politica

Conclusa la sistemazione del percorso pedonale, via ai lavori alla palestra

domenica 14 gennaio 2018
Conclusa la sistemazione del percorso pedonale, via ai lavori alla palestra

L'Amministrazione Comunale di Castel Viscardo, da sempre attenta al benessere dei suoi piccoli concittadini, ha da poco ultimato il progetto di sistemazione del tratto di viabilità limitrofa alla Scuola Primaria e Secondaria del capoluogo. "L’intervento, del valore di 154.000 euro (contributo regionale) - spiega l’assessore Luca Giuliani - si è reso necessario principalmente per mettere in sicurezza il percorso pedonale degli studenti durante il periodo di apertura della scuola, in quanto la limitata larghezza della strada creava potenziali situazioni di pericolo all’entrata e all’uscita della scuola a causa della presenza in contemporanea degli studenti, degli scuolabus, dei docenti e dei genitori”.

L’intervento, dunque, non solo ha messo in sicurezza la strada (Via Europa e Via delle Regioni) e tutti i suoi fruitori ma ha dato al viale un nuovo aspetto. Sono stati infatti realizzati un percorso pedonale di sicurezza con ideogrammi di immediata lettura da parte degli studenti, un nuovo parcheggio per la sosta temporanea dei genitori che accompagnano i figli a scuola nella parte iniziale di Via Europa e un parcheggio destinato ai disabili in prossimità della scuola.

Al fine, sempre, di garantire una maggiore sicurezza a studenti e cittadini, hanno preso il via in questi giorni i lavori di manutenzione straordinaria della Palestra Comunale di Castel Viscardo adiacente al Plesso della Scuola Primaria e Secondaria del Capoluogo, utilizzata principalmente come palestra ad uso scolastico, ma anche per attività sportive promosse dall’Associazione Polisportiva di Castel Viscardo (Tiro con l'Arco) e dal Centro Socio-Ricreativo (Ginnastica Dolce). L’intervento è realizzato con il contributo della Regione previsto nel programma attuativo per l’impiantistica sportiva del 2016.

Il progetto, nel dettaglio, prevede la risistemazione della parte più bassa dell’edificio corrispondente ai bagni e spogliatoi con una nuova copertura con materiale isolante e la realizzazione di un nuovo involucro termico. Inoltre prevede la sostituzione del quadro elettrico e del parco illuminotecnico per un adeguamento alle più moderne norme e alle più efficienti tecniche di illuminazione.

"L’insieme degli interventi – tiene ad aggiungere il sindaco Daniele Longaroni - tende a ricondurre un nuovo livello di performance energetica orientata alla sostenibilità e alla ottimizzazione gestionale del plesso e a raggiungere l’obiettivo di migliorare il livello di sicurezza degli studenti e di quanti usufruiscono delle strutture scolastiche".

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"