politica

"Il nuovo autobus provoca insopportabili vibrazioni in Via Postierla"

mercoledì 14 giugno 2017
"Il nuovo autobus provoca insopportabili vibrazioni in Via Postierla"

Ha per oggetto la propagazione di vibrazioni dovute al transito del nuovo autobus in Via Postierla, l'interrogazione rivolta dal capogruppo del Gruppo Misto Andrea Sacripanti al presidente del consiglio comunale, al sindaco e all'assessore competente. Di seguito l'atto in forma integrale:

Il sottoscritto consigliere comunale, premesso che:

- da domenica 28 maggio è in esercizio il nuovo autobus per il tracciato previsto dalla Circolare A che congiunge P.zza Duomo e P.zza Cahen in entrambi i sensi di marcia.
- il mezzo, un Mercedes Citaro K, è sicuramente all’avanguardia per quanto riguarda i parametri di qualità e sostenibilità ambientale, ma le sue dimensioni e il suo peso provocano non pochi disagi ai cittadini che abitano lungo Via Postierla a causa delle vibrazioni che si propagano durante il suo transito;
- lungo 10,63 m ed in grado di trasportare 27 passeggeri seduti e 56 in piedi, il nuovo autobus è notevolmente più grande dei precedenti mezzi utilizzati - noti ai più come “navette” - per il trasporto urbano in quella tratta e, se in precedenza il problema delle vibrazioni, già segnalato a suo tempo, si presentava soltanto per due volte al giorno in concomitanza del passaggio degli autobus dedicati al trasporto degli studenti, attualmente i residenti della zona subiscono insopportabili condizioni di disagio durante l’intero arco della giornata;
- sono molte, infatti, le segnalazioni pervenute che riferiscono di tremolii subiti dalle case presenti in Via Postierla che assomigliano a vere e proprie scosse di terremoto dovute al passaggio del mezzo in questione specialmente in prossimità del dosso collocato a circa metà della strada.

Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere comunale chiede di sapere dal Sindaco o, in alternativa, dall’Assessore competente:
- se l’Amministrazione, anche a fronte di segnalazioni precedentemente rivolte al Comune di Orvieto direttamente da cittadini che lamentavano la propagazione di insopportabili vibrazioni agli edifici a causa del transito degli autobus dedicati al trasporto degli studenti, ha proceduto ad effettuare controlli di staticità di Via Postierla prima di autorizzare il transito del nuovo mezzo di trasporto urbano;
- se non ritenga in ogni caso di approfondire la questione e procedere ad effettuare ogni verifica e controllo necessari al fine di accertare se esistano problemi legati alla conformazione del manto stradale o del sottosuolo che non consentono il transito di mezzi pesanti in condizioni di sicurezza;
- se non ritenga che il continuo passaggio del nuovo autobus su via Postierla, che allo stato attuale sembra non idonea a sostenerlo, comporti un ulteriore progressivo deterioramento della strada stessa e delle abitazioni soggette a continue vibrazioni e oscillazioni;
- se non ritenga, infine, di intervenire quanto prima per ripristinare le ccdd “navette” per il trasporto sulla Circolare A che congiunge P.zza Duomo e P.zza Cahen in entrambi i sensi di marcia e destinare il nuovo autobus al trasporto urbano fuori dal Centro storico su strade più resistenti al transito di mezzi pesanti.

Andrea Sacripanti

 

 

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca