politica

Sei anni di multe dal 2009 a oggi. Gnagnarini chiarisce: "Nessun record"

giovedì 25 giugno 2015
Sei anni di multe dal 2009 a oggi. Gnagnarini chiarisce: "Nessun record"

"E’ sconsolante che una parte dell’opposizione in un momento così delicato e difficile si lasci andare a dichiarazioni prive di ogni fondamento, addirittura opposte alla realtà dei fatti, al solo evidente scopo di gettare discredito e suscitare allarmismi tra i cittadini". A dirlo è l'assessore al bilancio Massimo Gnagnarini, in risposta al presunto record di multe elevate quest’anno rispetto agli anni precedenti.

Con l'occasione, l'amministrazione comunale rende noti i dati relativi ai proventi derivanti dalla violazione del Codice della Strada relativi agli anni dal 2009 al 2015:

Anno 2009

Accertamenti € 450.000,00 (di cui € 31.000 per ruoli coattivi anni precedenti) per un numero di 13.155 contravvenzioni elevate

Anno 2010

Accertamenti € 400.810,00 (di cui € 30.810 per ruoli coattivi anni precedenti) per un numero di 13.070 contravvenzioni elevate

Anno 2011

Accertamenti € 980.000,00 (di cui € 430.000 per ruoli coattivi dal 2008 al 2010 e € 37.986 per ruoli anni precedenti) per un numero di 10.201 contravvenzioni elevate

Anno 2012

Accertamenti € 316.515,00 (di cui € 16.515 per ruoli anni precedenti) per un numero di 6.744 contravvenzioni elevate

Anno 2013

Accertamenti € 341.536,00 (di cui € 11.536 per ruoli anni precedenti) per un numero di 8.010 contravvenzioni elevate

Anno 2014

Accertamenti € 350.000,00 (di cui € 11.700 per ruoli anni precedenti) per un numero di 7.946 contravvenzioni elevate

Anno 2015 (primo semestre)

Accertamenti € 65.000,00 (accertato quanto incassato alla data odierna) per un numero di 4.139 contravvenzioni elevate fino al 15 giugno e varchi fino al 20 giugno


"Dal riepilogo dei dati relativi agli ultimi 6 anni – sottolinea Gnagnarini – risulta evidente l’esatto opposto di quanto falsamente affermato circa una presunta attività di questa Amministrazione volta a fare cassa con le multe. Per il 2014 e il 2015 le violazioni al Codice della Strada elevate dai Vigili Urbani sono sensibilmente inferiori in assoluto e nella media di quelle registrate nella consiliatura precedente, nella quale, peraltro, alcuni attuali consiglieri di minoranza svolgevano funzioni di governo della città".

Multe all'alba. Identità e territorio grida "Vergogna!"

Commenta su Facebook