politica

Cittaslow a Palazzo dei Sette, i comunisti orvietani dicono la loro

mercoledì 11 ottobre 2017
Cittaslow a Palazzo dei Sette, i comunisti orvietani dicono la loro

"Sulla decisione della Giunta Comunale di concedere una parte del complesso del Palazzo dei Sette all'associazione Cittaslow, i comunisti orvietani esprimono la loro opinione: nella nota del Sindaco e nelle affermazioni dei rappresentanti di alcune forze politiche, di cui abbiamo preso visione sui mezzi di informazione, rileviamo alcune prese di posizione, significative e motivate, le quali, seppure di segno opposto, risultano l'effetto scontato dell'assenza di un quadro di riferimento generale che dovrebbe governare ciascuna delle scelte o delle decisioni che invece troppo spesso, in modalità “spot” vengono assunte dalla Amministrazione.

Se come leggiamo, da un punto di vista sembra trattarsi di “spazio morto” in quanto adibito ad archivio e peraltro di documenti di oltre 15 anni, spazio che comunque in assenza di adeguamento a normative non potrebbe essere destinato a miglior utilizzo per la collettività, è altrettanto vero che si tratta di immobilizzare per anni una superficie pubblica, collocata al centro della città e quota parte significativa di un complesso strategico la cui potenzialità complessiva di utilizzo dovrebbe essere l'unica discriminante di ogni e qualunque ipotesi di eventuale frazionamento e attribuzione parziale.

Sui temi del soggetto fruitore, sulla sua veste privata o meno, sul valore economico della assegnazione e sui termini di godimento, non abbiamo dati precisi tali da permetterci di esprimere considerazioni obiettive, analogamente non vogliamo entrare sul fattore “clientelare”, rimandando ogni considerazione alla conoscenza di eventuali convenzioni che regolino il rapporto tra i Comuni e l'Associazione Cittaslow, ma soprattutto alla conoscenza della valutazione su quale sia il ritorno concreto previsto per la città, a fronte della decisione assunta dalla Giunta.

Vogliamo invece sottolineare, rimandando per gli anzidetti motivi ogni valutazione nel merito, il rammarico per questo ennesimo episodio di un esercizio di governo del Comune, che si aggiunge a troppi altri, improvvisati, episodici e già visti, sui rifiuti, sulla mobilità, sul traffico, sull'arredo urbano. Crediamo che non porti lontano il ripetersi di un metodo di affrontare le cose, che appare ai cittadini quasi un gioco forza fatto di azione e reazione, il quale, oltre a non giovare a nessuno, denota l'assenza o almeno l'inadeguatezza di una programmazione delle risorse e di una pianificazione delle scelte sui grandi temi.

Su questo, all'interno di linee programmatiche fondamentali, sollecitiamo ancora una volta l'Amministrazione, a costruire e rendere pubblici progetti strutturali di riferimento, pianificati, sostenibili, e magari fosse, partecipati, sulle principali tematiche di interesse che investono la città ed il territorio. Riteniamo altrettanto significativo di menzione, di fronte a scelte significative sul patrimonio pubblico, che debba essere la città ad esprimere, nelle forme previste, le decisioni. In questo senso, non alla Giunta, bensì al Consiglio Comunale l'esercizio più rappresentativo della delega ricevuta, nella titolarità di esprimere, in nome e per conto di, la volontà maggioritaria".

PCI - Segreteria Federazione di Orvieto

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 settembre

Fiori e luci alle finestre, San Domenico celebra la Madonna della Mercede

Seconda Categoria Umbra: Ferro di Cavallo pareggia la prima in casa

Orvieto, forse il Duomo

La Zambelli Orvieto vince la settima edizione del Trofeo Agricola Zambelli

L'assessore al turismo Andrea Vincenti replica alla minoranza: "L'unico vero flop"

Al PalaPapini l'Orvieto Fc punisce il Calvi

Cortile di Francesco. Migranti, l'Umbria accoglie e non rifiuta

Orvietana schiacciasassi, tre colpi al Massa Martana e si va avanti

A cena per riqualificare la Chiesa dell'Immacolata Concezione

Roberto Meffi nominato vice coordinatore provinciale di Forza Italia

Nuovo anno scolastico per la Scuola Comunale di Musica di Orvieto

"Non si può più stare tranquilli, adesso rubano anche i vestiti"

Saluti istituzionali tra il presidene della Provincia e l'ex comandante della Compagnia Carabinieri

Turismo, guerra all'ultimo numero. Opposizione: "Sugli insulti gratuiti, non ci pronunciamo"

Gli studenti dell'Unitus a lezione da Vetrya, parte il secondo corso in Marketing e Qualità

Federazione Ordini Ingegneri della Regione Umbria, Marco Balducci è il nuovo presidente

All'Unitus si presenta il libro fotografico "Dentro Santa Rosa. Oltre Santa Rosa"

Maria Beatrice Autizi presenta il romanzo "Le Stelle di Giotto. Enrico Scrovegni e i Templari"

Interruzione dell'erogazione idrica in via Tevere e zone limitrofe

Open Day alla Scuola Comunale di Musica "Fabrizio De André"

Csco, il console USA inaugura il Fall Semester 2017. Annunciato il programma delle attività formative

Dalla filiera agroalimentare passa il rilancio dell'economia del territorio della Rupe

Dedicata al tema "Voci dal Borgo", l'edizione 2017 di "Umbrialibri" omaggia Anna Marchesini

Edi Dottori, chef de "La Sala della Comitissa" ospite d'onore a ChocoMoments

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni