politica

Sgravi pagamento bollette idriche, interpellanza di "Identità e Territorio"

martedì 17 novembre 2015
Sgravi pagamento bollette idriche, interpellanza di "Identità e Territorio"

E' indirizzata al presidente del Consiglio Comunale e all'Assessorato competente l'interpellanza presentata dai consiglieri Stefano Olimpieri e Gianluca Luciani ("Identità e Territorio") che ha per oggetto gli sgravi del pagamento delle bollette idriche. Di seguito il testo integrale:

I sottoscritti Consiglieri Comunali del gruppo "Identità e Territorio"
premesso che:

- in collaborazione con la Consulta dei consumatori, l’ATI4 (struttura che ricomprende tutto il territorio della Provincia di Terni, eccetto San Venanzo) ed il Servizio Idrico Integrato (S.I.I.) hanno stanziato 150.000 euro previsti sul “fondo utenze deboli” per effettuare degli sgravi sulle bollette idriche in favore delle famiglie meno abbienti;

- dai dati pubblicati, risulta che il 73% delle famiglie che hanno usufruito degli sgravi riesiedano nella città di Terni e nel suo comprensorio, il 14% risiedano nel narnese-amerino e solo il 12% ad Orvieto e nel suo comprensorio;

- questi dati sono assolutamente sbilanciati in favore del ternano: ciò perché in base percentuale gli abitanti del territorio orvietano non rappresentano assolutamente il 12% della intera popolazione della Provincia, visto che la stessa Provincia ha circa 230.000 residenti ed il nostro comprensorio più di 45.000;

- il dato è allarmante se si pensa che all’interno del Consiglio di Amministrazione della S.I.I. c’è un rappresentante nominato dal Sindaco Germani nella persona dell’ex Consigliere Comunale PD, Leonardo Mariani: di fronte a percentuali di sgravi sulle bollette idriche così esigue in favore delle famiglie del nostro territorio, risultano palesi le lacune di colui che nel CdA dovrebbe rappresentare il nostro Comune e che, soprattutto, dovrebbe agire in supporto ai cittadini del comprensorio orvietano. Riteniamo che il Sindaco di Orvieto debba spiegare ai cittadini le ragioni per le quali un soggetto da lui stesso nominato non agisca in favore delle famiglie orvietane. Non vorremmo che – come spessissimo è accaduto in situazioni simili – i rappresentanti nominati dal Comune di Orvieto facciano i soprammobili, in attesa esclusivamente del lauto compenso mensile; così come vorremmo che questi rappresentanti la smettano di piegarsi verso il potere ternano, dimenticandosi di difendere gli interessi della gente del nostro comprensorio;

- non sappiamo se la bassa percentuale degli sgravi sulla bolletta idrica per le famiglie orvietane dipenda dalla mancata comunicazione o da altri elementi: quello che risulta oggettivo è la percentuale del 12% che non è assolutamente in linea proporzionalmente con gli abitanti;

per quanto esposto in premessa
chiedono

- all’Amministrazione Comunale le ragioni per le quali solo il 12% degli sgravi sulle bollette idriche sono andati in favore delle famiglie del comprensorio orvietano e se il Sindaco ha convocato il membro da lui nominato nel CdA del Servizio Idrico Integrato per chiedere delucidazioni.

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate