politica

I cinque punti del Pd per dare la svolta all'amministrazione comunale

venerdì 14 aprile 2017
I cinque punti del Pd per dare la svolta all'amministrazione comunale

Cinque soluzioni per incidere sul futuro della città. Il Partito democratico rilancia il dibattito sullo sviluppo di Orvieto ponendo sul tavolo della programmazione cinque interventi sui quali avverte: "Misureremo il sindaco, la giunta e i consiglieri comunali". Una sintesi estremamente chiara alla quale si aggiunge un passaggio altrettanto deciso del segretario del Pd di Orvieto, Andrea Scopetti: "Non ci sono rappresentanti del Pd in giunta e pertanto non ci sentiamo rappresentati, ma questo non è il tempo degli equilibrismi politici come qualcuno ha il gusto di alimentare, i problemi si risolvono con i progetti e non con le chiacchiere".

Ed il tempo delle chiacchiere, secondo gli inquilini di via Pianzola, è finito da un pezzo. Di questo avviso, oltre al segretario Scopetti sono i consiglieri comunali Andrea Taddei (capogruppo del Pd) e Angelo Pettinacci, con l’aggiunta del sindaco Giuseppe Germani e del segretario provinciale, Carlo Emanuele Trappolino che giovedì 13 aprile hanno portato a battesimo l’annuncio di un prossimo “Protocollo d’intesa con la Regione Umbria” per sostanziare i progetti di rilancio dei Orvieto. “E’ arrivato il momento di chiudere con il passato, con la storia e le storie improduttive di questa città e dimostrare che la classe dirigente di questo partito non vuole avere più a che fare con quelle situazioni che per troppi anni sono state il fardello dello sviluppo di Orvieto”, ha detto Scopetti ricordando che: “Usciti dal predissesto è arrivato il momento di risolvere i problemi di questa città”.

Operazione che passa attraverso l’attività delle diplomazie politiche che “In questi mesi, quando qualcuno pensava di parlare e far parlare del Pd - ha ripreso il segretario -, abbiamo lavorato per superare le difficoltà interne e rafforzare i rapporti con i rappresentanti regionali e nazionali aprendo un dibattito fatto di proposte e interventi concreti”. Precisamente cinque i punti su cui il Partito democratico intende misurare l’operatività dell’amministrazione comunale.

Sanità e sociale. "Sappiamo - ha detto Scopetti - quanto siano aumentate le situazioni di difficoltà che coinvolgono i nostri concittadini ed è alle loro richieste che il Partito democratico e l’amministrazione devono prima di tutto rispondere. Devono rispondere alle fatiche delle famiglie, al quotidiano disagio di chi vive nella disabilità, al costante affanno della popolazione anziana. E’ necessario velocizzare le azioni che devono condurre l’Ospedale di Orvieto e le strutture sanitarie del territorio a rispondere con efficienza ed efficacia alle molteplici prestazioni che ancora oggi pagano i malfunzionamenti o la mancanza di personale. Pertanto pretendiamo il potenziamento dell’Ospedale e dei servizi sanitari anche grazie all’impiego diretto sul territorio delle risorse derivanti la vendita dell’ex Ospedale. Come diventa necessario risolvere il problema della Casa della Salute”. Tra le proposte che il Pd intende portare a compimento c’è quella del ripopolamento del Centro storico mediante un’azione di Housing sociale destinato prevalentemente alle giovani coppie.

Ambiente. "Ad un territorio economicamente attivo e attrattivo devono corrispondere politiche di salvaguardia ambientale - prosegue il rappresentante del Pd - partendo dalla chiusura del ciclo dei rifiuti. Non dobbiamo farci prendere la mano dalle derive populiste ma essere realmente dalla parte dei cittadini proponendo e promuovendo un percorso virtuoso nella gestione dei rifiuti che riduca drasticamente l’esclusivo utilizzo della discarica ed apra una fase nuova del riuso e del riciclo. Non è più il tempo dei NO ma quello dei SI Avanzati che permettano a Orvieto di diventare capofila di una gestione dei rifiuti virtuosa, basata su piattaforme di recupero funzionanti, su specifiche politiche di occupazione e l’abbandono delle discariche”.

Su questo tema il sindaco, Giuseppe Germani, non ha mancato di aggiungere che: “C’è un atto in consiglio comunale proposto dal Pd che chiarisce fin dall’ottobre del 2014 la linea politica di questa amministrazione verso la drastica riduzione dell’uso della discarica e la contrarietà ad ogni sua ulteriore forma di adempimenti. Ci sono le condizione per investire su nuova impiantistica, la Regione deve aiutarci in questo”.

Politiche turistiche. “Le Aree Interne hanno dimostrato come si può vincere la sfida della crescita superando i campanilismi e lavorando in un clima di sana sinergia amministrativa - evidenzia Scopetti -. Non possiamo, quindi, permetterci di perdere il lavoro fatto in questi anni sul Distretto Turistico e Culturale dell’Etruria Meridionale. Il Distretto, peraltro, non è soltanto Promozione ma anche sostegno e agevolazione alle aziende locali che operano nel turismo e che oggi hanno bisogno, non soltanto di questa opportunità, ma anche di azioni che rispondano alla richiesta di contenimento della tassazione. Per essere una città turistica non possiamo però sottovalutare l’aspetto dell’accoglienza, dai parcheggi, alla gestione della mobilità fino al decoro urbano. Crediamo che in questi anni l’intervento sul pacchetto dell’accoglienza non sia stato adeguato alle necessità della città e quindi dobbiamo sbrigarci e rimboccarci le maniche perché vengano affrontati fin da subito percorsi più concreti ed efficaci”.

Investimenti. “Per vincere la sfida dell’accoglienza è necessario ripensare e costruire una città che abbia infrastrutture funzionanti - prosegue il segretario - quindi è ormai arrivato il tempo di aprire il primo stralcio della Complanare e da parte della Regione finanziare il secondo entro il 2019. Dobbiamo, altrettanto in fretta, risolvere il problema ferroviario ottenendo che alcuni treni dell’Alta velocità riescano a fermarsi alla Stazione di Orvieto. Come siamo convinti e sostenitori della destinazione alberghiera all’interno dell’ex Ospedale”.

Servizi culturali. La stessa efficacia che non più possiamo più rimandare per risolvere il problema della gestione dei servizi culturali e turistici della città. Con la lealtà e la responsabilità politica di dire che i problemi della TeMa sono il frutto di errori del passato e, probabilmente, anche di un presente poco attento. l dibattito sulle rate del mutui, i documenti che fanno le pulci ai numeri di un bilancio che come lo rigiri evidenzia sempre la stessa situazione, dimostra come la politica stia perdendo l'occasione di mettere un punto sul passato e aprirne uno nuovo sul futuro. Oggi è finito il tempo dei Cda, dell’equilibrismo nelle nomine, delle prosternazioni e delle mediazioni. Il centrosinistra deve tagliare quel cordone ombelicale che ancora ci lega alle responsabilità sulla situazione debitoria di TeMa. Abbiamo un dovere morale e politico di dire la verità a Orvieto e agli Orvietani. Oggi nessuno di noi, nessun consigliere comunale, può permettersi di sentirsi responsabile di un default. Dobbiamo, invece, sentirci responsabili e coinvolti in un percorso che risolva definitivamente il problema della gestione e della programmazione dei servizi culturali e turistici della città. Non si può continuare a chiedere l’impegno di persone e professionisti nella gestione degli enti culturali lasciandoli in balia delle difficoltà, esponendoli a situazioni poco dignitose. Queste persone si possono solo ringraziare per quanto hanno fatto e stanno facendo ma è ora che la politica si assuma la responsabilità che gli spetta. Partendo dalla necessità di salvaguardare il personale ormai specializzato in questi settori dobbiamo con responsabilità andare verso la scelta dell’affidamento diretto”.

Proprio su TeMa, sollecitato dal dibattito sulle nomine, il sindaco Germani ha aggiunto che: "Dopo Pasqua spero di chiudere la partita e ridare lo slancio necessario, ha un futuro come punto di riferimento per le attività culturali in questa città, uno dei temi da salvaguardare sono i livelli istituzionali, per il futuro occorre però cambiare strategia, così come è non va. Ci sono attività compatibili, in qualità di sindaco ho fatto delle nomine ed è stato impostato un percorso. Per il futuro, credo ci sia bisogno di nuove figure per andare avanti. E' prerogativa del sindaco fare quelle nomine che ritiene possano dare al teatro una prospettiva nuova".

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 giugno

Eliot ha sbagliato mese

Concluso il corso "Istruttore C-Ied Awareness" per gli allievi marescialli del 19esimo corso "Saldezza"

Ferma opposizione della Fondazione Cro alla fusione della banca

"Ludi alla Fortezza", la soddisfazione di Orvieto 1264 per l'edizione zero

Germani: "Amministrazione contraria alla fusione"

Attività antincendi boschivi, approvato il quadro delle esigenze per la convenzione con i vigili del fuoco

Parere tecnico di Praesidium sulla trasformazione della Cro

Luci sulle livree orvietane alla cronoscalata Pieve Santo Stefano

Caso migranti, sospesa l'accoglienza al centro di Tordimonte

Non solo Alfina, l'esito dell'assemblea "No Geotermia" a Ischia di Castro

Ultimi giorni per i giovani che non vogliono essere “fuori tempo”

Emergenza calore, temperature fino a 37°. I consigli utili

Categorie e Sindacati al fianco della Fondazione Cro, il sindaco chiede l'intervento del Governo

Ospedale, il Tar respinge la richiesta di sospensione cautelare

"Nuovi interventi per l’inclusione sociale e la lotta alla povertà. 22,5 milioni ai Comuni"

