politica

Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

martedì 15 novembre 2016
Scuola, approvato il Piano provinciale offerta formativa e programmazione 2017-2018

Conferma degli assetti definiti nel biennio precedente e razionalizzazione di alcune scuole sono i capisaldi del Piano provinciale dell’offerta formativa e della programmazione della rete scolastica per l’anno 2017-2018, approvato dalla Conferenza provinciale sulla scuola. Nel piano, inviato martedì 15 novembre alla Regione Umbria, sono stati mantenuti i dimensionamenti scolastici preesistenti ed è stata decisa la soppressione della scuola materna di Maratta, nel comune di Terni, per scarsità di iscritti e problemi logistici. I bambini saranno dislocati in altre strutture.

La conferenza ha preso anche atto del trasferimento momentaneo degli studenti di Giove negli istituti scolastici di Guardea e Penna in Teverina a causa dell’inagibilità momentanea degli edifici che ospitano le scuole di Giove per via di alcuni danni provocati dal terremoto. Mantenuti anche gran parte degli indirizzi formativi con la possibilità per alcuni istituti di valutare l’ampliamento di corsi già esistenti nell’ambito degli spazi previsti dall’autonomia.

“L’approvazione del piano biennale – commenta il presidente della Provincia Giampiero Lattanzi – continua il buon lavoro fatto negli anni scorsi a conferma della qualità dell’offerta complessiva e del livello dell’organizzazione. C’è stata una buona armonia fra istituzioni, dirigenze scolastiche e tutte le altre parti interessate che ha permesso di arrivare alla definizione del piano nei tempi previsti per legge e con un metodo concertativo che è il presupposto per un impegno ancora maggiore e proficuo nel prossimo futuro”.

Fonte: Provincia di Terni

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 febbraio

"Tuscia Etruria". Presentata la guida ai sapori e ai piaceri di Repubblica

Orvieto ai Campionati della Cucina Italiana, medaglia di bronzo per Consuelo Caiello e Angelo D'Acquisto

Al Teatro Santa Cristina, è di scena "Riccardo (Lunga Vita al Re)"

Tre ori per Emanuela Marchini ai campionati di nuoto FISDIR

Sentenza del Tar, incontro pubblico con i cittadini

Di fiori e di altri profumi

Musica e solidarietà in Carcere, con il concerto dei Maleminore

Cresce la richiesta per gli asili nido, liste d'attesa in aumento

Cala la popolazione, cala il numero delle pratiche

Una Zambelli Orvieto carica e determinata si reca alla corte del Chieri

"Alba Etrusca" al Museo "Claudio Faina". In mostra le pitture di Renato Ferretti

Il Comune annuncia l'arrivo della carta d'identità elettronica

Il vino è condivisione, gemellaggio tra "Wine Show" e "Due Mari WineFest"

Salto con l'asta, Eugenio Ceban (Libertas Orvieto) torna a volare ai Campionati italiani assoluti

"Il Forno" presenta "Due", il nuovo libro di Carlo Pellegrini

Riaperta al culto la chiesa parrocchiale di San Pancrazio

"Croce e delizia, signora mia", l'omaggio a Verdi di Simona Marchini

"Il Liceo Artistico non è merce politica di scambio"

Dopo "Frammenti d'un mosaicista morto dal freddo", "Inseguivo il vento pei campi"

A 12 anni dalla morte, i genitori di Luca Coscioni depositano il loro biotestamento ad Orvieto

La chiesa di San Pietro è di proprietà comunale. Grassotti: "Fatta luce dopo anni di incertezza"

"Orvieto in Danza". Prima rassegna nazionale al Teatro Mancinelli

Ferretti, Vezzosi e Bonifazi in cima alle classifiche 2017. Ricco di aspettative il 2018

Centro Congressi, incontro sul futuro del turismo congressuale a Orvieto

I tesori di Campo della Fiera in mostra in Lussemburgo

Luci spente e camminate per "M'illumino di meno 2018"

La Uil fa rete e si mobilita per i territori tagliati fuori dall'Alta Velocità