politica

Vincenti: "Scale mobili, primo step". Identità e territorio: "Foro Boario è senza sbarre"

venerdì 26 settembre 2014
Vincenti: "Scale mobili, primo step". Identità e territorio: "Foro Boario è senza sbarre"

"La riattivazione della prima scala mobile che corre lungo il sottopassaggio della stazione ferroviaria costituisce il primo passo che l’Amministrazione Comunale ha intrapreso nell’ottica di una globale riqualificazione dell’intera area". Lo sottolinea l'assessore alla mobilità e ai trasporti Andrea Vincenti all'indomani della soddisfazione espressa già dal circolo Pd di Orvieto Scalo e da Scelta Civica per l'Italia, specificando che l'impianto esterno è stato sottoposto alla revisione generale del 20° anno all’esito del quale, avendo superato le necessarie fasi di collaudo dell’USTIF, la Provincia di Terni nei giorni scorsi ha emesso il nulla-osta definitivo per la rimessa in esercizio.

"I successivi passaggi di questo programma di riqualificazione – anticipa Vincenti – consentiranno l’allestimento, in piazza della Pace, di un’area di accoglienza degna di questo nome, in linea con la più generale strategia di accoglienza turistica fatta propria dall’Amministrazione di cui il Piano della Mobilità costituisce un importante tassello. Per la scala esterna che da piazza della Pace conduce al sottopassaggio FS, invece, stiamo provvedendo ad ulteriori verifiche di ordine tecnico ed economico.

"Sappiamo benissimo - replicano però dal gruppo consiliare "Identità e territorio" - che il funzionamento delle scale mobili non è al centro dei problemi degli orvietani, ma è anche vero che negli ultimi mesi questa vicenda ha suscitato un certo interesse ed in molti se ne sono interessati. Quando Germani era all'opposizione denunciava giustamente che alcune scale mobili non funzionavano, da candidato sindaco prometteva che le avrebbe sistemate appena eletto. Divenuto primo cittadino affermava che le scale mobili sarebbero state rese funzionanti entro luglio e, successivamente, entro agosto. Ad oggi, e dopo numerose sollecitazioni, soltanto una è stata rimessa in funzione, quella all'interno del sotto passo della stazione ferroviaria (tra l'altro quella che non serve, visto che già c'è l'ascensore che può trasportare le persone disabili).

Oltre alla farsa delle scale mobili, evidenziamo al sindaco Germani che da un mese circa, le sbarre del piano degli abbonati del Parcheggio di Foro Boario sono rotte e nessuno si è ancora attivato nel rimetterle in funzione. Per anni ci hanno detto che le infrastrutture della mobilità erano gestite male e che l'accoglienza turistica era assolutamente carente: ci dicevano anche che per risolvere i problemi e per migliorare i servizi per i residenti e per i turisti occorreva cambiare Sindaco ed Amministratori. Ad oggi, a piu di tre mesi dal suo insediamento, riscontriamo che Germani e tutti coloro che ripromettevano di migliorare la città non hanno fatto assolutamente nulla, con l'aggravante di aver pesantemente aumentato il costo dei servizi per i turisti e per tutti i cittadini di Orvieto e del comprensorio".

Pubblicato da grillo parlante il 26 settembre 2014 alle ore 12:52
Ma Identità e Territorio si rende conto di quello che dice? sta dando battaglia, dopo solo tre mesi dall'insediamento del governo Germani, su cose a cui loro, dopo lunghi cinque anni di amministrazione, non hanno adempiuto..... e questo non ha importanza..... e quello non va........e sono state rimesse in sesto cose inutili..... ma vergognatevi! Intanto stiamo vedendo dei riscontri positivi da parte della nuova politica di governo. E poi dicevano che "non avrebbero fatto un'opposizione becera"..... ALL'ANIMA della coerenza e del buon agire per il bene comune! bisognerebbe mettervi un bavaglio!!!!! Plaudo al Sindaco Germani che da vero signore non si abbassa a controbattere a tali abominie.... Saluti
Pubblicato da operaio il 26 settembre 2014 alle ore 18:08
se i rappresentanti di identità e territorio per 5 lunghissimi anni non avessero abbandonato totalmente le manutenzioni del parcheggio ex campo della fiera e di tutto ciò che riguarda la mobilità alternativa , non saremmo arrivati a questo degrado. Inoltre, ricordando agli stessi che l'ascensore a cui si riferiscono ,durante la loro consigliatura è stato sempre fermo , in soli tre mesi Germani ha già fatto molto dipiù di quello che ha fatto Luciani in 5 anni
Pubblicato da MAUTOA il 26 settembre 2014 alle ore 22:17
Come al solito i compagni non perdono il vizio di fare "compagnia" e sostenersi anche nel ridicolo... Premesso che tutto ciò che di positivo per la città viene fatto è ben accetto... Non vi sembra un po' pochino per esaltarsi la sola riapertura di scale mobili?!
E poi, se qualcuno vi critica, chiunque esso sia purchè non di sinistra, lo fa, a prescindere, a ragione visto che Orvieto è stata da voi governata (un po'come fate con le bestie nelle campagne) per troppi lunghi anni.
Insomma, dopo 5 mesi potevate fare qualcosa in più, e dai....
Pubblicato da alessio tempesta il 26 settembre 2014 alle ore 22:58
Che il confronto politico sia fatto, a destra come a sinistra, da rimbrotti e polemiche più o meno inutili, è cosa risaputa e dimostra quale sia lo spessore di tutti. Ridicolo poi è farlo senza firmarsi, come nel caso del Vostro grillo parlante e dell'operaio... Il punto non è condannare il non funzionamento della sbarra degli abbonati al campo della Fiera. Non è colpa di Germani se è rotta veramente. Ma grave è il fatto che il parcheggio riservato agli abbonati è adesso preso d'assalto da chiunque, che entra e parcheggia nei posti non assegnati. E' sensato che chi non paga nulla parcheggi a fronte del mio abbonamento? Perché non c'è un vigile urbano o un addetto del parcheggio a controllare l'abuso? E' forse questo l'inizio dei privilegi della casta, e dei favori agli amici degli amici? Forse qualcuno non deve pagare il parcheggio, né dentro Orvieto (visto l'aumento di Gnagnarini) né al piano inferiore del multipiano. Allora tutti dentro al campo della Fiera, cani e porci, senza controllo, nello spirito della vera democrazia del partito, siamo tutti uguali, e ognuno è libero di farsi i cavoli propri!
Pubblicato da grillo parlante il 27 settembre 2014 alle ore 17:03
Condivido il suo intervento signor Tempesta perché, ed è vero, gli approfittatori ci sono ovunque. Io sono andato a parcheggiare e, non per farmi bello perché ritengo sia un dovere, ho pagato regolarmente per tutto il tempo di sosta..... non sempre funziona così quindi bisognerebbe impedire che ciò avvenga e, come lei dice, ci dovrebbe essere una vigilanza che impedisca di sfruttare gli abbonamenti altrui. Comunque a onor di verità, dato che mi capita spesso e mi è successo anche in passato, altre volte sono successi inconvenienti con l'apertura e/o chiusura delle sbarre ma nessuno ha sollevato problemi con tale impazienza. Vigiliamo e speriamo che, anche su questo, l'Amministrazione si dia una "mossa". Saluti
Pubblicato da beware il 28 settembre 2014 alle ore 08:26
Sono assai lieto che le scale mobili siano state riattivate "in toto"... Peccato, però, che non sia così. Invito il sindaco a fare una capatina in loco prima di dare fiato alle trombe. Ieri, sabato 27 settembre, le scale mobili non erani tutte funzionanti. Esattamente come nella gestione precedente. Invito poi il sindaco a rispondere ai cittadini che gli si rivolgono via mail per segnalare inefficienze. Queste segnalazioni, non hanno valenza o critica politica.Sono segnalazioni atte a fornire contributi utili per migliorare lo stato delle cose. Last but not least, caro sindaco: toccherà rivolgersi a "Chi l'ha visto" per poterla vedere sul campo. Che strano, prima delle elezioni la si trovava pure ai giardinetti per incontrare la cittadinanza. Ora, invece...
Pubblicato da preciso il 28 settembre 2014 alle ore 17:15
caro beware non scriva cose inesatte : ieri sabato 27 una delle due scale mobili e l'ascensore della stazione ferroviaria erano funzionanti , esattamemente l'opposto di come erano quando c'era l'amministrazione precedente, dato che tutto il sistema è stato perennemente e desolatamente immobile per quasi 5 lunghissimi anni
Pubblicato da beware il 29 settembre 2014 alle ore 10:12
Caro preciso, faccia una capatina al parcheggio di Campo della Fiera: potrà verificare che le scale mobili non funzionanti sono in numero maggiore rispetto al passato... La media, pertanto, è sempre la stessa. Nel frattempo, ho inviato una mail a "Chi l'ha visto"... il sindaco...
Pubblicato da Fritz il 29 settembre 2014 alle ore 12:27
Ieri pomeriggio, domenica 28 settembre alle 14, la scala mobile all'interno della stazione ferroviaria era desolatamente ferma con tanto di transenne. Frequento Orvieto dal 2011 e non ho mai - sottolineo mai - visto detta scala mobile in funzione. Ormai sembra essere diventata il triste emblema della mediocrità della classe politico/amministrativa italiana, mediamente incapace di far funzionare persino le cose più elementari. Chi ha diffuso la bufala che fosse stata riattivata? Germani, dove sei?
Pubblicato da clochard il 29 settembre 2014 alle ore 13:10
per friz e beware , a parte il fatto che dubito fortemente che vi siate mai recati alla stazione fs , ma se ciò fosse vi consiglio di farvi vedere da un buon oculista ,ne conosco un paio veramente bravi
Pubblicato da Fritz il 29 settembre 2014 alle ore 15:49
Caro clochard,
mi sa che sei tu ad aver bisogno dell'oculista. Vai di persona in stazione a dare un'occhiata... le transenne sono ancora lì, da almeno 3 anni.
E ti dirò di più: venerdì scorso, al mio rientro, appena sceso dal treno ero curioso di vedere la scala mobile in funzione, non avendola io mai vista!
Non ti dico lo sconcerto e la delusione nel vederla ferma, come da 3 anni a questa parte. Ci facciamo ridere dietro da tutta Europa con le nostre miserabili inefficienze. Neanche due scale mobili siamo capaci a far funzionare. Che vergogna.
Pubblicato da il 03 ottobre 2014 alle ore 13:06
confermo...passato dalla stazione ieri e tutto era immobile
Pubblicato da Fritz il 03 ottobre 2014 alle ore 16:14
E' davvvero sconfortante anche se non c'è da stupirsi purtroppo. Ma Germani lo sa? O dobbiamo aspettarci altri 3 anni di scala ferma??! Un biglietto da visita per chi arriva ad Orvieto in treno davvero da Palma D'Oro! Bravi, in particolar modo i neoeletti...
Pubblicato da Unaqualunque il 20 ottobre 2014 alle ore 06:35
13ottobre:tutto fermo e con transenne..
Pubblicato da Lorenzo Rauco il 29 ottobre 2014 alle ore 15:32
29 ottobre 2014,
le due scale mobili continuano a non funzionare. Quella interna e' in condizioni pericolose.
Pessimo biglietto da visita.
Lorenzo Rauco

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 ottobre

Il Boni pronto a volare. Aperta la campagna abbonamenti, via alla nuova stagione teatrale

Sogni incrociati

Bollette pazze, Olimpieri (IeT) chiede conto con un'interpellanza dell'accaduto

L'Istituto Agrario di Fabro vola in Sicilia per conoscere la cooperativa "Lavoro e non solo"

Le impressioni di capitan Serena Ubertini dopo l'esordio vincente della Zambelli Orvieto

Uffici postali. Gori: "Bene tavoli confronto regionale, impegno comune evitare riduzioni servizio"

Ceramica, Paola Biancalana e Andrea Miscetti sul podio del concorso "Il segno del tempo"

Forza Italia: "Acquapendente invasa dai topi, c'è troppa immondizia in giro"

In marcia con la Polisportiva verso la chiesa della Madonna di Loreto

Le tre slide mancanti di Palazzo Chigi

"Senza Monete" compie tre anni. Festa all'Emporio del Riuso e dello Scambio

Per "Lezioni di Storia" al Teatro Mancinelli arriva Alberto Mario Banti

Mano tesa tra la Scuola di Musica "Casasole" e la Filarmonica "Mancinelli"

Sicurezza all'ex caserma Piave con "Crash Scene. Indicazioni Salva Vita"

Dopo otto anni torna il "Bollettino sulla situazione economica e sociale dell'Area Orvietana"

Case popolari, c'è il bando. Per la presentazione delle domande c'è tempo fino al 29 novembre

FotograMia

Giubileo, in corso le iniziative per le Settimane della Misericordia

Torna l'Operazione Mato Grosso. Giovani al lavoro a sostegno dell'America Latina

"Aspettando Halloween". Festa alla sala parrocchiale della Segheria

"Non c'è sicurezza senza prevenzione". Sul tavolo, le criticità del territorio umbro

Ritrovato l'uomo smarrito nei boschi. Terzo caso in quindici giorni

Orvietana, faccia a faccia con i due fratelli Fillippo e Giuliano Avola

Al frantoio Cecci di Monterubiaglio torna "Pane e Olio". Le degustazioni si fanno solidali

Ilaria Alpi si è suicidata?

"Arte sui muri. Street art e urban art". Giornata di studi all'Università della Tuscia

Meteo

giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 11.2ºC 78% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 18.0ºC 54% buona direzione vento
15:00 21.6ºC 38% buona direzione vento
21:00 11.7ºC 75% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.7ºC 55% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 43% buona direzione vento
21:00 13.1ºC 90% buona direzione vento
domenica 22 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.7ºC 83% buona direzione vento
15:00 19.4ºC 69% buona direzione vento
21:00 10.6ºC 85% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni