politica

"Trasparenza e partecipazione" contro la soppressione del Punto Erogazione Servizi

giovedì 16 marzo 2017
"Trasparenza e partecipazione" contro la soppressione del Punto Erogazione Servizi

Quale è il futuro del Punto Erogazione Servizi (P.E.S.) di Monterubiaglio? Se lo chiedono con un'interpellanza che andrà in discussione in occasione della prossima seduta del consiglio comunale, Antonella Cirifino e Roberto Caporalini, consiglieri comunali appartenenti al gruppo di maggioranza "Trasparenza e Partecipazione". Di seguito il testo integrale:

premesso che:

- a Monterubiaglio negli anni '80 è stato realizzato dall'allora Usl, presso i locali del San Domenico Savio, un distretto sanitario, successivamente ridimensionato al rango di Punto Erogazione Servizi (P.E.S.) che si è via via posto come sostanziale punto di riferimento per la popolazione dei tre Comuni di pertinenza: Castel Giorgio, Castel Viscardo ed Allerona (popolazione di circa 7100 abitanti).

Il distretto offriva i seguenti servizi: Medico di Distretto (per Patenti, certificati, Porto d'armi, tessere sanitarie ,ecc), Prelievi ematici, Oculista, Pediatra di Base, Vaccinazioni, Consultorio, Corsi preparazione Parto e Pap-test, Servizio dei Medici della Continuità Assistenziale (Guardia medica), aperto tutti i giorni della settimana. Nel 1995 si è effettuata la prima razionalizzazione con l'avvio dell'A.D.l. e il P.E.S. fu aperto solo tre giorni la settimana (lunedì, mercoledì e venerdì) principalmente per i prelievi ematici ma anche per alcune residue attività ambulatoriali.

Nel mese di maggio 2006 il P.E.S. veniva trasferito nei nuovi funzionali ambulatorie locali realizzati dalla Asl4 tramite la ristrutturazione dell'ex scuola elementare di Monterubiaglio messa a disposizione dall'amministrazione Comunale di Castel Viscardo e posto sotto la direzione del Centro di Salute di Orvieto. All'inaugurazione il P.E.S. che ospitava anche l'ambulatorio di uno dei cinque medici MM.GG. che operano nel territorio di competenza, offriva comunque i seguenti servizi: Il C.U.P. (Centro Prenotazioni) aperto tutti i giorni dalle ore 7,30 alle ore 11,00 ad eccezione del sabato.

Un Centro Infermieristico con Ambulatorio Prelievi, Consultorio, Neurologo, Otorino, Cardiologo e Dermatologo. Presso il Centro si espletavano vaccinazioni per gli adulti e per l'infanzia, e prestazioni di tipo medico-legale quali rilascio di certificazioni, autorizzazioni per presidi dell'assistenza integrativa, visite fiscali etc. e contestualmente all'apertura fu eliminata l'apertura del mercoledì in quanto destinata aiprelievi domiciliari pertanto il P.E.S. risultava aperto neigiorni di lunedì e venerdì.

Dopo i primi 5 anni di attività e servizi molto apprezzati dalla popolazione residente, si è assistito ad un progressivo impoverimento delle importantiattività del P.E.S. tra le quali ricordiamo:
• Chiusura degli ambulatori del neuorologo e dell'otorino.
• Pensionamento del cardiologo che effettuava le prestazioni negli ambulatori del territorio che non è
stato sostituito.
• Pensionamento del Responsabile del P.E.S. di Monterubiaglio,figura importante per la struttura che aveva consentito una costante crescita delle attività di anno in anno qualificandolo come punto di riferimento per la popolazione di pertinenza anche in virtù delle oltre 20.000 prestazioni effettuate nell'anno 2008.
• accorpamento delle attività divaccinazione del P.E.S. di Monterubiaglio con quelle di Orvieto;
• spostamento del P.E.S. dal Centro di salute n.1 (Orvieto) al Cento di salute n.2 (Fabro), una scelta miope che ha contribuito allo stato di criticità odierna in virtù delle distanze territoriali che non consentono la presenza costante di un Responsabile presso la struttura ed una omogenea distribuzione delle risorse.

Considerato inoltre che

- la scorsa estate è stata tolta l'apertura del venerdì per cui il P.E.S. funziona solo il lunedì per i prelievi e degli specialisti risulta presente solo il dermatologo ogni 15 giorni mentre risulta ancora aperto il consultorio con un'ostetrica per il paptest;

- tali ultime decisioni organizzative stanno aumentando la fibrillazione tra la popolazione perché con una sola apertura settimanale si generano file e si crea disservizio e allontanamento dell'utenza che si rivolge necessariamente presso altre strutture. Appare inoltre sorprendente che in questi anni si siano ridotti iservizi del centro con la presenza di un solo infermiere professionale, destinato principalmente all'A.D.I. e la progressiva chiusura degli ambulatori generando riflessi negativi sulla popolazione.

Tutto ciò premesso i sottoscritti consiglieri comunali chiedono di conoscere:

- quali azioni possa intraprendere il Sindaco, la Giunta e il Consiglio Comunale di Castel Viscardo per scongiurare il progressivo depotenziamento delle attività del P.E.S. che potrebbero preludere ad una chiusura delle attività;

- se, infine, si ritenga utile aprire un confronto con la direzione della Usl n.2 e del distretto di Orvieto al fine di dare la giusta dignità al P.E.S. di Monterubiaglio del quale negli anni di massimo funzionamento ci si aspettava la naturale trasformazione in Centro di Salute nell'ambito di un Distretto Sanitario con propria autonomia finanziaria, capace di assolvere la funzione di decongestionamento dei servizi offerti presso l'ospedale e il Centro di salute di Orvieto e dare servizi sempre più vicini e apprezzati dalla cittadinanza.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 gennaio

"Più o meno alle tre" con i Lettori Portatili. Andrej Longo presenta "L'altra madre"

Sabato 28 gennaio casting per il nuovo film di Alice Rohrwacher

Nello scavo della piramide di via Ripa Medici ritrovato il cibo degli Etruschi

Corso di Sociocrazia con Pierre Houben all'Auditorium

Orvieto, Via del Corso

L'Orvietana Rugby vince ancora al De Martino

Olimpieri (IeT): "Con Germani il Comune torna a privatizzare"

Prima seduta del nuovo Consiglio Provinciale, convalida degli eletti e giuramento del presidente

Ad aprile torna la Coppa degli Etruschi

Fabrizio Bentivoglio porta "L'ora di ricevimento" al Teatro Comunale di Todi

Imprese Creative, a disposizione 2,8 milioni di euro. Illustrati i criteri del primo bando regionale

Oltre 400 richieste in due mesi nei punti informativi di Sii, Ati e Assoconsumatori

Promozione turistica, l'Umbria presente per la prima volta all'Holiday World di Dublino

Atletica Libertas Orvieto, tanti gli eventi e le manifestazioni in arrivo nel 2017

Seduta plenaria della Pro Loco per l'approvazione dei bilanci

Prima seduta del consiglio comunale. In quindici punti l'ordine del giorno

Al Teatro Santa Cristina, il recital "...ed ora sono nel vento..."

Sisma, si riunisce comitato istituzionale. Marini: "Massimo supporto a sindaci dall'ufficio speciale ricostruzione"

Studenti in Comune per presentare "Testimoni della Memoria. Il nostro viaggio in Polonia"

Linea ferroviaria Orte-Foligno-Perugia, ripristinate due fermate

Cena a base di solidarietà. Serata speciale organizzata dai ragazzi dell'Oratorio San Filippo Neri e dagli studenti dell'Alberghiero

Donne vittime di violenza, in Regione firmato il protocollo per l'inserimento lavorativo e sociale

Sottoscritto il protocollo d'intesa tra Perugia e Orvieto per l'iscrizione delle Città Etrusche al Patrimonio Unesco

Al Teatro Boni va in scena "L'istruttoria" di Peter Weiss

"Viaggio nell'Operetta". Seconda tappa con Katia Ricciarelli e Andrea Binetti

Iaia Forte al Teatro Boni con "Tony Pagoda. Ritorno in Italia"

Benedizione dei Trattori a Ciconia. Gli agricoltori offrono il frutto del loro lavoro

"Comunicare speranza e fiducia nel nostro tempo". Il vescovo incontra i giornalisti per S.Francesco di Sales

Incontro su "La persecuzione in Europa e i suoi effetti anche a San Venanzo"

Uisp, la squadra Umbria Nuoto master cresce

Meteo

mercoledì 24 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.5ºC 72% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 71% buona direzione vento
21:00 4.6ºC 94% buona direzione vento
giovedì 25 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 5.7ºC 92% buona direzione vento
15:00 10.5ºC 73% buona direzione vento
21:00 6.4ºC 97% buona direzione vento
venerdì 26 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.6ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.5ºC 91% buona direzione vento
21:00 7.9ºC 96% buona direzione vento
sabato 27 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.0ºC 98% foschia direzione vento
15:00 10.2ºC 92% buona direzione vento
21:00 8.5ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni