politica

M5S esprime soddisfazione e mette subito sul tavolo idee e proposte

venerdì 21 novembre 2014

"L’Osservatorio - sottolinea in una nota il M5S - è una delle politiche comunali di area vasta e copre l’intera Zona Sociale 12 della Regione Umbria, ovvero l’area dell’Ufficio della Cittadinanza che ha come capofila il Comune di Orvieto. Assieme agli altri consiglieri orvietani, Martina Mescolini, Tiziano Rosati, Claudio Di Bartolomeo e Roberta Tardani ed i partecipanti dei comuni di Allerona, Baschi, Castel Giorgio, Castel Viscardo, Fabro, Ficulle, Monte Gabbione, Monteleone di Orvieto, Parrano e Porano, da quest’anno, affronterà le attività dell’Osservatorio che non si limiteranno più alle sole tossicodipendenze ma, anche, ai nuovi e gravissimi risvolti sociali delle new addictions, le dipendenze comportamentali.

L’impronta che noialtri proveremo dare all’Osservatorio parte dall’attualissimo lavoro di Francisco Alonso-Fernandez del 1999 sulle dipendenze sociali, o legali, e quelle antisociali e punta ad agire sui tre livelli di osservazione, risposta e proposta. E’ importante partire circoscrivendo i fenomeni comportamentali socialmente accettati e culturalmente comprensibili come il consumo di droghe legali (tabacco, alcol, alcune specifiche categorie farmacologiche, doping sportivo ove permesso etc.) ed altre attività normalissime come il mangiare, lavorare, fare shopping (anche online), giocare, guardare la televisione, dare la caccia allo sconto, telefonare, l’utilizzo dei social network ecc. che possono sfociare in comportamenti compulsivi incontrollabili divenendo vere e proprie dipendenze, tali da avere risvolti ed impatti sociali ancor più che personali.

Sono già ampiamente circoscritte in ambito normativo le dipendenze da droghe (oppiacei, cocaina ed altre sostanze pricotrope) e le vere e proprie manie di compiere attività illegali (rubare, incendiare, vandalizzare, knockout game, stuprare, ecc.) tuttavia, Alonzo-Fernandez, ci indica le nuove forme di dipendenza, quelle senza droga, quali legate ed accellerate dall’innovazione tecnologica e dalla nuova civiltà dei consumi e della competizione che, da una parte, genera stress, alienazione e noia e dall’altra stimola la tendenza all’immediata gratificazione, fornendo al tempo stesso, e qui è la novità, gli strumenti e le opportunità.

La valutazione è che nel processo necessario e positivo del progresso tecnologico le abitudini delle persone e delle comunità possano cambiare, ma altrettando accade nella capacità di resistenza e nella qualità della risposta in situazioni patologiche.

Per capirci partiamo da internet, proprio uno dei punti di riferimento del MoVimento 5 Stelle, che viene definito in una grande varietà di modi e per ciascun gruppo sociale od individuo ha utilizzi e significati diversi. E’ certamente un efficace strumento di lavoro, di svago, di socializzazione, ma può anche assumere, ad esempio, il valore di un realtà parallela o alternativa a quello reale, nel quale il soggetto può sperimentare nuove forme di comunicazione o relazione (ad esempio nei giochi online e nei social network, usando la propria personalità od interpretandone altre con i cosiddetti avatar), che, ove sia già presente la condizione patologica, o la sensibilità a sollecitazioni patologiche, amplificano disagi personali, che certamente nascono da problematiche più profonde e nascoste. Quest’aspetto della rete (come della tv o delle relazioni con specifici gruppi sociali come, ad esempio, le sette) non è un male in se, ma permette la condizione ad alcune patologie di esprimersi più compiutamente e manifestatamente. Naturalmente questo è solo uno dei punti di contatto con, ad esempio, il gioco d’azzardo, ormai accessibile anche sui telefonini, in ogni bar ed in sale gioco che pubblicizzano vincite milionarie. Non permetteremo quindi che quest’importante strumento che Comune e Regione hanno messo a disposizione dei cittadini diventi, come succede altrove, un semplice altoparlante per demonizzare questo o quell’atteggiamento o tecnologia, confondendo la causa con l’effetto; secondo noi l’Osservatorio deve effettuare un testardo, tignoso e costante lavoro di osservazione, risposta e proposta.

Osservazione: l’Osservatorio decodificherà queste situazioni sulle varie parti del territorio, nelle tante stratificazioni sociali, economiche e di storia e tradizione locale. In questo c’è parte del nostro impegno. L’altra parte è nel contributo al combattere queste situazioni; infatti ormai il campo di battaglia contro le dipendenze personali, soprattutto per il risvolto sociale che queste hanno, si svolge a tutto campo. Noi, con i mezzi che abbiamo, faremo la nostra parte di osservazione, analisi, ascolto, studio e reportistica.

