politica

Mozione e petizione per "Orvieto Sicura". FdI-An e Gioventù nazionale in piazza

martedì 17 marzo 2015
Mozione e petizione per "Orvieto Sicura". FdI-An e Gioventù nazionale in piazza

FdI-An e Gioventù Nazionale Orvieto scendono nuovamente in piazza per proseguire la raccolta di firme finalizzata a sollecitare l'amministrazione comunale a dare attuazione al progetto "Orvieto Sicura", che prevede l'installazione di 24 telecamere su tutto il territorio comunale, e per sensibilizzare tanto la stessa amministrazione, quanto gli organi competenti in materia di sicurezza, quali Prefettura, Questura e Governo centrale, sulla necessità di istituire un presidio permanente e stabile di Forze dell'Ordine presso il Quartiere di Ciconia, tra i più colpiti da furti ed atti di vandalismo.

La raccolta firme avrà luogo sabato 21 marzo, con orario 10-13 e 15-18, presso Via Monte Nibbio ad Orvieto Scalo, e domenica 22 marzo, con orario 10-13 e 15-18 in Piazza degli Aceri a Ciconia.

Di seguito il testo della mozione presentata dal capogruppo Andrea Sacripanti sulle misure volte alla sicurezza dei cittadini, tra cui l'installazione di telecamere di videosorveglianza e il presidio delle forze dell'ordine nel quartiere di Ciconia.

Il Consiglio comunale di Orvieto, premesso che:

Negli ultimi anni si è assistito a una serie sempre più crescente di fatti delittuosi, principalmente furti in aziende ed abitazioni, che hanno colpito tanto il Centro Storico di Orvieto quanto i quartieri circostanti come Ciconia, Orvieto Scalo, Canale, Sferracavallo e Bardano;
La precedente Giunta comunale ha approvato, con delibera n. 10 del 30.01.2014, il progetto “Orvieto Sicura 2014” teso a rafforzare il sistema di videosorveglianza in alcuni zone della Città per prevenire atti vandalici e per garantire ai cittadini un maggior controllo nel caso di episodi di criminalità;
Il progetto in questione, elaborato dal Settore Vigilanza, prevede la realizzazione di un sistema integrato di videosorveglianza per il controllo ed il monitoraggio territoriale del Comune di Orvieto e fa riferimento alla normativa vigente che amplia i poteri e le competenze dei Sindaci in materia di intervento, prevenzione e contrasto per garantire la sicurezza sul territorio, relativamente alle situazioni urbane di degrado quali i furti in abitazioni e aziende, lo spaccio di stupefacenti, l’accattonaggio molesto ed i fenomeni di violenza legati all’abuso di alcol, le situazioni di danneggiamento al patrimonio pubblico e privato;

Premesso ulteriormente che:

Dal 2012 è stato chiuso l’unico presidio di Forze dell’Ordine presente al di fuori del Centro Storico ed avente sede a Orvieto Scalo in Viale I Maggio per motivi di sicurezza della struttura che ospitava la Stazione dei Carabinieri;
Da quella data, pertanto, i quartieri di Orvieto Scalo e Ciconia sono rimasti completamente sprovvisti di una struttura fissa di Forze dell’Ordine che operasse per la tutela dei cittadini residenti, in termini di prevenzione e repressione dei reati, e ciò ha comportato una crescita esponenziale di episodi di criminalità, quali furti in aziende ed abitazioni private, accattonaggio molesto specialmente all’esterno dei centri commerciali e dell’Ospedale di Orvieto, il proliferare di fenomeni legati allo spaccio di stupefacenti;

Valutato altresì che:

La prossimità dei quartieri di Orvieto Scalo e Ciconia alle principali vie di comunicazione e di accesso, quali casello autostradale e scalo ferroviario, favorisce la penetrazione di delinquenti, dediti principalmente a furti e spaccio, i quali si trovano spesso ad agire indisturbati nella loro attività criminale a causa dei controlli sempre meno frequenti svolti dagli Organi preposti, attesi i continui tagli operati dal Governo centrale ai mezzi e agli uomini in dotazione alle Forze dell’Ordine;
Il quartiere di Ciconia, in particolare, è da anni il quartiere più popoloso del Comune di Orvieto ed appare, pertanto, del tutto ingiustificabile il fatto che sia totalmente sprovvisto di una struttura stabile finalizzata alla tutela e sicurezza dei cittadini;

tutto ciò considerato, il Consiglio comunale di Orvieto, ritenendo non più rinviabile, da parte di questa Amministrazione, l’adozione di misure rivolte alla sicurezza dei cittadini in termini di prevenzione e repressione dei reati legati specialmente a fenomeni criminali che rendono la vita dei cittadini sempre meno sicura e la Città di Orvieto sempre più degradata, impegna il Sindaco e la Giunta a:

Attuare, in tempi brevi, il progetto “Orvieto Sicura”, approvato con delibera di Giunta n. 10 del 30.01.2014, che prevede l’installazione di 24 postazioni di controllo, equamente distribuite tra periferia e centro storico, per la cui realizzazione sono state individuate risorse economiche prevalentemente nei bandi comunitari, appositamente attivati dall’Unione Europea, a sostegno di iniziative volte alla sicurezza dei cittadini e alla salvaguardia del patrimonio pubblico e del territorio;
Richiedere formalmente agli Enti competenti, Prefettura, Questura e Governo centrale, l’istituzione di un presidio permanente di Forze dell’Ordine presso il quartiere di Ciconia, quartiere con maggiore densità demografica del Comune di Orvieto, volto a tutelare in maniera stabile e non più occasionale la sicurezza dei cittadini residenti.

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 luglio

Alla Zambelli Orvieto il preparatore atletico è Ivan Guzzo

Di giustizia non ci si deve mai stancare di discuterne

TerniOn Festival premia l'arte. Spazio ad artisti e studenti delle scuole superiori

Aspettando La Carrareccia, in scadenza le iscrizioni a prezzo ridotto

Al Palazzo dei Sette inaugurata la mostra di Gene Pompa. Bella come un sogno felice

Allerona ricorda i caduti della Grande Guerra. Nuovo numero per i Quaderni Alleronesi

Fiumi di birra e musica dal vivo nel centro storico di Baschi con "In Bocca al Luppolo"

"Teverina Rock Festival. I giovani e il rock contro le mafie", via alla prima edizione

"Insieme per un Sorriso". Cena di beneficienza a Canonica a sostegno delle popolazioni del Camerun

A scuola di salute, la Regione approva lo schema di protocollo per favorire la lettura

Mercurio nel Paglia. Italia Nostra: "Dal focus dati allarmanti, occorrono ordinanze più restrittive"

Biglietto ridotto al Pozzo di San Patrizio per i possessori di "Umbria Green Card"

"OrvietoVIE, museo diffuso", affidata all'associazione "Orvieto Carta Unica" la gestione dei servizi

Caso quote Bpb, le rassicurazioni della presidenza del consiglio comunale

Risparmio energetico, il Comune entra in Consip. I primi interventi nel 2017

Arrivano gli autovelox, ecco dove. "Le postazioni attive saranno sempre segnalate"

Al Parco San Marco, decima edizione per "The Grove Festival"

Concerti estivi, spettacoli e incontri senza confini. I nomi in arrivo tra Umbria e Lazio

Al Santuario dell'Amore Misericordioso, secondo Convegno per Confessori

Non credere

Desiderandola

Baseball, i Rams concludono a testa alta il campionato di serie A

Pugilato, presentazione umbra per la squadra olimpica di Rio 2016

Al via "Tuscia in Jazz Festival". A Civita di Bagnoregio torna la Notte Bianca del Jazz

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni