politica

Interpellanza di "Identità e Territorio": "Stop al depotenziamento della sanità"

domenica 22 novembre 2015
Interpellanza di "Identità e Territorio": "Stop al depotenziamento della sanità"

I consiglieri comunali di "Identità e Territorio" Stefano Olimpieri e Gianluca Luciani hanno presentato un'interpellanza in maniera di sanità. Di seguito il testo integrale:

premesso che:
- risulta quanto mai chiaro che il processo di riforma sanitaria messa in atto dalla ASL2 sia finalizzato ad un vero e proprio depotenziamento dei servizi del nostro Ospedale: chi parla di razionalizzazione ha la coscienza sporca e cerca di nascondere tutti i pesantissimi tagli che la sinistra che governa la Regione ha pianificato nei confronti della sanità orvietana;

- è un fatto incontestabile che la maggior parte dei servizi ospedalieri fondamentali vivano in grandissima sofferenza, come ad esempio endoscopia digestiva: è un fatto ormai consolidato (purtroppo) che le tutte le urgenze notturne che richiedono interventi endoscopici vengono mandate a Terni e Foligno. Tra l’altro, visto che negli Ospedali di Foligno e Spoleto il numero degli endoscopisti è ampliamente sufficiente, non si capisce per quale ragione qualcuno di questi medici non venga spostato – magari a turno – presso l’Ospedale Santa Maria della Stella al fine di effettuare le prestazioni di cui necessitano i nostri concittadini e per adeguare l’organico degli endoscopisti digestivi in modo tale da rispondere ai requisiti minimi previsti per legge. Allo stesso modo altri esami endoscopici, come le E.R.C.P., non vengono più effettuati presso il nostro nosocomio ed i pazienti vengono sbattuti sempre a Terni o Foligno;

- tra l’altro i pazienti vengono trasferiti in ambulanza ed accompagnati da un infermiere, così da creare anche gravi problemi rispetto alla copertura dei turni, vista soprattutto la carenza strutturale del personale infermieristico;

- le nostre strutture sono prive di locali idonei per la preparazione dei farmaci chemioterapici per il DH oncologico, tanto che una parte di questi vengono preparati a Foligno e poi trasferiti la mattina stessa ad Orvieto con un autista dedicato;

- queste problematiche, unitamente a quelle che già esponemmo in materia di carenza nel funzionamento dei posti in terapia intensiva (di 5 postazioni funzionano non più di 3) oppure le grandi difficoltà che vive il laboratorio anlisi, dimostrano come la sanità orvietana sia oggetto di un fortissimo depotenziamento attraverso un progetto insano messo in atto dai vertici della ASL2, il tutto sotto la regia della Regione Umbria. Ricordiamo che per tanto meno a Spoleto il Consiglio Comunale di quella città non ha esitato di votare all’unanimità la sfiducia al Direttore Generale della ASL. Di fronte a questa gravissima situazione non è più tempo di tacere e, soprattutto, di perdere tempo: spetta in primis al Sindaco ed agli Assessori (tra l’altro in Giunta c’è anche un medico del nostro Ospedale) alzare la testa e agire per bloccare al più presto il costante e continuativo depotenziamento delle nostre strutture sanitarie;

per quanto esposto in premessa,

i sottoscritti consiglieri chiedono

- all’Amministrazione Comunale di farsi immediatamente parte attiva verso i vertici della ASL2 e della Regione Umbria per fermare questo stillicidio nei confronti dei servizi sanitari di Orvieto, di bloccare questa azione di depotenziamento dei reparti dell’Ospedale e di impegnarsi al massimo per ridare dignità ai cittadini del nostro territorio.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Meteo

martedì 12 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.1ºC 97% foschia direzione vento
15:00 12.0ºC 95% discreta direzione vento
21:00 10.4ºC 98% discreta direzione vento
mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.6ºC 82% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 94% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 97% discreta direzione vento
15:00 9.6ºC 98% foschia direzione vento
21:00 9.4ºC 98% scarsa direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 98% foschia direzione vento
15:00 11.0ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.5ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni