politica

Politica in fermento: incontri e rafforzamento della struttura amministrativa

martedì 10 gennaio 2017
Politica in fermento: incontri e rafforzamento della struttura amministrativa

Si apre, di fatto, la fase del ragionamento politico per il centrosinistra orvietano. Il nuovo anno, ora anche con l’intervento del segretario provinciale, Carlo Emanuele Trappolino, coincide con l’avvio di una nuova fase di confronto nella maggioranza che sostiene il sindaco Giuseppe Germani che fra pochi giorni traccerà il bilancio amministrativo del 2016 e, probabilmente, non mancherà di fornire indicazioni sul futuro.

Mettendo insieme le indicazioni pervenute dalle varie prese di posizioni politiche di questi giorni il quadro che si dipinge è variegato ma stilizzato sullo stesso panorama, ovvero il futuro amministrativo della città.

“Fatte le doverose precisazioni al fine di sgomberare equivoci o strani “giochetti” politici, torniamo a ribadire come sia giunto il momento cruciale per tentare di dare un futuro e un corso nuovo alla nostra città”, scriveva pochi giorni or sono il Psi aggiungendo che: “Per questo chiediamo al sindaco Germani di farsi promotore di un incontro tra le forze di maggioranza per affrontare i reali problemi che affliggono Orvieto e rilanciare il programma di cui si è fatta carico l'amministrazione comunale”.

Lo stesso Carlo Emanuele Trappolino - segretario provinciale del Pd -, intervenendo per evidenziare il positivo risultato raggiunto dall’amministrazione Germani con l’uscita dal predisposto non manca di sottolineare che: “La città di Orvieto è ora nelle condizioni di cogliere nuove opportunità e traguardare nuovi progetti in un orizzonte di crescita. E in questo contesto è prioritario tornare ad investire, mettendo a valore patrimonio e risorse della città, rafforzare la struttura amministrativa con nuove energie e competenze, e continuare a lavorare sulla riduzione della leva fiscale secondo criteri di giustizia sociale ed equità”.

Restando in casa del Partito democratico pure il segretario regionale, Giacomo Leonelli, nei suoi intereventi orvietani aveva esortato la compgnia a ragionare su come rafforzare l'azione amministrativa sia nella programmzione, sia nella rapresentatività.

Anche il capogruppo di Per Andare Avanti, Alessandro Vignoli, nel suo pungente intervento sull’uscita di Di Bartolomeo dal gruppo aveva comunque evidenziato la necessità di trovare un punto di confronto spiegando che: “Ci interessa, invece, andare avanti nella Consiliatura aggiungendo altri risultati concreti a quelli già raggiunti dall'Amministrazione Germani, come l'avvenuto risanamento finanziario dell'Ente e la sua migliore riorganizzazione interna, impiegando il tempo rimasto per migliorare i servizi ai cittadini e stimolare lo sviluppo economico della nostra città. Responsabilità e visione futura che, in assoluta indipendenza e coerenza agli impegni presi con gli elettori, questo gruppo consigliare offre all'attenzione e al contributo di tutti gli altri consiglieri comunali sia di maggioranza che di opposizione”.

Andando indietro nel tempo anche Pd Orvietano aveva, seppur utilizzando parole dure, inviato messaggio al sindaco e alla maggioranza di ricalibrare e rafforzare il programma politico e la struttura amministrativa. Ora la domanda sorge spontanea: riuscirà la maggioranza a uscire con le idee chiare e rafforzata da questo confronto? Sicuramente a giovarne sarà la città.

Altro campanello d'allarme: Di Bartolomeo lascia la lista Germani

Il Psi tira le orecchie a Vignoli e chiede a Germani incontro sullo stato del programma

Trappolino (Pd): "Nuove prospettive di crescita grazie a un percorso di responsabilità e correttezza"

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 28 marzo

Martedì 29 marzo, 67° anniversario dell'eccidio nazi-fascista di Camorena. Le celebrazioni

All'Unione Orvietana Rugby il titolo di campione umbro di serie C

FUTURO IMPERFETTO - Domani

"Il recupero del patrimonio architettonico in termini slow". Convegno al Palazzo del Gusto sabato 2 aprile

I piccoli centri come modelli resistenti di cultura slow

Il programma del convegno

Gemellaggio tra Allerona e Arlena di Castro nel segno dell'etnia comune

La Guardia di Finanza cambia look. Via le vecchie divise, arriva il grigio antracite

Palazzo Monaldeschi della Cervara sede del Liceo Artistico Statale. Appello del Prof. Donato Catamo

Nek sul palcoscenico del Mancinelli. Domani la data zero del nuovo tour europeo

"Se un uomo è gentile con uno straniero, mostra d'essere cittadino del mondo". Ma a Lampedusa la situazione è difficile

Le scuse del sindaco Concina. "Nessuna intenzione di offendere chicchessia"

Scoperta dalla Guardia di Finanza di Orvieto evasione da oltre 1 milione di euro in azienda edile

San Venanzo festeggia i 150 anni dell'Unità d'Italia. Una mostra storica e altri eventi dall'1 al 3 aprile

Protezione Civile: la Giunta regionale approva piano riparto fondi per 3 mln 800 mila euro

Arrestati il direttore della Confcommercio di Terni e un collaboratore. L'accusa è di estorsione

"La guerra non si può umanizzare, si può solo abolire". I Comunisti Italiani in piazza sabato 2 aprile per dire "no alla guerra"

Chi erano i sette martiri. Breve nota per ricordare

Un'osservatrice dagli States. Le due cose che preferisco di Orvieto

CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC #13 torna sul lago di Corbara. Sabato 2 aprile Rita Marcotulli, Biondini e Girotto in concerto e il menù di San Miniato

Camorena: 29 Marzo 1944 - 29 Marzo 2011. Voci che ancora gridano: Libertà!

Meteo

martedì 28 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 7.4ºC 64% buona direzione vento
mercoledì 29 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 14.7ºC 41% buona direzione vento
15:00 19.3ºC 31% buona direzione vento
21:00 9.9ºC 65% buona direzione vento
giovedì 30 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.3ºC 44% buona direzione vento
15:00 20.6ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 65% buona direzione vento
venerdì 31 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.5ºC 44% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.3ºC 72% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni