confermate dalle dichiarazione dell’Assessore e dalla stessa ribadite in un comunicato stampa ufficiale.

- In effetti, l’”avviso pubblico per individuazione soggetto del terzo settore per la coprogettazione e la gestione di azioni di sistema per l'accoglienza, la tutela e l'integrazione a favore di minori stranieri non accompagnati nel quadro dello sprar - triennio 2017/2019”, approvato con delibera di Giunta Comunale n. 13 del 02/02/2017 dal Comune di Orvieto, quale Comune capofila della Zona Sociale n. 12, al punto 6 dell’art. 2 recita testualmente che:
“Valore annuale presunto del progetto: € 219.000,00. Il sopra indicato valore presunto è stato determinato sulla base di un importo unitario presunto di euro 50,00 (cinquanta,00) giornaliere per un numero massimo di 12 minori stranieri n.a. accolti per 365 giorni. L’importo complessivo nel triennio ammonta, pertanto, a presunti € 657.000,00.
Il cofinanziamento, pari al 5% del costo del progetto è pari ad € 10.950,00 annuo e di € 32.850,00 nel triennio, è riferito al costo di risorse di personale del Comune di Orvieto impiegato nel progetto”.

- Il bando, che prevedeva la possibilità di accogliere fino a 12 unità, contemplava anche l’eventualità di distribuirle su più strutture come emerge, peraltro, dal disposto dell’art. 6: “I servizi e le strutture oggetto della presente selezione devono essere dislocati all’interno del territorio della Zona Sociale n. 12”.

Considerate dunque le contraddizioni tra quanto si è appreso dall’articolo, non smentito ma anzi confermato dalle dichiarazioni dell’assessore, e quanto contenuto nel bando di affidamento della gestione del servizio di accoglienza, il sottoscritto Consigliere chiede di sapere:

- Le ragioni per cui se il bando in questione prevedeva lo stanziamento di una somma complessiva di € 657 mila, per un costo unitario annuale di € 18.500 per 12 unità, l’ammontare del servizio è lievitato di oltre 200 mila euro per una cifra complessiva di € 865 mila pari al costo annuale unitario di circa 29.000 euro per sole 10 unità.

- Il motivo per cui i 10 minori saranno accolti in una sola struttura e non dislocati in altre strutture all’interno del territorio della Zona Sociale n. 12, eventualità contemplata dall’art. 6 del Bando;

- Se è vero che la struttura in cui verranno accolte le 10 unità è di proprietà della Cooperativa Quadrifoglio coaffidataria dell’appalto, circostanza che, se confermata, avrebbe dovuto mitigare il costo del servizio in quanto non sarebbe stato necessario il pagamento di canoni di locazione per l’affitto di idonea struttura;

Inoltre, a fronte del cospicuo valore del cofinanziamento, consistente nell’impiego nel progetto di risorse di personale del Comune di Orvieto, il cui importo di € 43.250 (pari al 5% del costo complessivo del progetto lievitato rispetto alle previsioni originarie) è stato omesso dall’Assessore che si è semplicemente limitata a dichiarare che “non sono previsti esborsi diretti da parte del Comune”, si chiede di sapere:

- quante unità di personale dipendente del Comune di Orvieto saranno utilizzate e per quante ore giornaliere;

- se verrà impiegato personale appartenente ai Servizi sociali del Comune di Orvieto e quanto tutto questo inciderà sull’organizzazione degli Uffici e sugli standard dei servizi già erogati, vista l’ingente mole di lavoro che i dipendenti devono quotidianamente svolgere in tema di anziani, assistenza ai disabili e alle fasce disagiate;

Infine, vista la genericità delle seguenti affermazioni dell’Assessore: “Secondo le linee guida stabilite dal Ministero dell’Interno questi ragazzi ricevono vitto, alloggio e assistenza educativa H24 trattandosi di minori, e, laddove necessario, assistenza sanitaria; frequentano la scuola di italiano e tirocini formativi; sono iscritti a società sportive mentre per alcuni di loro è previsto l’inserimento in percorsi scolastici. Ovvero si sta realizzando un percorso di inserimento sociale e di acquisizione di autonomia sociale ed economica, che è l’obiettivo finale dello SPRAR.”, si chiede di sapere:

- in base a quali criteri e quanti dei dieci giovani, di età compresa tra i 14 e i 18 anni, saranno inseriti in percorsi scolastici e cosa faranno gli altri durante le ore della giornata;

- in cosa consistono nel dettaglio i “tirocini formativi” e se, quando si parla di “percorso di acquisizione di autonomia sociale ed economica”, si intende agevolare un loro inserimento nel mondo del lavoro.

Andrea Sacripanti

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 giugno

Tavolo dell'Ambiente-Osservatorio Le Crete: "Sui rifiuti dal Viterbese, incongruenze tecniche"

Tu chiamale, se vuoi, emozioni

"Teverina Buskers". Il festival degli artisti di strada si fa internazionale

Orvieto Musica celebra il decimo anniversario di TrumpetFest

Mario Dinarelli presenta il libro "Itinerari sospesi sui paesaggi della Tuscia"

Tre giorni di eventi a Vitorchiano per la decima Notte Rosa

"Sere FAI d'Estate", visite, danza e letture musicate al Bosco di San Francesco

Umbria, destinazione romantica. Un nuovo progetto per promuovere il wedding

"Parrano Medievale". Convegno storico in castello, cena e rievocazione degli antichi mestieri

Il seminario su Ippolito Scalza e l'istanza di riforma chiude il corso di "Pietre Vive"

Manutenzione straordinaria della pavimentazione in notturna, senso unico alternato sulla SR 71 Umbro Casentinese

Disciplina della circolazione e sosta in Piazza Monaldeschi per lo svolgimento del concerto

In Piazza Cahen scatta il divieto di sosta

Vietato l'uso improprio dell'acqua potabile, c'è l'ordinanza del sindaco

Al Teatro Boni, in scena "Sensi. Sotto viviamo, invece di sopravvivere"

Nuovo incarico nella Polizia di Stato per il Vice Questore Vicario Luciano Soricelli

Workshop su "Made in italy 4.0. La cultura dell'autentico prodotto italiano"

Sì all'accordo di programma per l'allestimento della Ciclovia del fiume Nera e percorso ciclabile della Via di Francesco

Politica e partiti contro la fusione CrO in BpB. Presto un documento in Consiglio

Attività sanitarie e sociosanitarie, approvato il nuovo regolamento regionale

Allo Stadio "Luigi Muzi" di Orvieto l'Arsenal Camp Centro-Sud Italia

BusItalia introduce nuove corse che potenziano il servizio di trasporto urbano ed extraurbano

"Occhi su Saturno". Omaggio al Signore degli Anelli all'Osservatorio Astronomico Monte Rufeno

Comuni ricicloni dell'Umbria, Porano è al quarto posto

Afa e silenzi

Il vescovo Tuzia ad Assisi, alla consacrazione della Provincia al Cuore Immacolato di Maria

“Piano liberi tutti”, la musica a portata di mano

"Occhi su Saturno" alla Fortezza Albornoz. "Stelle, lucciole e lanterne" all'Oasi di Alviano

Penultimo appuntamento per "Risate&Risotti", prima della summer edition

"Scacciapensieri senza frontiere". A Soriano nel Cimino, le allieve di Arianna Pepe

Orvietana in costruzione, c'è Serafini, quasi De Francesco

Azzurra, Tringali coordinatore del settore giovanile e assistente allenatore in prima squadra

Malore al volante, tir carico di Nutella si ribalta lungo l'Autostrada del Sole

Referendum costituzionale, nasce il Coordinamento dei comitati per il no - Umbria

Rinnovato il direttivo dell'Isao. Confermato presidente Alberto Satolli

Esoneri, nuovi arrivi e colpi a sorpresa: il "calciomercato" della TeMa

Silurato il direttore, terremoto al Mancinelli

Il Cda TeMa chiarisce: "Paolini si è dimesso a settembre"

Georadar a "Le Crete". Fiorini: "Basta rinvii, i cittadini di Orvieto vogliono risposte"

A fine luglio torna il Premio "Passione e Competenza sul Lavoro il Monaco Graziano"

Dal Salento al Parco Urbano del Paglia, Crifiu in concerto al Ciconia Summer Festival

Via alla riqualificazione di Piazza della Pace. La giunta approva il progetto definitivo

Rinnovato il direttivo della Filarmonica "Mancinelli". Già al lavoro sui progetti futuri

"Chi garantisce i risparmi degli orvietani? Tavola rotonda sulla vicenda dei titoli BpB"

Tari, Gnagnarini smorza la polemica: "Gli importi da pagare sono inferiori"

Una squadra di volontari si mette al servizio di Guardea

"Il referendum popolare sui rifiuti non è di esclusiva competenza del Comune"

AN scettica rispetto all'invito inoltrato al Presidente del Senato Marini: 'Invece di preoccuparsi del bilancio si fantastica della legge speciale'

Ancora successi pere la compagnia poranese 'La Batreccola': migliore compagnia e migliore attore non protagonista alla 'Prima rassegna del Teatro dialettale' di Montefiascone

Operazione trasparenza: la 'Nuova Biblioteca Pubblica Luigi Fumi' si presenta. Tutti insieme nell'appassionante viaggio

Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia antica. Pubblicato il bando di ammissione al Corso 'ETRUSCHI – MUSEI – ETRUSCOLOGIA. LA MUSEALIZZAZIONE DELLA CIVILTA’ ETRUSCA'. Entro il 31 luglio le iscrizioni

Imminente il completamento dell'area produttiva di Colonnetta di Fabro. Galanello: 'importante occasione per un nuovo sviluppo economico-occupazionale dell’Alto Orvietano

L'ANPI provinciale di Terni si unisce alla vigilanza democratica del Centrosinistra

San Giovanni al 'San Giovanni': Notte dell'Amicizia a Palazzo del Gusto tra il 23 e il 24 giugno

Pressione fiscale fuori controllo: il consigliere provinciale Montegiove paventa ripercussioni negative sulle piccole aziende

34° Motoraduno Nazionale dei Vigili del Fuoco sulla Rupe. Sfilano domenica mattina le 180 moto dei partecipanti

Discorso d’impegno del sindaco Stefano Mocio: dissipata con chiarezza ogni nube sul futuro del Centro Studi. L’assessore Peltonen nuova Presidente della Fondazione

Encomio al Tenente Renato Nava e ai suoi collaboratori Gentili e Bellacima per la brillante operazione Pongelli

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni