politica

Orvieto per Tutti: "Varco di Via Malabranca, nuovo provvedimento disomogeneo"

mercoledì 18 ottobre 2017
Orvieto per Tutti: "Varco di Via Malabranca, nuovo provvedimento disomogeneo"

"Abbiamo partecipato giorni fa all'incontro pubblico a San Giovenale circa le nuove modifiche alla viabilità in programma a breve nel Centro Storico per il quartiere medioevale; nulla di nuovo sotto il sole se non la percezione crescente dell'assenza di un piano organico generale di visione della Città. Ribadendo che sostanzialmente siamo concordi nel dover agire nell'ottica di una razionalizzazione degli spazi dedicati agli autoveicoli ma, altresì, ricordiamo che il Centro Storico di Orvieto è rappresentato da una realtà viva e non museale come spesso viene accostata alla vicina Civita; ed essendo una realtà viva è evidente che non si può prescindere dalle esigenze sia dei cittadini che della attività in esso contenuta e, con ciò, le inevitabili presenze dei mezzi di trasporto.

Proprio per questo, ad oggi, non è mai stato preso in considerazione uno dei problemi più importanti che affliggono la Città e, cioè, la carenza di posti auto che rappresenta sicuramente l'ostacolo maggiore per una razionalizzazione degli stessi con conseguente ottimizzazione degli spazi a vantaggio di una maggiore fruibilità in termini di vivibiltà e decoro urbano. L'assoluta necessità di limitare la sosta selvaggia nel quartiere medioevale va vista in un quadro più articolato e complesso; giusto evitare quanto succede oggi nel nostro splendido quartiere, anche in previsione di un futuro intervento di riqualificazione con opere di arredo urbano ma, siamo convinti che con tale azione inevitabilmente, purtroppo, la problematica si amplificherà in altre zone del Centro Storico. E' utopia, infatti, pensare che tutti gli abitanti del quartiere di San Giovenale parcheggeranno le loro macchine nelle strutture "insilate" e non solo per il costo degli stessi ma, bensì per la loro ubicazione non adiacente alle proprie abitazioni.

Inoltre, siamo convinti che se si dovesse realizzare effettivamente tale operazione, si manifesterebbe un ulteriore problema, quello cioè che si intaserebbero i parcheggi insilati riducendo, quindi, la possibilità di sosta per chi viene occasionalmente ad Orvieto, colui il quale rappresenta la linfa vitale per l'economia della Città.
Dall'incontro della settimana scorsa ci saremmo aspettati, non un semplice insieme di piante con indicate le distanze tra un punto e l'altro della Città ma, bensì un quadro complessivo dei posti auto disponibili (a qualunque titolo) e dei flussi di traffico, con l'impegno anche di procedere ad una rivisitazione dei permessi ad oggi concessi e la soluzione ai problemi del traffico. Si è fatto riferimento al famigerato QSV della primavera 2015 che, tra l'altro, non è di facile consultazione poiché non presente sul sito del Comune di Orvieto e che, in realtà, NON prevede tale limitazione al transito nel quartiere medioevale, così come non prevede la rimozione dei posti auto su Piazza del Popolo.

La conclusione dell'incontro è molto semplice; si installa un varco che limiterà la viabilità ai soli residenti del quartiere, contrariamente a quanto è previsto ora (nonostante le dichiarazioni del Sindaco e dell'Assessore alla mobilità presenti) dove la limitazione è per i non residenti del Centro Storico, senza influire minimamente (o forse in misura estremamente ridotta) sulla sosta dei veicoli, poiché è stato dimostrato nell'incontro che nella zona i posti auto sono pochi in rapporto alle auto dei residenti di zona. Il varco avrebbe potuto essere installato in altre zone della Città, quale ad esempio Fontanasecca, dove lo stesso è veramente necessario per eliminare il caos della zona a più alta vocazione turistica di Corso Cavour, consentendo di fatto un regolare transito nella parte terminale della via che, oggi, avviene in maniera del tutto incontrollata spesso con infrazioni al codice della strada, dando modo anche alle attività economiche presenti di essere maggiormente fruibili dagli utenti.

La nostra sensazione è invece ben altra, è quella che questa lenta azione di riduzione delle zone dove la viabilità è consentita fa parte di un disegno molto semplice, quello ciò di abituare in maniera costante ed "indolore" i cittadini e le attività del Centro Storico ad una prossima chiusura totale dello steso, senza però preventivamente avere messo in campo tutte quelle soluzioni alternative sia in termini di servizi che di ricadute positive sulle economia cittadina".

Orvieto per Tutti

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 aprile

Nasce "Orvieto Cinema Fest". A ottobre, il Festival Internazionale di Cortometraggi

Un martedì da primato all'Unitre, con Roberto Abbondanza e Guido Barlozzetti

L'altare

Michele Fattorini, con l'Osella 1000, alla salita del Lago

La falce

"Di Lunedì". Incontri sul restauro nella Tuscia e conferenze allo Sma dell'Unitus

Nuovi interventi di pulizia a Ferento. Area archeologica aperta per il Ponte

"L'Abbazia Ortodossa di San Martino in Petroro è disconosciuta dalla Chiesa"

"Festa del Tesseramento" per la nuova Pro Loco con musica e merenda

Vetrya, microdosi di innovazione

Caccia alle location private per matrimoni e unioni civili, fuori dal Palazzo Comunale

La Uil primo sindacato alle elezioni delle Rsu al Comune di Orvieto

Fratelli d'Italia Orvieto aderisce al sit-in contro l'ampliamento della discarica

Anche Orvieto alla conferenza internazionale delle città italiane gemellate con Betlemme

Discarica "Le Crete", il sindaco di Orvieto conferma il No al progetto di rimodulazione

Tre giorni di festa nella Parrocchia di Fiore in onore di San Marco

Capriolo

Alla maniera di Oscar Wilde

Presentati "Umbria Jazz Spring" e "Cantamaggio Ternano"

Una ballata contro la sclerodermia. Serata di beneficenza a favore del Gils

"Asparagus Days". Musica e sapori per la 17esima Sagra dell'Asparago Verde

Sì del Consiglio Regionale alla riduzione dei vitalizi, risparmi per 900.000 euro

Leonelli (Pd): "Umbria Film Commission diventi fondazione di partecipazione"

Parlamentari della Lega alla manifestazione per dire no all'ampliamento de "Le Crete"

Elezioni Rsu pubblico impiego. "Grazie a tutti i lavoratori, il voto conferma la forza della Cisl"

Il Comitato Pendolari Orte e "il viaggio della speranza"

Rallentamenti sull'A1 tra Orvieto e Fabro per un incendio

Elezioni Rsu, Fp Cgil primo sindacato del comparto pubblico in provincia di Terni

Football US Terni Steelers, al via il girone di ritorno

"I Nuovi Bianchi", seconda edizione. Tre giorni di degustazioni al Palazzo dei Sette

Torna l'Antica Fiera delle Campanelle, fra tradizione ed eventi collaterali

PeoSchool, audizione degli studenti del Majorana sul programma di lavoro della Commissione Europea

Stop all'accattonaggio: il centro destra chiede un'ordinanza per arrestare il fenomeno

A una settimana dall'incendio, la Cgil dei vigili del fuoco denuncia: "Burocrazia dannosa"

Accordo storico tra Comune ed Enel per l'affrancazione dei terreni utilizzati dai cittadini

Il Corteo Storico festeggia 40 anni di attività. Pevarello: "Ci ha fatto conoscere in tutta Europa"

Incontro a Palazzo Bazzani tra Provincia e Fipav per il futuro del PalaPapini

Nuova seduta del consiglio comunale. Riconoscimento all'A.s. San Venanzo

Nebbia

Clown

Pd verso le primarie. Mozioni a confronto al Palazzo dei Sette

"San Giorgio, il drago e la rosa. Il culto di San Giorgio nel corso dei secoli"

Le Crete, la giunta regionale sollecita Arpa per l'utilizzo del georadar

Karate, chiusi i "giochi" per l'ingresso in nazionale Fik. Pronti per Dublino, 7 atleti della scuola Keikenkai

"Le raccomandate non consegnate si ritirano nell'ufficio postale più vicino "

Giornata della Rosa e del Libro, fine settimana a tutta cultura

"Dalla sicurezza integrata all'integrazione delle competenze in materia di sicurezza"

Il Comune aderisce ad FNSI per la liberazione del giornalista Gabriele Del Grande incarcerato in Turchia

Giornata delle "Vittime Incidenti sul Lavoro". Le cerimonie nell'Orvietano

Orvietani in gara alla Cronoscalata Camucia-Cortona

"Vite connesse: futuro digitale". Vetrya incontra gli studenti per il Premio "Alfieri del Lavoro"

Martina Escher felice per il traguardo raggiunto dalla Zambelli Orvieto

Sacripanti (GM): "Estendere la rete di distribuzione metano in località Strada del Piano"

Fondi in arrivo per la frana di Parrano. La soddisfazione dell'ex sindaco Tarparelli

Tentano il colpo al supermercato, messi in fuga dall'allarme

"Scuola Media Ippolito Scalza: quale futuro?". Incontro all'ex plesso Geometri

Aperte le iscrizioni per il Corteo Storico e il Corteo delle Dame 2016

Comune di Ficulle e Università di Perugia insieme per il marketing territoriale e turistico

Piero Villaggio si racconta a Pino Strabioli: "La mia vita all'ombra di un padre ingombrante"

Ggnagnarini replica a Olimpieri sul bilancio: "Si può rosicare del bene comune?"

Omicido Moracci: doppio ergastolo agli assassini. Consap: "Dalla Giustizia un messaggio forte di legalità"

"Accoglienza e misericordia nella Diocesi di Orvieto-Todi", 11esimo corso per volontari

Orvieto per tutti: "Raccolta differenziata, quale soluzione per il centro storico?"

Rimandato a data da destinarsi il concerto di Giovanni Guidi

Bartender live al S.Maria della Stella con l'associazione "Corpo dato per Amore"

Anas Umbria, affidati lavori manutenzione strade per 15 milioni in tre anni

"Primavera in Etruria", c'è la mostra mercato florovivaistica e dell'artigianato

Pubblicato il bando di concorso per giovani cittadini europei

Ritardo nella presentazione dei documenti contabili, la minoranza si rivolge al Prefetto

Torneo Nazionale di Burraco con l'Unitre dell'Alto Orvietano

Cecchini: "Differenziata e adeguamento impianti. Gli obiettivi vanno rispettati per garantire il servizio"

La disciplina della circolazione

Erbe infestanti, iniziata la manutenzione ordinaria. Interesserà anche il cimitero

"I Gelati d'Italia", svelato l'elenco dei gusti in corsa per il titolo

Provvedimenti relativi alla disciplina della circolazione stradale dal 23 aprile al 1 maggio

Un incidente stradale impedisce al maestro Falasconi di essere presente a Orvieto