Risposta: sappiamo che nelle nuove dipendenze la spinta psicologica costringe, in maniere malsane, alla ricerca dell’oggetto o dell’attività senza i quali l’esistenza stessa perde di significato per l’individuo che lascia, progressivamente, da parte tutto il resto. Noi vorremmo delle comunità di individui che si sentano inclusi, parte di un tutto e che possano liberamente scegliere di partecipare con gli altri, ove possibile, alla crescita comune. Le dipendenze limitano anche queste libertà. In quest’ambito proporremo delle iniziative informative, formative, di approfondimento ed, ove necessario, sociosanitarie. Questa è la parte attiva e di risposta al problema.

Proposta: infine ci proponiamo proattivamente di istruire una serie di capisaldi e linee guida per le azioni amministrative e di governo tali da ottenere un ecosistema sociale sempre meno sollecitato ad inseguire ossessivamente risultati e prestazioni, dove la libertà personale non sia confusa con l’arbitrio o sia prevalente quel “ribbellismo conformista” che spinga violare specifiche regole per dimostrare un qualcosa come la diffusione dei video delle malefatte su internet od il cyberbullismo. Un ecosistema urbano vivibile in cui le occasioni di accedere e contattare, o peggio di esser chiamati e contattati, da proposte che diano dipendenza possa essere, in modo legale e conforme alle esigenze della cittadinanza, limitato e gestito. I primi passi saranno certamente nelle iniziative contro le Ludopatie data l’evidente ampiezza e pervasività del fenomeno, anche alla luce dei recentissimi provvedimenti discussi ed approvati all’unanimità dalla nostra assise comunale e, nota incoraggiante, provenienti dai più diversi schieramenti e forze politiche. Questa sarà l’attività dedicata alla proposta sociale e culturale che questa istituzione, a nostro avviso, potrà fare.

I colloqui per attivare quest’Osservatorio sono partiti stamattina, negli uffici del Comune di Orvieto. C’era il sole ed è un buon giorno per iniziare. In bocca al lupo alla nostra Lucia, e grazie a tutti coloro che vorranno partecipare".

 


Questa notizia è correlata a:

Osservatorio permanente sul fenomeno delle tossicodipendenze. Ecco da chi è composto

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 12 dicembre

Furti, spaccate e falsi incidenti: il lato "oscuro" del Natale

I vicoli diventano toilette per cani, scoppia la protesta

A Spagliagrano ritiro mensile del clero della Diocesi di Orvieto-Todi

L'Orvietana rallenta, a Giove è pareggio

Grande accoglienzaa Giove, il volto migliore del calcio

Una Vetrya incerottata spreca nell’ultimo quarto

Griffe false, finanza sequestra 6000 capi nell'orvietano

Week end di normale “pazzia” futsalistica per l’Orvieto Fc

Acqua e rifiuti, le scuole visitano gli impianti della provincia

"D'oro e d'argento", rassegna corale di beneficenza al Teatro Boni

Investimento territoriale integrato, ora si passa alla fase operativa

Inaugurati i lavori di Rotecastello, migliorata l'accessibilità al borgo

Semmai un giglio

La Zambelli Orvieto corre forte e semina il San Lazzaro

Orvieto Cittaslow come esempio di turismo culturale a Berlino

Il "frottolo" fiorentino, ovvero: "Chi è causa dei suoi mali..."!

Marta

Parco Nazionale dei Monti Sibillini: rischi lungo i sentieri dopo il sisma, ma non in tutti

Flavio dei miracoli

Risate&Risotti compie dieci anni, in viaggio tra buona cucina e divertimento

La piazza della fontana nascosta

Tradimenti

Cinquanta presepi, mercatini e Babbi Natale in Harley Davidson per le feste

In distribuzione le tessere per i parcheggi gratuiti

Attivata la rete Wi-Fi gratuita in tutto il centro storico

Il Corporale di Orvieto in onda su Rai2 per "Voyager, ai confini della conoscenza"

Controlli intensificati per il Ponte dell'Immacolata, ecco gli esiti

"The Bus Driver is Drunk". Musica live in Piazza della Repubblica

A Castel Viscardo e nelle frazioni si accende il Natale, nel segno della solidarietà

"19 note per un sorriso". Beneficenza insieme a Massimiliano Varrese

Rapina lampo al Monte dei Paschi di Siena, in manette il ladro

Germani rimodula la squadra e va avanti

Senso unico in Via degli Ulivi per lavori urgenti di manutenzione straordinaria della rete idrica

Celebrazioni liturgiche del Natale, tutti gli appuntamenti in Duomo

Selargius spaventa la Azzurra Ceprini

"Un dono per un dono". Mercatino della Croce Rossa in Piazza Gualterio

Meteo

martedì 12 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 12.1ºC 97% foschia direzione vento
15:00 12.0ºC 95% discreta direzione vento
21:00 10.4ºC 98% discreta direzione vento
mercoledì 13 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.3ºC 92% buona direzione vento
15:00 9.6ºC 82% buona direzione vento
21:00 4.3ºC 94% buona direzione vento
giovedì 14 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.8ºC 97% discreta direzione vento
15:00 9.6ºC 98% foschia direzione vento
21:00 9.4ºC 98% scarsa direzione vento
venerdì 15 dicembre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 98% foschia direzione vento
15:00 11.0ºC 98% foschia direzione vento
21:00 7.5ºC 97% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni