politica

Interpellanza di Olimpieri (IeT) sul Cersal: "Conflitto d'interessi?"

venerdì 22 gennaio 2016
Interpellanza di Olimpieri (IeT) sul Cersal: "Conflitto d'interessi?"

E' indirizzata al presidente del Consiglio Comunale e all'assessorato competente l'interpellanza con cui il capogruppo di "Identità e Territorio" Stefano Olimpieri chiede conto all'amministrazione delle recenti nomine effettuate in seno al Centro di ricerca e formazione per la salute unica e l'alimentazione. Di seguito il testo integrale:

Premesso che:
- con decreto sindacale n. 4 del 10 giugno 2015, il Sindaco Germani ha nominato per conto del Comune di Orvieto il dott. Evasio Gialletti quale membro del Consiglio Direttivo del C.E.R.S.A.L.;
- il Centro di Ricerca e Formazione per la Salute Unica e l’Alimentazione (C.E.R.S.A.L.) è costituito tra la Regione Umbria, l’Università degli Studi di Perugia, l’Istituto Zooprofilattico sperimentale dell’Umbria e delle Marche, l’Azienda Unità Sanitaria Locale Umbria 2, il Comune di Orvieto e la Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto: il 23 marzo 2015 è stata definita una “nuova” Convenzione istitutiva, tanto che il CERSAL dovrà caratterizzarsi come “centro regionale di ricerca e formazione per la diffusione delle conoscenze rispetto ai temi relativi a Salute Globale e Salute Unica. Tanto che le prime proposte formative riguarderanno il dibattito scientifico più avanzato intorno alle disuguaglianze in salute ed ai determinanti di salute” (il virgolettato è stato ripreso dal sito internet del Centro Studi Città di Orvieto);
- secondo quanto riportato dallo stesso portale del CSCO, l’attività formativa inizierà nella primavera del 2016: ciò sta a significare che la FORMAZIONE è l’elemento fondante del CERSAL;
- come emerge dalla visura della Camera di Commercio di Terni, il dott. Evasio Gialletti è amministratore unico della società INMETODO, società a responsabilità limitata con socio unico avente sede legale in Terni e con un capitale sociale interamente versato di 50.000 euro: secondo quanto riportato nell’oggetto sociale, la società opera anche nel settore della FORMAZIONE e AGGIORNAMENTO PROFESSIONALE;
- pertanto, dagli atti ufficiali (decreto sindacale a firma Germani e visura camerale) risulta palese che la persona del dott. Evasio Gialletti ricopra contestualmente due ruoli, entrambi riconducibili alla ampia ed articolata materia della FORMAZIONE PROFESSIONALE: infatti, risulta essere amministratore unico di una società privata che opera nel settore della formazione e – allo stesso tempo - essere membro del Consiglio direttivo del CERSAL, che da Convenzione opera come centro regionale di ricerca e formazione. Ma c’è di più: secondo quanto riportato nel “curriculum vitae” presentato, Gialletti evidenzia che la società di cui è Amministratore Unico opera nel settore della formazione professionale ed è accreditata presso la Regione Umbria. La stessa Regione Umbria che è parte integrante e fondamentale all’interno del CERSAL;
- quando venne resa pubblica la notizia della nomina, furono in molti a considerarla come un atto funzionale alla spartizione delle poltrone: altri considerarono questa nomina come la ulteriore conferma che dopo un decennio da Presidente del Consiglio, il dottor Gialletti non si era ritirato dalla vita politica, ma, al contrario, continuava a dettare la linea a Germani ed a condizionare le scelte dell’intera Amministrazione;
- al di là delle ragioni politiche che stanno alla base di questa nomina, la vicenda rappresenta una fattispecie assimilabile ad un vero e proprio conflitto di interessi (la Treccani afferma testualmente: “il conflitto di interessi è una fattispecie configurabile in tutti i casi in cui un soggetto investito dalla capacità di svolgere una attività amministrativa sia anche portatore di un interesse privato con quella attività”): infatti, non è concepibile, né tantomeno accettabile, che il Sindaco di Orvieto nomini in una struttura pubblica che opera nel settore della FORMAZIONE una persona che contestualmente ricopre anche la carica di Amministratore Unico in una società privata operante nel medesimo settore e – cosa ancora più rilevante – essendo la stessa società accreditata con la Regione Umbria per svolgere corsi di formazione, secondo quanto riportato nel “curriculum vitae” presentato;
- questa vicenda è l’emblema di come viene gestito il potere e di quali siano gli intrecci ed i rapporti che albergano all’interno del “sistema Germani”, ma con una sostanziale differenza rispetto ai vecchi tempi: un tempo il potere si gestiva dagli scranni più alti delle Istituzioni, oggi il potere – quello vero - si esercita usando le Istituzioni e, come nel caso in oggetto, facendosene beffa;
- di fronte a questa incredibile vicenda, sarebbe interessante sapere cosa ne pensano tutte quelle anime belle che per un ventennio hanno visto conflitti di interesse dappertutto, facendone un vero e proprio strumento di lotta politica;

per quanto esposto in premessa,

CHIEDE

- se quanto riportato in premessa risponde a verità;
- se dinnanzi a queste verità il Sindaco di Orvieto non debba delle pubbliche spiegazioni sulle ragioni che lo hanno portato a firmare il decreto con il quale in data 10 giugno 2015 nominava nel Consiglio Direttivo del CERSAL il dottor Evasio Gialletti: e se lo stesso Sindaco non ritenga che questa vicenda possa ravvisare un conflitto di interessi.

Pubblicato da mao il 22 gennaio 2016 alle ore 15:29
mi stupisco come il grande statista dopo l'ultima figura che ha fatto con le dichiarazioni di qualche settimana fa sulle donne non abbia preso un periodo di riflessione
Pubblicato da grillo parlante il 22 gennaio 2016 alle ore 17:47
A parte che Olimpieri non dovrebbe più parlare dopo le ultime vicende politiche!!!!!! comunque a parte ciò vale la pena di ricordare al dott. Olimpieri che anche loro hanno fatto lo stesso o sbaglio......Concina dette "potere" a lui, Pizzo etc. etc. non mi voglio ripetere perché lo sanno tutti! ciò che è sconcertante è che Olimpieri vuole far passare ciò che fa oggi l'attuale amministrazione come un atteggiamento tipico della sinistra ma perché, dico io, quando Concina nominò, nei vari settori, più consiglieri di destra come guardiani??????? allora tutto andava bene????????? oggi, come è suo solito grida allo scandalo è VERGOGNOSA la spocchia che lo ha sempre contraddistinto, l'arroganza e l'invidia che lo animano. Dopo l'ultima castroneria fatta, grossa quanto un macigno, ha dimostrato di non avere sensibilità politica e rispetto civile.
Pubblicato da cittadina indignata il 22 gennaio 2016 alle ore 17:52
Io non simpatizzo per la sinistra, questo sia chiaro, ma Olimpieri non lo reggo più.....amici fate qualcosa!!!!! grazie
Pubblicato da Davide Orsini il 23 gennaio 2016 alle ore 13:09
Come al solito, l'intento del consigliere Olimpieri è quello di svelare le trame di potere della "sinistra" al governo. Questa volta si scaglia contro un presunto conflitto di interessi che riguarderebbe l'ex presidente del consiglio comunale Evasio Gialletti (PSI), il quale, titolare di una agenzia di formazione accreditata presso la regione Umbria, è anche stato delegato dal sindaco Germani a rappreentare il comune di Orvieto nel consiglio di amministrazione di CeRSAl. Ora, il problema sollevato da Olimpieri mi pare assai marginale rispetto a quello che io reputo il vero nodo della questione. La presenza di Gialletti nel consiglio direttivo CeRSAl potrebbe essere sconveniente se Gialletti usasse tale posizione per ampliare l'offerta formativa della sua agenzia, la quale, stando alle informazioni presenti nella pagina FB dell'agenzia stessa (https://www.facebook.com/inmetodo.centrostudi), opera primariamente nel settore dell'assistenza sanitaria (ambito di provenienza dello stesso Gialletti). È chiaro per per essere accreditato a livello regionale e per partecipare alle gare di formazione di futuri/e infermieri/e il Gialletti avrà operato legittimamente presso varie istituzioni al fine di sollecitare il riconoscimento della sua attività. Il vero nodo della questione, innescata dal solito battibecco da cortile nostrano, ha il merito invece di sollevare il problema dei corsi di formazione regionali e provinciali, che dal mio punto di vista (puramente politico) servono soltanto
Pubblicato da Davide Orsini il 23 gennaio 2016 alle ore 13:25
a far guadagnare le agenzie di formazione (che spesso non fanno neanche formazione, ma preparano a concorsi ed esami--bel altra cosa!!!).
Il CeRSAl invece è un instituto di ricerca serio (almeno lo sono le sue finalità), per cui consilglierei ad Olimpieri di usare meno furore agonistico nelle sue polimiche politiche, perchè corre il rischio di travolgere tutto e tutti senza distinguo, col risultato che i cittadini non comprendono di cosa si parla, e l'unico messaggio che passa è che i comunisti sono cattivi. Che noia.
Pubblicato da ??????? il 24 gennaio 2016 alle ore 10:49
Dott. Olimpieri, lezioni di correttezza da lei proprio no! VERGOGNA!
Pubblicato da grillo parlante il 24 gennaio 2016 alle ore 20:44
Interessante dissertazione dott. Orsini..... ma ritengo che la sua definizione "solito battibecco da cortile" non sia nè di buon gusto né tantomeno rispettoso verso tanti che, come me, manifestano il proprio disappunto verso un soggetto, Olimpieri, che non dovrebbe più calcare la scena politica dei nostri tempi. La maniera è senz'altro "semplice" e "alla buona" ma è senz'altro voce di popolo di cui va comunque tenuto conto. Ho letto con interesse il suo commento e di certo non mi sono annoiato ma ciò non toglie che tutte le altre opinioni non siano degne di interesse. Ritornando all'autore dell'interpellanza vorrei dirgli solo: "ce sente cerqua". Saluti a tutti
Pubblicato da boh il 25 gennaio 2016 alle ore 10:38
.......e comunque così non è un'interpellanza bensì un'interrogazione!!!!!!
Pubblicato da Orvietano il 25 gennaio 2016 alle ore 14:51
olimpie' nn te sopportano più, non io che so di centrosinistra ma i tuoi, prendi atto, parla di altro, stai mettendo in difficolta quei 4-5 che t'hanno votato......
Pubblicato da Davide Orsini il 25 gennaio 2016 alle ore 16:01
No, Grillo, la mia definizione riguardava il dibattito politico in generale ed in particolare quello in consiglio comunale, non si riferiva a questa serie di commenti, che io peraltro nemmeno avevo letti in quanto non ancora pubblicati. Buone cose.
Pubblicato da grillo parlante il 26 gennaio 2016 alle ore 09:10
Ah ok dott Orsini mi scusi se ho frainteso. Saluti e buone cose anche a lei

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 febbraio

Meteo

sabato 24 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

15:00 9.2ºC 80% buona direzione vento
21:00 5.0ºC 94% buona direzione vento
domenica 25 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 0.5ºC 93% discreta direzione vento
15:00 -1.2ºC 91% discreta direzione vento
21:00 -3.4ºC 87% buona direzione vento
lunedì 26 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -4.3ºC 71% buona direzione vento
15:00 -4.1ºC 62% buona direzione vento
21:00 -8.1ºC 95% buona direzione vento
martedì 27 febbraio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 -3.6ºC 68% buona direzione vento
15:00 -1.7ºC 55% buona direzione vento
21:00 -8.0ºC 86% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni