politica

Sosta e circolazione, ecco come il Comune riorganizza Piazza del Popolo

venerdì 23 marzo 2018
Sosta e circolazione, ecco come il Comune riorganizza Piazza del Popolo

La Giunta Comunale ha deliberato una serie di provvedimenti che, in consider azione della programmata pedonalizzazione di Piazza del Popolo, sono finalizzati a compensare la perdita di posti auto gratuiti nella piazza e, più in generale, ad agevolare ed incentivare la circolazione e la sosta dei cittadini nel Centro Storico.In sintesi i provvedimenti programmati dall’Amministrazione sono i seguenti:

- i 46 posti a parchimetro di Piazza del Popolo (lato adiacente a Piazza Vivaria) e di Piazza Vivaria diventeranno gratuiti e saranno convertiti in sosta a disco orario (durata massima della sosta: 1 ora) dalle ore 08:00 alle ore 20:00; nelle ore notturne la sosta libera sarà senza limitazioni;

- in Largo Mazzini verranno creati 8 stalli di sosta gratuita per i veicoli adibiti al carico e scarico delle merci (durata massima della sosta: 1 ora), 2 stalli di sosta gratuita per i veicoli al servizio delle persone diversamente abili che esibiscano l’apposito permesso e 10 stalli di sosta per motocicli;

- in Via San Leonardo tutti gli stalli esistenti saranno adibiti alla sosta dei veicoli al servizio delle persone diversamente abili;

- in Piazza Corsica ci saranno 2 stalli per la sosta gratuita dei veicoli adibiti al carico e scarico delle merci (durata massima della sosta: 1 ora) mentre saranno regolamentati a disco orario i rimanenti posti con durata massima della sosta fissata ad 1 ora;

- saranno individuati ulteriori posti per il carico e scarico merci in Piazza Ippolito Scalza;

- Per quanto riguarda la pedonalizzazione di Piazza del Popolo saranno soppressi i posti auto a disco orario attualmente esistenti (lato pozzo), e il transito sulla piazza sarà consentito solo a: taxi, NCC, veicoli al servizio di portatori di handicap, pubblica utilità, e i veicoli dei clienti dell’Hotel Reale;

- In Piazza del Popolo saranno anche posizionate degli arredi urbani (fioriere in ghisa) a margine di via del Popolo;

- A partire da sabato 24 marzo entra in vigore anche la riorganizzazione del mercato con la nuova assegnazione dei posteggi.

“Come previsto dal Codice della Strada – spiega il Comandante della Polizia Locale, T.C. Mauro Vinciotti – i provvedimenti entreranno in vigore con l’apposizione della segnaletica. Seguendo un criterio di priorità indicato dall’Amministrazione Comunale, si procederà dapprima a rendere gratuita la sosta in Piazza Vivaria e in Piazza del Popolo (lato piazza Vivaria), già da domani sarà posizionata una segnaletica provvisoria che renderà subito effettiva la sosta gratuita, per cui gli automobilisti potranno parcheggiare limitandosi ad esporre il disco orario senza timore di essere sanzionati. Nei giorni successivi, saranno progress ivamente attuati gli altri provvedimenti previsti dall’Amministrazione Comunale riguardanti le altre facilitazioni per la sosta e quindi la pedonalizzazione di Piazza del Popolo. Anche se le fioriere verranno apposte subito per la delimitazione del mercato, la pedonalizzazione della piazza entrerà in vigore solo a conclusione della installazione dei cartelli di divieto, di cui sarà data adeguata comunicazione”.

“Il varo di misure straordinarie per favorire l’accesso al Centro Storico – spiega il Sindaco, Giuseppe Germani - intende dare una risposta alle esigenze fatte presenti dai commercianti riguardo la necessità di mantenere comunque raggiungibile con facilità il cuore della città. Per questo motivo abbiamo voluto rendere gratuita la sosta per i cittadini che raggiungono il Centro Storico e, contemporaneamente, incrementare in maniera significativa i posti riservati ai fornitori delle attività commerciali e alle persone diversamente abili. Abbiamo pensato anche ai cittadini che si spostano su due ruote ed ai moto-turisti. Questo pacchetto di provvedimenti che rafforzano l’idea di città accogliente, ordinata e più vivibile, non vogliono essere la panacea di tutti i mali quanto piuttosto un ulteriore passo verso il confronto e dialogo con i cittadini.Ringrazio il dirigente della Polizia Locale, verso il quale la mia fiducia è sempre stata totale, e tutto il personale del settore per l’ottimo lavoro svolto”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

Mobilità dolce, nuove prospettive per Orvieto da Cittaslow

Caos viabilità. "Pedonalizzate con criterio Orvieto, ma prima pulitela e ripopolatela"

Moscetti (Lega): "Un danno per la città. Traffico nel caos e commercianti penalizzati"

Rosati (SI): "Una città a misura d'uomo è il punto di partenza, non d'arrivo"

Appello del Pd a commercianti e minoranze: "Il confronto va fatto sui progetti"

Mescolini (Pd) e Cotigni (Paa): "Deluse e perplesse, andiamo avanti"

Commenta su Facebook