politica

Piazza del Popolo pedonalizzata in autunno, "al termine dei diversi interventi collaterali e collegati"

martedì 19 settembre 2017
Piazza del Popolo pedonalizzata in autunno, "al termine dei diversi interventi collaterali e collegati"

In apertura della seduta consiliare di lunedì 18 settembre, in risposta ad una domanda presentata in fase di “question time” dalla Cons.ra Roberta Tardani (Forza Italia) sulla conferma della volontà dell’Amministrazione della pedonalizzazione di Piazza del Popolo, l’Assessore alla Mobilità, Viabilità e Trasporti, Andrea Vincenti ha dichiarato:

"Per quanto riguarda la definitiva pedonalizzazione di Piazza del Popolo, procederemo solo quando saremo pronti ed avremo completato tutti gli interventi collaterali e collegati.
La prima misura che adotteremo per compensare l’impatto della pedonalizzazione sarà quella di rendere gratuita la navetta ‘Circolare C’ che collega tutto il sistema parcheggi al cuore della città.
La navetta sarà gratuita - tutti i giorni in tutte le ore del giorno - per i residenti del centro, delle frazioni e dei Comuni del Comprensorio.

Stiamo anche definendo tutti gli opportuni accorgimenti tecnici e di sicurezza, oltre che ridefinendo il piazzamento degli stalli del mercato, che rimarrà regolarmente al suo posto tutti i Giovedì e Sabato. Prevediamo di pedonalizzare, in via definitiva, tra la seconda metà di ottobre e la prima metà di novembre, ma per ora l’indicazione è solo orientativa.
Quando saremo pronti ed avremo definito tutti i dettagli provvederemo a darne comunicazione con congruo anticipo”.

“Siamo perfettamente consapevoli – ha aggiunto - che l’impatto che la pedonalizzazione di Piazza del Popolo avrà sulla città, convinti che sarà un impatto profondamente positivo ma non senza ricadute, soprattutto in fase di prima attuazione, per cui saremo sempre pronti ad adottare i più opportuni provvedimenti correttivi qualora si rendessero necessari.
Crediamo fortemente nella Mobilità Alternativa come modalità privilegiata di accesso in città, sapendo che ci sarà qualche disagio all’inizio ma che dalle riforme a cui daremo attuazione guadagnerà enormemente la qualità della vita di chi risiede ad Orvieto e dei suoi molti visitatori”.

Fonte: Ufficio Stampa Comune di Orvieto

Commenta su Facebook