politica

"Orvieto sempre più distante da Roma". Sacripanti chiede conto della soppressione dei treni

martedì 20 settembre 2016
"Orvieto sempre più distante da Roma". Sacripanti chiede conto della soppressione dei treni

"Treni soppressi, scali intermedi ed ulteriori tagli in vista rendono sempre più distante Orvieto da Roma con pesanti ricadute sulla qualità della vita dei pendolari orvietani e sui flussi turistici destinati inevitabilmente a contrarsi". A dirlo è il consigliere comunale di minoranza Andrea Sacripanti (Gruppo Misto). "E pensare - osserva - che fu proprio l'On. Nencini, sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, a dichiarare nel novembre 2015 in una delle sue visite che 'Orvieto può diventare snodo baricentrico tra nord/sud e est/ovest', senza dimenticare le tante promesse di miglioramento ed incremento del trasporto su rotaie fatte dalla Regione agli orvietani. Ora la situazione è diventata insostenibile e se gli interessi di Orvieto e dei suoi cittadini stanno davvero a cuore a chi governa questa Città, allora il Sindaco dismetta per una volta i panni da funzionario di partito addetto al cerimoniale, troppe volte indossati in occasione di visite da parte di Autorità che non lasciano altri segni se non le solite fumose promesse, ed intervenga con decisione pretendendo da chi di dovere atti e fatti concreti".

Di seguito il testo integrale dell'interrogazione sottoposta al presidente del consiglio comunale e al sindaco di Orvieto:

Il sottoscritto Consigliere comunale, premesso che:
- Da alcune settimane, le distanze tra Orvieto e Roma, per chi viaggia in treno, si sono notevolmente allungate a causa della soppressione di alcuni collegamenti ferroviari e dell’introduzione di trasporti integrati treno-bus, che rendono sempre più difficile per studenti, lavoratori e turisti raggiungere la Capitale o, viceversa, la nostra Città;

- E’ stata soppressa, infatti, la corsa del treno proveniente da Vienna che faceva scalo a Orvieto intorno alle 8,00 e che da Roma ripartiva alle 19,04, treno molto utilizzato al ritorno dai pendolari lavoratori orvietani, e sono state introdotte delle corse che allungano notevolmente i tempi di percorrenza in quanto è previsto, sia all’andata che al ritorno, uno scalo ad Orte per il cambio del mezzo di trasporto, treno o autobus;

- Nello specifico si fa riferimento ai seguenti treni:

Orvieto-Roma: ore 7,10: bus fino a Orte, poi treno alle 8,16. Orario arrivo a Roma Termini: 8,58. Tempi di percorrenza: 1 ora e 48 minuti;

ore 8,59: treno fino a Orte, poi bus alle 9,46. Orario arrivo a Roma Tiburtina: 11,06. Tempi di percorrenza: 2 ore e 7 minuti;

Roma-Orvieto: ore 20,35: da Roma Tiburtina treno fino a Orte, poi cambio treno alle 21,18. Orario di arrivo a Orvieto: 21,53. Tempi di percorrenza: 1 ora e 18 minuti (si consideri che il treno parte dalla stazione di Tiburtina e non da Termini!)

- L’unico treno utile per le centinaia di pendolari che partono da Orvieto la mattina dopo le 7 è rimasto, dunque, quello delle 7,31 con arrivo a Roma Termini alle 8,26, mentre al ritorno, dopo il treno Intercity delle 18,16, c’è un vuoto fino alle 20,05, il regionale che dalla Stazione Termini porta fino a Orvieto senza scali intermedi;

- Questi sono i fatti, tutti riscontrabili sul sito di Trenitalia. Ma c’è di più. Da alcune settimane, circola insistentemente la voce che il Ministero dei trasporti sia intenzionato a sopprimere i pochi Intercity rimasti e che i treni regionali, che a quel punto rimarranno gli unici treni a disposizione, verranno tutti convogliati sulla linea lenta dopo Orte, con un incremento esponenziale dei tempi di percorrenza. Roma sarà raggiungibile, infatti, con oltre 2 ore e questo renderà impossibile la vita a migliaia di persone.

- Appare, quindi, evidente che Orvieto è e rischia di rimanere sempre più distante da Roma e questo fatto, oltre a rendere la vita impossibile ai pendolari abituali, comporterà nel breve e nel lungo periodo un grave danno all’immagine e all’economia della nostra Città se non altro perché mette a repentaglio l’affluenza dei turisti che scelgono il treno come mezzo di trasporto e perché molti dei pendolari romani, che un tempo scelsero Orvieto come luogo in cui vivere, saranno spinti a ritornarsene a Roma vista la sempre più crescente carenza di collegamenti;

Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere, sottolineando per l’ennesima volta come Roma rappresenti per il nostro territorio una delle più importanti occasioni di sviluppo, chiede al Sindaco di Orvieto se ha notizie rispetto ad un’ulteriore soppressione dei treni Intercity e se non ritenga opportuno intervenire affinché il Ministero competente e la Regione Umbria pongano fine a questa incresciosa ed insostenibile situazione e si attivino per reintrodurre ulteriori corse verso e da Roma al fine di facilitare la vita di studenti, lavoratori e turisti.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 ottobre

Il clero della Diocesi elegge il nuovo consiglio presbiteriale

Nucci (San Venanzo Viva): "Il sindaco se ne infischia dell'opposizione"

Il Comune dichiara guerra alle biciclette: "Via dal parcheggio di Via Roma"

Tordi (M5S) replica a Bizzarri: "Segnaletica inesistente e monumenti bistrattati"

Incontro partecipativo per costruire insieme la "mappa di comunità"

Foto, storie e ricordi di Orvieto fuori dai cassetti. Il primo ad aprirli è Reno Montanucci

Si presenta il restauro artistico e architettonico di San Giovenale

Il Centro Antiviolenza di Orvieto apre le porte

Alert System, cosa è e come funziona. Rischio denuncia per chi procura falsi allarmi

Al Mancinelli Pino Strabioli e Alice Spisa portano in scena "L'abito della sposa"

Vergaglia (M5S): "Portiamo Orvieto a Bruxelles. Nota stonata la bocciatura dell'Ufficio Europa"

Vertenza Ast, Orvieto aderisce allo sciopero. Germani: "Sostegno ai lavoratori"

In arrivo la prima edizione del festival del dialogo "CuriosaMente"

Prima giornata per il festival del dialogo CuriosaMente

Seconda giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Terza giornata per il festival del dialogo "CuriosaMente"

Al via la 24esima edizione della Mostra Micologica

Le cooperative di Orvieto: "Lo sciopero sortisca effetti"

La Libertas Pallavolo Orvieto se la vede con il Clitunno Volley

Cgil, Cisl e Uil: "Dalla mobilitazione una proposta alternativa per il futuro della nostra comunità"

Un convegno per riflettere su "Alzheimer. Una lotta contro la disabilità"

Al Giubileo del Malato le testimonianze di Giosy Cento

Gioventù nazionale insieme all'associazione "Non c'è fango che tenga"

A Morre la castagna è regina dell'autunno

Ars Wetana, una tradizione ritrovata. Alla ricerca delle artigiane artiste del prezioso merletto orvietano

Breve storia dell'Ars Wetana

Trasferimento dei rifiuti campani. Nettamente contraria Altra Città: 'Le ecoballe dirigetele altrove'

Yunus, un esempio per tutti: i veri grandi non hanno presunzione

Il comunicato del Comune di Orvieto sull'assegnazione del Premio per i Diritti umani 2004 a Muhammad Yunus

Prime giornate cardiologiche orvietane: il progetto Orvieto Cittàcardioprotetta si presenta a livello nazionale

Si mobilita l'UDC. Enrico Melasecche: occorre difendere Orvieto dalla falsa solidarietà ambientale della sinistra

27-29 ottobre. Convegno a Collevalenza sulla prima Enciclica di Benedetto XVI DEUS CARITAS EST

La Romeo Menti a Collescipoli viene raggiunta nei minuti finali

Prova maiuscola della Romeo Menti che in juniores regionale batte la capolista Nestor

Debutto in scioltezza per i maschi del volley orvietano: la Libertas Pallavolo Orvieto schiaccia il Gualdo Tadino per 3-0

Abile excursus pianistico nella forma Fantasia. Pieno successo del Concerto del maestro Cambri al Festival Valentiniano

Diffondere la cultura d'impresa tra i giovani. L'impegno congiunto dell'amministrazione orvietana e Novaumbria

Insediamento della Coop centro Italia sull'Amerina: la Conferenza dei Servizi ha detto sì. Al via la megadistribuzione

Il piano integrato del sistema commerciale del Comune di Orvieto: le linee

La lavorazione del merletto orvietano

Velia Pollegioni

Renata Cardarelli

Maria Piacentini

Antonietta Burattino Ubaldini

Manuela Ciotti

Scrosci di applausi per Luca De Filippo al Mancinelli. Il lavoro della Te.Ma comincia a dare buoni frutti

Meteo

lunedì 16 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
21:00 12.4ºC 69% buona direzione vento
martedì 17 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 19.1ºC 51% buona direzione vento
15:00 23.0ºC 33% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 75% buona direzione vento
mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.4ºC 58% buona direzione vento
15:00 21.7ºC 33% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 76% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.3ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.1ºC 37% buona direzione vento
21:00 10.9ºC 80% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni