politica

Bambini: "Risultato importante sull'ospedale. Dobbiamo vigilare sull'attuazione del decreto"

domenica 16 novembre 2014
Bambini: "Risultato importante sull'ospedale. Dobbiamo vigilare sull'attuazione del decreto"

"Finalmente questa sera partecipiamo ad un incontro sull'ospedale dove possiamo dire che un primo grande risultato è stato ottenuto". Con queste parole il sindaco di Acquapendente Alberto Bambini ha aperto il suo intervento all'iniziativa che si è svolta venerdì 14 novembre, presso il Cinema Olympia di Acquapendente organizzata dal Circolo locale del Partito Democratico con la presenza del Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

In una sala piena di cittadini, che sono accorsi per ascoltare le parole del Presidente della Regione, il Sindaco Bambini ha rimarcato la grande soddisfazione per l'inserimento dell'ospedale di Acquapendente tra quelli delle zone disagiate, e quindi per la dotazione dei servizi che questa definizione assicura alla struttura aquesiana, in primis il Pronto Soccorso e i posti letto per acuti.

"Da tre anni non avevamo più un ospedale - ha dichiarato il Sindaco - ed ora finalmente ci è stato riconosciuto il diritto alla salute uguale a tutti gli altri cittadini del Lazio, trovando risposta alle battaglie che uniti abbiamo portato avanti in questi anni. Nel decreto del Presidente Zingaretti c'è scritto che Acquapendente è un ospedale per acuti, questo è un successo enorme, quasi non ci sembra vero.

Ora sicuramente non ci dobbiamo fermare, perchè dobbiamo vigilare affinchè venga realizzato quanto scritto nel decreto. Qui formalmente chiedo al Presidente Zingaretti che venga presto istituito un tavolo tecnico per monitorare i tempi e le modalità di attuazione. Il nostro obiettivo adesso dev'essere quello di creare un ospedale con tutti i requisiti necessari perchè non venga più messa in discussione la sua esistenza. Proprio perchè ospedale di zona disagiata dev'essere svincolato dai parametri ordinari sia per la dotazione ma anche per il numero di prestazioni e, in vista della discussione dell'Atto Aziendale prevista per lunedì, bisognerà capire bene come l'Atto Aziendale recepisce il decreto di Zingaretti e come prevede di organizzare il nuovo Pronto Soccorso e servizi importanti ed efficienti come il laboratorio analisi e la radiologia.

Ringrazio tutti quelli che insieme all'Amministrazione Comunale in questi anni si sono battuti per arrivare a questo grande risultato, ed il Presidente Zingaretti per aver mantenuto gli accordi presi nei mesi scorsi. È importante ridare fiducia ai cittadini come pure agli operatori sanitari, che devono trovare nuovi stimoli nel nostro ospedale".

All'incontro hanno partecipato l'Onorevole Alessandra Terrosi, i Consiglieri Regionali Enrico Panunzi e Riccardo Valentini. La serietà dell'impegno preso sull'ospedale di Acquapendente, ha rassicurato il Presidente Nicola Zingaretti, deriva proprio dall'inserimento della struttura aquesiana come ospedale di zona disagiata. Questo implicherà, infatti, un impegno personale da parte del Presidente nel monitoraggio continuo delle azioni messe in campo per dotare la struttura sanitaria aquesiana di tutti quei servizi previsti nel decreto, dovendo presentare al Ministero un resoconto trimestrale sull'attuazione del decreto stesso.

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio