politica

Pd, macchina organizzativa al lavoro in vista delle primarie

sabato 22 aprile 2017
Pd, macchina organizzativa al lavoro in vista delle primarie

Lavora a pieno ritmo la macchina organizzativa del Pd in vista delle primarie di domenica 30 aprile per la scelta del segretario nazionale. “In queste ore - fa sapere il segretario provinciale del Pd di Terni Carlo Emanuele Trappolino - si stanno moltiplicando gli sforzi per definire gli ultimi dettagli per il giorno del voto e curare l’allestimento dei seggi. Nella sola provincia di Terni ne sono stati previsti 62.

Non è mai semplice fare tutto quello di cui c’è bisogno per garantire un esercizio di democrazia così ampio e partecipato, che si nutre di confronto e vive fuori della realtà virtuale dei social, dei blog, di internet; proprio per questo rinnovo il mio ringraziamento alla commissione provinciale per il congresso, a tutti i segretari e i volontari mobilitati in questi giorni e agli scrutatori e ai presidenti che saranno impegnati ai seggi”.

“Intanto - continua Trappolino - riteniamo utile ricordare e specificare alcune delle modalità di voto in vista dell’appuntamento del 30”. Possono partecipare alla consultazione tutti gli elettori, i ragazzi con più di 16 anni, i cittadini Ue residenti in Italia e i cittadini non Ue con regolare permesso di soggiorno che si dichiarano sostenitori del Pd. Per votare basta recarsi al proprio seggio con un documento d’identità valido e la tessera elettorale.

Ai non iscritti al Pd sarà richiesto un contributo minimo di 2 euro. E’ possibile preregistrarsi online sul sito www.primariepd2017.it (la preregistrazione, entro giovedì 27 aprile, diventa obbligatoria per i fuori sede, i minorenni, i cittadini europei e non Ue con permesso di soggiorno) dove si può anche consultare l’ubicazione dei seggi. Si vota tracciando un unico segno su una delle liste di candidati all’Assemblea nazionale. Le liste sono collegate ai candidati alla segreteria nazionale, dunque il voto per la lista andrà automaticamente al candidato ad essa collegato.

Commenta su Facebook