politica

Solidarietà anche da Eleonora Pace (FdI-An): "Guai ai vincitori"

martedì 12 gennaio 2016
Solidarietà anche da Eleonora Pace (FdI-An): "Guai ai vincitori"

"Guai ai vincitori si potrebbe dire ribaltando il 'guai ai vinti' del Brenno gallico di romana memoria". Così Eleonora Pace, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale commenta l'iniziativa di protesta messa in atto dal sindaco di Monteleone d'Orvieto Angelo Larocca, che ha deciso di attuare lo sciopero della fame a fronte della sordità delle istituzioni ad affrontare i problemi di sicurezza delle strade che collegano il Comune dell'Alto Orvietano alle arterie principali (SR 71 - SP 15).

"E sì - dice - perché il silenzio assordante delle istituzioni a vario titolo competenti nei confronti del Sindaco e dell'intera comunità di Monteleone d'Orvieto, sa tanto di sottile menefreghismo nei confronti di una comunità che ha avuto l'ardire di opporsi a muso duro ai diktat di un certo potere politico per ben due volte; la prima respingendo il referendum di annessione coatta del comune e la seconda volta battendo alle amministrative il fronte della conservazione guidato dal Pd. Una situazione inaccettabile, quella relativa allo stato delle strade condita di una sciatteria quantomeno sospetta che vede l’ectoplasma Provincia immobile a fronte di somme che dovrebbero essere già disponibili, una Regione che rimpalla le responsabilità e la situazione che peggiora di giorno in giorno".

"Non ci piace - aggiunge - la facile demagogia ma siamo certi che con un sindaco 'targato' le cose sarebbero state già risolte continuando a propinare ai cittadini uno schema medioevale e per certi versi inquietante di come si amministra, quella cioè di ottenere come concessione ciò che invece rappresenta un diritto. Il sostegno e la solidarietà di Fratelli d’Italia va perciò incondizionatamente a chi, con schiena dritta porta avanti con coerenza questa battaglia di principio che ci auguriamo serva a scuotere e risolvere l’attuale situazione".


Questa notizia è correlata a:

Il sindaco Larocca continua lo sciopero della fame: "Nessuna certezza sui lavori"

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 gennaio

Madame Bovary

Indagine della Procura, le puntualizzazioni di Enel

Giorno della Memoria, ricordare per prevenire. Iniziative della Cgil a Perugia e Terni

Conferenza su "Il mito di Giulia Farnese: amori, potere, storia…"

Robotica e agricoltura di precisione con il Progetto Pantheon

Orvieto FC, la prima squadre batte il GubbioBurano secondo in classifica

Per la Zambelli Orvieto è un momento magico, conquistata Montecchio Maggiore

Orvietana, sconfitta pesante contro il San Sisto

Finisce in carcere per una rapina in banca messa a segno due anni fa

Sicurezza, trecento controlli in due settimane sul territorio

Rti avanza richieste economiche al Comune, Tardani interroga il sindaco

Lia Tagliacozzo presenta il libro "La Shoah e il Giorno della Memoria"

L'Istituto per la Storia dell'Umbria Contemporanea per il Giorno della Memoria

In biblioteca lettura di "Sonderkommando Auschwitz" di Shlomo Venezia

Dal Castello Baronale alla Cappella Baglioni, fino al caffè a Villa Lais

Contro Azzurra Orvieto, Campobasso resiste ma non passa

Una brutta Vetrya Orvieto Basket lascia la vetta a Perugia

Violenza di genere, firmato il protocollo d'intesa per la realizzazione del sistema regionale di contrasto

"A spasso con ABC", giornata finale per i narratori del futuro

Sul palco del Rivellino, Anna Mazzamauro è "Nuda e Cruda"

Iniziative in tutta l'Umbria per San Francesco di Sales, patrono di giornalisti e comunicatori

"Col trattore in Complanare", in 140 a Ciconia per la benedizione dei mezzi agricoli

Il consiglio regionale FIE Umbria conferma alla presidenza Giulia Garofalo

Rumori di lavori in corso a Palazzo Monaldeschi, Olimpieri (IeT) interroga il Comune

Al Concordia, serata dedicata al teatro con "Il Canto del Gallo"

Comitato Scansano Sos Geotermia: "Il pericolo non va esportato in Maremma"