politica

Risarcimenti per le auto alluvionante, Sacripanti (FdI-An) interroga l'amministrazione

lunedì 19 ottobre 2015
Risarcimenti per le auto alluvionante, Sacripanti (FdI-An) interroga l'amministrazione

Ha per oggetto la richiesta di un nuovo bando per il risarcimento dei danni ai proprietari delle auto permutate, in relazione a quelle danneggiate nell'alluvione del 12 novembre 2012 l'interrogazione del capogruppo di FdI-An Andrea Sacripanti. Di seguito il testo integrale:

premesso che:


- Molti proprietari delle auto fortemente danneggiate a causa dell’alluvione del 12 novembre 2012, hanno ceduto in conto prezzo -permuta parziale- la propria auto acquistandone una nuova;

- Il nuovo acquisto è avvenuto successivamente alla sottoposizione dei veicoli danneggiati ad una perizia che certificasse la consistenza dei danni subìti e che è stata poi depositata presso gli Uffici comunali preposti alla raccolta della documentazione necessaria per accedere ai risarcimenti messi a disposizione dalla Regione;

- Nel 2013 è stato pubblicato il bando Regione Umbria n° 37 del 14 agosto, finalizzato alla concessione di un contributo ai soggetti privati proprietari di beni mobili registrati danneggiati a seguito della predetta alluvione;

- In tale bendo si escludeva espressamente la possibilità di ottenere il beneficio per coloro che hanno rottamato all'estero la propria auto, per quelli che hanno permutato il mezzo, per quelli che hanno sostenuto spese per la riparazione inferiori a 500,00 euro e nell’ipotesi in cui il titolare del nuovo bene fosse diverso dal titolare del bene danneggiato;

- La Regione ha previsto quest'anno la concessione di altri benefici, come da pubblicazione sul BUR del 22.07.2015 per "Eventi alluvionali....Contributi per beni mobili registrati danneggiati-rottamazione estera";

- Tralasciando in questa sede il fatto che il bando sia stato pubblicato in piena estate dalla Regione e che il Comune di Orvieto ne abbia dato notizia attraverso il proprio sito soltanto l’11 di agosto, quando è presumibile ritenere che molti degli interessati fossero in vacanza e quindi impossibilitati a prenderne visione, ciò che qui interessa è che dalla lettura del bando stesso si evince che (art. 2 comma 6) i contributi possono essere concessi per l'acquisto di un nuovo bene mobile registrato a seguito di rottamazione estera.." e che (art. 5 comma 5) "non sono soggette a contributi le ipotesi di permuta con un altro bene mobile registrato";

- Per la seconda volta, dunque, è stata esclusa l’ipotesi della permuta parziale e sono stati ingiustificatamente estromessi dai benefici quei proprietari che hanno optato per la cessione in conto prezzo dei propri mezzi danneggiati;

- Scelta inopportuna e discriminatoria in quanto non sono comprensibili i motivi che escludono dalla concessione dei benefici quei proprietari che abbiano ceduto in conto prezzo il loro mezzo danneggiato, il cui valore ha subìto un notevole decremento, e che abbiano corrisposto di tasca propria la differenza necessaria per l’acquisto di una nuova auto;

- In buona sintesi, i mezzi alluvionati, i cui danni siano stati accertati attraverso un esame peritale, così come previsto dalla procedura risarcitoria delineata dalla Regione, non possono essere estromessi dai benefici soltanto perché permutati con altre auto. Appare evidente, infatti, che i proprietari abbiano dovuto affrontare un esborso economico acquistando un’auto diversa a causa della non utilizzabilità del mezzo alluvionato. Se, ad esempio, l’auto ceduta aveva un valore di mercato di 20 mila euro e, a seguito dei danni da alluvione, è stata valutata di 2 mila euro ai fini dell’acquisto di un’auto nuova del valore di 20 mila euro, è chiaro che il titolare ha dovuto sborsare di tasca propria ben 18 mila euro che attualmente la Regione non ha previsto di risarcire;

Tutto ciò premesso, il sottoscritto Consigliere comunale, considerando che la maggior parte dei titolari dei veicoli danneggiati a causa della violenta alluvione del 12 novembre 2012 hanno permutato i propri rottami svalutati e non più utilizzabili con auto nuove pagando di tasca propria la differenza di prezzo, chiede al Sindaco di farsi portavoce presso la Regione delle istanze in questione e di sollecitare con urgenza l’emissione di un nuovo bando che preveda, tra le ipotesi di concessione dei contributi, anche i casi di permuta parziale dei mezzi alluvionati.

Si chiede che la presente interrogazione venga iscritta all’OdG del prossimo Consiglio comunale.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 24 aprile

'Sette giorni di... vini nella provincia di Terni'. Dal 24 al 30 aprile degustazioni con prelibatezze a Orvieto, Ficulle, Amelia e Terni

Il programma della manifestazione

'Umbria, verde rinascita dell'italico vino': convegno giovedì 26 aprile

Il Team Eurobici Orvieto si fa onore alla ‘10° gran fondo dei Colli Albani’

Soddisfazione dello SDI per Ségolène Royal candidata alle presidenziali francesi. Lo segnala il consigliere provinciale Marinelli

Supera le 179 mila adesioni la raccolta firme per la Legge di iniziativa popolare per la tutela e la gestione pubblica dell’acqua. Obiettivo: 500 mila firme per dare più forza alla proposta di legge

Convegno del Centro studi Gianni Rodari venerdì 27 aprile: 'La mente scientifica - Come fare Scienze a scuola'

Ripartito il fondo regionale 2007 alle Comunità montane. Oltre 535 mila euro alla Monte Peglia e Selva di Meana

All'insegna del rinnovamento nominata la nuova segreteria dell'Unione Comunale DS Orvieto. I FORUM CIVICI altro elemento di novità

Villa San Giorgio in cantiere. Pronti tra 450 giorni la nuovissima Residenza Protetta e il Centro Riabilitativo

Voci su un'ipotetica cava di basalto in località Biagio: un'interpellanza del consigliere Imbastoni per saperne di più

Contraddittorio educare gli studenti al riciclaggio e al mangiar sano e farli mangiare con stoviglie di plastica. Perché non si installa una lavastoviglie all'Ippolito Scalza?

Bella affermazione per l'orvietano Gian Marco Fusari, vincitore del Premio Nazionale Musica d'Autore

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni