politica

Anche l'Associazione "Città del Corpus Domini" contro il "Pilo"

venerdì 13 aprile 2018
Anche l'Associazione "Città del Corpus Domini" contro il "Pilo"

C’era una volta una città ricca e ordinata (la Volsinii di Valerio Massimo), che il degradare e la decadenza dei costumi portarono alla rovina e alla scomparsa per sempre dalla memoria dei più. Accadde con Quinto Fabio Massimo Gurgite … il “mangione”, che qui cadde nella battaglia. Il figlio di questi passò alla storia come il Temporeggiatore … cunctator rei publicae, Quinto Fabio Massimo Verrucoso (già console, dopo la sconfitta sonora al Trasimeno proclamato dictator … & augure, come lo furono solo Manio Valerio Massimo, tre secoli prima, Silla e Giulio Cesare dopo di lui).

Siamo una comunità bislacca. Paziente e fin troppo tollerante. Ma disattenta e distratta. Quanto causa di tutto ciò sia attribuibile ai retaggi storici, sociali, di una civitas sempre divisa tra parti ondivaghe opportuniste ed opposti schieramenti di volta in volta riproponibili, non è verificabile. Facilmente quantificabile invece è quanta colpa si possa dare all’ignoranza, nel senso di conoscenza (e ricordo che mio nonno contadino sapeva della Divina Commedia, di agrimensura, della Storia Patria, apprese nella scuola rurale di Rocca Ripesena), all’indifferenza, dovute al dilagare oramai inarrestabile del finto sapere fast&food, smart, più o meno fake, veicolato da wiki e social.

Ma quello che più appare disarmante, sconvolgente quasi, è che indifferenza, disimpegno, disconferma, mancanza di presa di posizione, temporeggiamento – che paiono tattiche e strategie, ma sono solo casuali contingenze del momento di atteggiamenti e modi radicati e archetipici – si vedano proprio là dove non dovrebbero manifestarsi. In democrazia, questa nostra d’ora rappresentativa, né quella di Pericle, né quella giacobina, questa qua che ci meritiamo qui e adesso, qualcuno è stato mandato da qualcun altro a gestire per procura e pro tempore il bene comune. Quanto meno ci si aspetta che ciò sia posto in essere. In democrazia, sempre questa nostra sopradetta, vige il principio delle libertà (d’espressione, culto, militanza, etc.) basato sul rispetto e l’attenzione.

Significa che la libertà non si può e non si deve limitare all’aprir bocca e darle fiato, ovvero a mettere in pratica sempre e comunque quel che passi per la testa. Libertà e rispetto vanno di pari passo e commisurate reciprocamente. Invece si temporeggia. O si perde tempo (dipende). Scomodare Antonio Albanese, tra i miei preferiti contemporanei peraltro, per provocare i rappresentanti mandati ad insediarsi nel palazzo per gestire il comune bene (da leggersi in tutti i significati possibili plausibili), sarebbe pure gustoso e divertente se (de)limitato però, circoscritto al nostro Arno, magari in una seduta consiliare.

Non sciorinato ai quattro venti quale idea di promozione alternativa. In passato qualcuno propose addirittura la non meno amena (anche se relativamente azzeccata) lettura del prodotto interno lordo riferendosi alle scorie metabolizzate da evacuare … Insomma, non si può tollerare il silenzio rumorosissimo di chi invece dovrebbe tutelare e tutelarci agli occhi del mondo globalizzato. L’assessorato impallinato per l’inopportuna uscita su una minoranza docet. Come si può dico io abbozzare che Orvieto sia sistematicamente emendata sulle cartine geografiche promozionali turistiche del TCI, che gli si venga tombato il F.A.I. senza salire sulle barricate, che il sesso femminile sia sbandierato in vulgato doppiosenso come promozione culturale, turistica e commerciale della nostra città che custodisce il Santuario del SS. Corporale ed è la Città del Corpus Domini?

Associazione "Orvieto Città del Corpus Domini" (Silvio Manglaviti)

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 marzo

"Ficulle, Borgo del Belvivere". Progetto aperto, verso l'Ospitalità Diffusa

Al Mancinelli, "Ferite a Morte" di Serena Dandini. Con Lella Costa per dire "No" al femminicidio

"Le Elezioni viste della Rete", gli esiti del seminario all'Unitus

La Fit'n Dance Academy vola a Barcellona per il Campionato Mondiale di Danza

Paparelli al food show "Ciao Italia": "Grande vetrina per le produzioni umbre di qualità"

Vetrya, nuovo contratto con Vodafone Spagna per erogazione servizi mobile payment

Da Allerona Scalo, gli indirizzi pastorali del nuovo parroco

Le more

Le opere di Rita Paola in esposizione al Museo Colle del Duomo

Apertura straordinaria ed eventi in Biblioteca per la Settimana dell'Arte

"Orvieto per Tutti" sul centro storico: "Quale è il progetto?"

"Esercizio in tre atti per ritrovare le ragioni del legame tra luogo e comunità"

Pantano

Al Museo Civico di Zoologia presentazione del libro "Il mio primo grande libro sugli pterosauri"

Nuova seduta per il Consiglio Provinciale. L'ordine del giorno

Torna "Storie Sottobanco", i giovani studenti umbri diventano scrittori e si mettono in gioco

Alluvione, sei anni dopo. Il Comitato 12 Novembre 2012 sollecita interventi

Nessun dietro front su Piazza del Popolo. Aperto il confronto anche sul commercio

Inizia dal Porto Romano di Pagliano, la sensibilizzazione sull'Art Bonus

La soprintendente Margherita Eichberg in visita al Parco di Vulci

"Maremma d'aMare". Al via la quinta fiera delle tradizioni maremmane

L'Asd San Venanzo festeggia mezzo secolo di storia

Orvietana, Fatone spara sui "gufi"

Ingresso gratuito per tutti gli studenti per il docufilm "Pertini. Il Combattente"

A Magione si accendono i motori, driver e scuderie orvietane non stanno a guardare

"Coloriamoci di lilla". Luce accesa sui disturbi del comportamento alimentare

Brunori Sas, sold out la tappa umbra di "A Casa Tutto Bene Tour"

Michel de Montaigne per il secondo incontro dell'Osteria Philo

Alla Casa Laboratorio "Il Cerquosino", torna il progetto Erasmus Plus

Valeria Deanesi pronta al gran finale della Zambelli Orvieto

Il vescovo Benedetto Tuzia visita il Vicariato di San Terenziano

Under 20, seconda giornata del concentramento interregionale

A Villalba la “Sagra della Primavera”

Parlando di una lei

Nuovo team ufficiale Osella, a Fattorini la guida della PA30 V8 Zytek Evo

Ultimi giorni per visitare la mostra "Etruschi à la carte" e una nuova esposizione di carattere archeologico

Spacciavano droga a minorenni, in manette giovani orvietani

Quaresima: la guarigione pericolosa

Operazione Albornoz, tutti i dettagli del blitz

Lavori pubblici, quasi mille imprese iscritte nell'elenco regionale

"Slow life / Slow city. Ambiente, architettura, paesaggi del cibo: le piccole città del buon vivere come modello per le comunità urbane"

Eccidio di Camorena, corteo cittadino e presentazione del libro "Gli uomini di Mussolini"

La droga veniva nascosta nelle batterie, le foto

"Mille giorni di fallimenti politici e di arroganza". Olimpieri (IeT): "Germani alla frutta"

"Respira Parrano", Comune ed Università avviano lo studio aerobiologico dell'aria

Provincia, mobilitazione no tagli. "Niente più risorse per le strade", venerdì iniziativa per le scuole

Marcia per l'Europa, nel 60esimo anniversario dei Trattati di Roma

Bellezza ferita dal sisma, visita alle opere d'arte custodite a Santo Chiodo di Spoleto

Convenzioni tra ospedali, ad Acquapendente due medici specialisti di Orvieto

Riunito il "Tavolo Verde", dai provvedimenti post-sisma forte accelerazione pagamenti Psr

Asd Pm Pertica Orvieto: Vice Campioni Nazionali al campionato italiano a staffetta di pentathlon moderno

Settimana dell'Arte all'Istituto di Istruzione Artistica Classica e Professionale

È @governo.it, bellezza!

Al via la terza edizione del Master per gli "investigatori dell'arte"

Terza edizione per il Festival Nazionale dell'Educazione

"Fiorito è bello". Laboratorio di Primavera alla Biblioteca Ragazzi

Dio

Porano

Ampliata l'offerta di trasporto pubblico tra San Venanzo e Marsciano