"Tuscia Film Fest 2017", arriva anche Michele Placido con "7 Minuti"

"La cultura non si mette a(l) bando". Serata di festa, protesta e proposta al Mancinelli

"Arte e Fede", bilancio positivo per la 12esima edizione del festival che accompagna al Corpus Domini

Necropoli del Vallone di San Lorenzo, ad agosto prendono il via gli scavi archeologici

Vetrya Orvieto Basket, quattro ragazzi convocati in rappresentativa regionale

Centro di accoglienza di Tordimonte, Olimpieri (IeT) vuole vederci chiaro

La Notte Romantica ne "I Borghi più belli d'Italia" fa il bis. Le proposte a misura di coppia

Aree danneggiate dal terremoto, operativo anche in Umbria il Fondo da 15 milioni a sostegno delle imprese

Simposio Europeo Enoturismo, a Orvieto l'assemblea dei sindaci dell'Associazione "Città del Vino"

Monteleone d'Orvieto aderisce a "Voler bene all'Italia", la festa dei piccoli Comuni

Siccità, piovono numeri nell'incontro in Regione. "Nessuna emergenza grazie a investimenti e strategia comune"

Il Coro Polifonico "Canto Libero" intona "Note per Ancarano" di Norcia

Pozzo di San Patrizio: l'Axis Mundi

"Governiamo con il 38%? Grazie!" Il PDL Orvieto risponde al centro-sinistra a suon di cifre e nomi

Muore per un malore. Anziano ritrovato in casa dopo giorni

Scoperto dalle Fiamme Gialle imprenditore orvietano non in regola con i versamenti INPS

Il PDCI Orvieto interviene sulle norme che regolano il mondo venatorio. Proposte e commenti

Fase II - Come si studia la politica

Giovedi 23 giugno al via i primi concerti di "Orvieto Musica", festival internazionale di musica da camera

"Un pirata convertito dallo sguardo di Gesù". Un emozionante Pietro Sarubbi a Arte e Fede #6

Radio Orvieto Web ricorda Francesco Satolli. In onda dalla mezzanotte del 21 giugno 4 puntate no stop di JazzCondicio

Grandi eventi a Orvieto. Per Pirkko Peltonen è davvero "la fine del mondo": "Tierra del Fuego: sì, Umbria Jazz Winter: sì, forse, come? Chi lo sa"

Politiche di genere... "metti in una Regione più donne che uomini". Convegno nella biblioteca storica di Monteripido a Perugia

La città verso la festa del Corpus Domini. Disciplina della viabilità durante le manifestazioni

Giovedi 26 giugno al "Festival d'Arte e Fede" il film "Uomini di Dio" di Xavier Beauvois

Venerdi 24 giugno al Teatro Santa Cristina di Porano, assemblea pubblica indetta dal Comune

Pascoli, D'Annunzio e Manzoni, on line impazza il toto-tema. "Notte prima degli esami" tranquilla grazie alla Polizia Postale

La città è donna. Leggendaria dedica una recensione di Maria Vittoria Vittori a "Dodecapoli"

"Fiumi di parole in libertà": l'ex assessora Calcagni commenta duramente le ultime esternazioni del sindaco Concina

'Dal Solstizio all’Equinozio': quattro notti d'estate sotto il cielo a cura della Speleotecnica e di Pegasus. la prima venerdì 22 giugno al parco delle Grotte

'Partecipazione è sviluppo, anche ad Orvieto?'. Venerdì 22 giugno Rifondazione Comunista organizza un incontro sugli scenari politici e economico-sociali della Città

Un dossier su Forza Nuova

Piccolo commercio. Siamo noi razzisti o sono loro fuorilegge ?

Orvieto Musica 2007 presenta il celebre Cassatt String Quartet

Orvieto città (quasi) medievale

Campionato Italiano Basket Femminile Serie B d’Eccellenza. Resi noti i calendari di gara per la Stagione 2007-2008. Gironi e struttura stravolti in una formula simile ai campionati USA

Cave in Umbria. Secondo l'assessore Bottini non sono fondate le preoccupazioni degli operatori del settore: soddisfatto il fabbisogno degli impianti e delle industrie ubicate sul territorio regionale.

Dal 2 luglio i lavori della rotatoria di Sferracavallo. Studiata per limitare il più possibile i disagi la nuova viabilità

Come sarà regolato il traffico nelle varie fasi dei lavori

Appello alla vigilanza democratica dei DS di Baschi e dell’Orvietano in occasione dell'apertura della sede di Forza Nuova. Ma niente manifestazioni provocatorie: piuttosto parliamo di Gramsci

Sabato 23 giugno a Baschi un incontro su Antonio Gramsci

La giunta approva importanti progetti esecutivi. Via libera al Palazzo delle Istituzioni e al consolidamento di Rocca Ripesena

Teatro amatoriale: il Gruppo Teatrale Castel Giorgio presenta la terza edizione della rassegna 'Trateatri'

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni