politica

Identità e territorio critica la soppressione pomeridiana del Pollicino: "Assecondate le richieste di pochi"

sabato 18 ottobre 2014
Identità e territorio critica la soppressione pomeridiana del Pollicino: "Assecondate le richieste di pochi"

Con un'interpellanza, il gruppo consiliare "Identità e territorio" chiede le ragioni che hanno determinato la soppressione del “Pollicino” nel centro storico nella fascia pomeridiana, serale e nei giorni festivi, se l'amministrazione ritiene di aver operato per il bene della cittadinanza e se non ritiene che debba tornare la situazione antecedente al 15 settembre 2014.

"Da alcuni anni - afferma il capogruppo in consiglio comunale Gianluca Luciani - Umbria Mobilità oggi privatizzata, ma fino a pochi mesi fa di proprietà regionale) ha “imposto” a tutti i comuni una drastica riduzione delle tratte per i bus urbani e extra urbani. Nel 2013 il Comune di Orvieto ha dato corso a questa imposizione costruendo un nuovo sistema di mobilità che si è dimostrato assolutamente in linea con le esigenze della cittadinanza, tanto che si era trovato un punto di equilibrio tra i vari legittimi interessi ( da quelli dei cittadini utenti, a quelli dei commercianti, fino a quello degli imprenditori nel settore della ricezione turistica).

Il nuovo sistema di mobilità nel centro storico aveva previsto alcune modifiche (tra l’altro concordate con tutti gli operatori) senza stravolgimenti di nessun tipo: anzi, il nuovo modello consentiva una circolarità senza soluzione di continuità lungo la circonferenza del Centro Storico ( piazza Cahen, via Roma, San Domenico, via Pecorelli, Piazza della Repubblica o Cava, via Alberici, piazza Febei, piazza Duomo, via Postierla, fino di nuovo piazza Cahen) al fine di consentire a tanti cittadini di poter usufruire del “ Pollicino”, mentre la linea A – quella che aveva per capolinea piazza Cahen e piazza Duomo- rimaneva in funzione fino alle 13,30 per salvaguardare gli operatori della zona di piazza Duomo. E’ assodato che il 90 % delle gite turistiche e dei gruppi arrivano in mattinata e comunque, i bus potevano sostare dentro la Piave per facilitare anche gli stessi operatori.

Dal 15 settembre 2014 – nel silenzio piu totale – l’Amministrazione Comunale ha cancellato il “Pollicino” circolare C nelle ore pomeridiane, serali e giorni festivi ed ha ripristinato la Linea A fino alla sera: questo ha provocato per tantissimi cittadini la impossibilità di poter usufruire del “ Pollicino” , creando disagi enormi soprattutto per moltissimi anziani. Non vorremmo che questa scellerata decisione sia scaturita per assecondare le richieste di alcuni ristoratori della zona di piazza Duomo: quello che non vorremmo è che l’Amministrazione Comunale si sia piegata alle pretese di pochissimi ed abbia danneggiato le esigenze e le aspettative di moltissimi altri".

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 maggio

Il tramonto della Rupe, la storia di Margherita Aldobrandeschi tra le "Donne di potere"

Da Bolsena a Orvieto per la 22esima edizione della Marcia della Fede

Sosta vietata

Festa grande per i 40 anni del gruppo sportivo "Colonnetta Calcio"

"Allerona Petit Tour". Tra i sentieri e le strade del vino in mountain bike

Piloti orvietani pronti alla sfida sulle Alpi Carniche

I Comuni del Sistema Bibliotecario "Lago di Bolsena" e il ricordo della Grande Guerra

Ciao Sergio, "Sit tibi terra levis"

Eseguiti altri interventi di pulizia della rupe. "Linea dura contro chi abbandona rifiuti"

Via ai lavori lungo la Strada della Stazione. Prorogati quelli in Via Alberici e in Via Ghibellina

Buone pratiche per la prevenzione dei fenomeni infortunistici, protocollo d'intesa tra Usl e Inail

Il Centro socio-riabilitativo "Capotorti" partecipa a "Marelibera" 2018

Giacomo Gusmano nominato presidente della Sezione di Terni dell'Ancri Umbria

Angelo D'Acquisto a Taormina. Lo chef rappresenta l'Umbria a "Cibo Nostrum"

Pino Strabioli alla giornata di chiusura del progetto scuola "A spasso con Abc"

Carenza di personale sanitario. Zeno (Pci): "La situazione è grave"

Nasce "Cantiere Orvieto". Emilio Casalini presenta "Cantieri di Narrazione Identitaria"

Gino Roncaglia presenta il libro "L'età della frammentazione. Cultura del libro e scuola digitale"

Meeting di cosplayer, arrivano i protagonisti di "Assassin's Creed" e "Il Trono di Spade"

"UmbriaMiCo - Festival del Mondo in Comune". Sei città, un intreccio di eventi

"Rilanciare la stagione della prevenzione strutturale per aumentare la sicurezza"

L'Orvietana libera Fatone, non sarà lui il tecnico per il prossimo campionato

Civita di Bagnoregio protagonista alla Biennale di Architettura di Venezia

Chi vincerà le elezioni regionali in Umbria

Premio "OrvietoSport" 2015. Tutti i premiati, le menzioni speciali

"Orvieto in Fiore", anche senza sole. Al S.Maria della Stella il Palio della Palombella

Grazia Di Michele in visita a "Oltre la finestra". Allestimento prolungato fino al 2 giugno

Falsi maiali biologici, nel mirino un allevamento orvietano

Al Palazzo dei Congressi convegno su "Cento Anni di Grande Guerra in Italia"

Servizi intensificati in occasione della Pentecoste. Denuncia e foglio di via per due nomadi

L'Asd Tennis 90 organizza l'edizione 2015 del Circuito dell'Olio

Francigena Marathon da Acquapendente a Montefiascone. Oltre 700, gli iscritti online

La tre giorni didattica inserita nel progetto "Approccio multidisciplinare al sito archeologico di Carsulae" fa centro

Carta costituzionale e bandiera italiana ai 18enni per la Festa della Repubblica

Castel di Fiori profuma per l'edizione 2015 di "Archeoflora"

Seconda edizione per il mercatino delle eccellenze

Cena elettorale a San Venanzo, al centro del dibattito il degrado della SS 317

In tanti alla "Giornata della Salute". Parola d'ordine: prevenzione

Amanda Sandrelli al Mancinelli per "Oscar e la dama in rosa"

Posti ancora disponibili per il seminario teatronaturale#01

Oggi i funerali di Beatrice Orsini

Incontro al Palazzo dei Sette su "Droga, doping e adolescenza. Che fare?"

Al Palazzo del Popolo, via al convegno "I linguaggi del corpo alla luce del contributo delle Neuroscienze e della Esperienza Ipnotica"

Sottoscritti i contratti di locazione del Belvedere e di comodato gratuito per l'ex scuola di Corbara