politica

Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

mercoledì 24 maggio 2017
di M. B.
Lista Civica per Porano: "Questo è lo specchio dell'amministrazione Cocco"

Consiglio del 22 maggio

> Pochi i punti all'ordine del giorno, il più importante l'approvazione del rendiconto 2016. L'assessore con deleghe economia e finanze illustra il consuntivo 2016 dilungandosi sulla necessità di quasi tutti i comuni sul ricorso alle anticipazioni di cassa, più volte contestate negli anni dai revisori dei conti, dovute alla lentezza delle regioni a trasmettere i contributi loro assegnati. Per quanto riguarda l'evasione dal pagamento dei tributi, sottolinea che una parte di questi sono utenti indigenti altri imprese commerciali, nullatenenti per cui ricorrere all'ingiunzione dei pagamenti è tempo e denaro persi. Dichiara che c'è un disavanzo di 108.000 €, leggermente inferiore a quello del 2015 e quant'altro. Prima della votazione chiede di parlare la consigliera di minoranza Palmieri che attacca la maggioranza rilevando che il tecnicismo dei bilanci (e gli aggiustamenti tecnici di legge con cui si vorrebbe giustificare il disavanzo) interessano poco i poranesi, Interessa invece il numero finale ovvero un disavanzo effettivo. L'amministrazione continua ad accedere alle anticipazioni di cassa, nonostante l'attuale ed il precedente revisore stigmatizzino negativamente nelle loro relazioni questa consuetudine, negli anni sono aumentati gli evasori (un tasso elevato per un comune piccolo) segno evidente dell'inerzia dell'amministrazione nelle attività di recupero. D'altro canto tra gli evasori, nonostante ciò che dicono il sindaco e l'assessore all'economia e finanze, la percentuale di indigenti è minima, e non si può chiudere un occhio troppo a lungo solo per venire incontro alle imprese "realtà produttive del paese" che continuano ad evadere impunemente.

> Di contro c'è un paese in forte declino e stato d'abbandono dovuto alla mancanza di lungimiranza di questa amministrazione e di una politica che lo valorizzi; i parchi , le strade, la scuola , gli impianti sportivi i luoghi comuni sono mal tenuti, erba alta ovunque, vie sporche. Il Sindaco, non avvezzo ad essere contraddetto, si scaglia contro la consigliera PAlmieri alzando la voce e, mutando l'espressione facciale, la aggredisce verbalmente tacciandola di falsità e diffamazione, lei che non abita nel centro di Porano. La consigliera senza scomporsi, risponde che riesce ad essere obiettiva forse proprio perchè non è di Porano e comunque la vive quotidianamente non certo per hobby (come addita offendendo il Sindaco) le cose riportate sono sotto gli occhi di tutti.

> Chiede di parlare Giuseppe Olimpieri che, con il suo tipico controllo, rammenta al Sindaco la bruttura del c.d. dell'orto del prete" e la stasi ormai irreversibile dei lavori, lui risponde- Lo dici a noi?- E sì, avete sempre detto che quel lavoro costituiva il benvenuto per chi si recava a Porano- risponde Giuseppe- è lì dal 2013. Il sindaco rimprovera ancora la consigliera Palmieri che ha osato parlare di scuola (E DELL'INADEGUATEZZA DEI LAVORI ESEGUITI IN ESSA), le ricorda che c'è un loro consigliere che si fa in quattro per soddisfare le richieste e anziché ringraziare si è permessa di criticare. Da notare l'assenza del consigliere Rotella, ( ormai cronica ) per cui la risposta alla sua interrogazione è stata rimandata.

Commenta su Facebook