politica

Verso la Riorganizzazione dell'Ospedale. La cura Fratini valutata dai sindaci, ora la partecipazione

sabato 20 settembre 2014
Verso la Riorganizzazione dell'Ospedale. La cura Fratini valutata dai sindaci, ora la partecipazione

Presieduta dal Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani si è tenuta, nei giorni scorsi, presso la sala delle Quattro Virtù la riunione dell'Assemblea dei Sindaci dell'Ambito territoriale n. 12 dell'Orvietano, convocata sul tema della ristrutturazione dei servizi e dell'Ospedale, a cui hanno partecipato Sandro Fratini, Direttore Generale dell'USL Umbria 2, Ermete Gallo Responsabile della Direzione medico ospedaliera, Teresa Manuela Urbani e Rosita Gasparri rispettivamente Direttore e Responsabile Amministrativo del Distretto socio-sanitario di Orvieto.

Nell'incontro con i Sindaci, il Direttore Generale dell'USL Umbria 2, ha ribadito il ruolo dell'Ospedale di Orvieto quale presidio dell'emergenza-urgenza sottolineando la necessità di effettuare interventi di tipo strutturale ed organizzativo finalizzati a potenziare il Pronto Soccorso-118, al fine di garantire un'ottimale gestione sia dell'emergenza-urgenza che delle patologie tempo-dipendenti.


Ha illustrato, inoltre, gli importanti interventi strutturali sinora effettuati e presentato il progetto di riorganizzazione della struttura secondo un modello di intensità di cure con relativo adeguamento del personale sanitario.

Tale progetto si inserisce nell'ottica di una sempre maggiore integrazione Ospedale-Territorio e prevede la realizzazione di piattaforme di degenza differenziate sulla base della complessità assistenziale:
- area day-care (day hospital oncologico e day surgery multidisciplinare);
- area bassa intensità assistenziale (Medicina generale);
- area media intensità (Medicina d'urgenza e Cardiologia);
- area alta intensità (attivazione di 2 posti letto UTIC all'interno della Terapia intensiva).

La razionalizzazione dell'offerta dei posti letto ospedalieri per acuti consentirà anche di recuperare spazi da dedicare, sempre all'interno dell'ospedale, alle cure intermedie e all'assistenza del fine vita, importante passo per accrescere l'offerta assistenziale nel territorio orvietano.

Caratteristica peculiare del Distretto socio-sanitario di Orvieto, infatti, è l'elevato indice di vecchiaia che comporta la necessità di migliorare le risposte alla cronicità attraverso un'assistenza sempre più di tipo domiciliare e semi-residenziale (evitando il ricorso a ricoveri ospedalieri spesso impropri) il che garantisce, tra le altre cose, anche una migliore qualità di vita degli anziani e della relativa rete familiare.

A tale proposito il Direttore Generale ha comunicato l'attivazione dal 1° di settembre di un diurno per anziani con disturbi cognitivi ad Orvieto, in località Villanova, e la previsione di apertura di un'analoga struttura nell'alto Orvietano. Come ulteriore importante risposta assistenziale è stata inoltre abbattuta la lista d'attesa per gli inserimenti in Residenza Protetta, dei cittadini residenti nel distretto che non possono essere gestiti a domicilio.

Sempre nell'ottica della maggiore integrazione tra Ospedale e Territorio, il Dr Fratini ha presentato infine, un progetto di telemedicina per l'assistenza domiciliare di pazienti in scompenso cardiorespiratorio, che vedrà il distretto di Orvieto, insieme a quello di Spoleto, in collaborazione con la cardiologia, quale Distretto pilota per l'avvio del progetto stesso.

I vari Sindaci che sono intervenuti hanno apprezzato il lavoro svolto dalla direzione generale dell'Usl Umbria2.
“La Conferenza dei Sindaci è il soggetto preposto sul territorio a vigilare sulla sanità pubblica – spiega il Sindaco di Orvieto, Giuseppe Germani anche investe di Presidente dell'Assemblea – quindi è senz'altro positivo il metodo di lavoro adottato, ovvero la presentazione dell'attività messa in atto dalla Usl ai rappresentanti delle comunità locali. Positivo anche il fatto che la direzione generale e sanitaria inizierà una fase di partecipazione del progetto di ristrutturazione dell'Ospedale”.

“Come Sindaci – aggiunge - abbiamo esternato le varie problematiche che presenta la sanità orvietana in modo particolare: il Pronto Soccorso, la diagnostica per immagini, le liste d'attesa e altre situazioni. Speriamo che questo sia il metodo e il momento giusto per dare una risposta definitiva e per avere ad Orvieto un Ospedale dell'emergenza urgenza, degno di questo nome”

“Il nostro Ospedale – conclude Germani - dovrà essere un luogo ad alta intensità di cura anche perchè è punto di riferimento per una vasta area di utenti delle regioni limitrofe: Alto Lazio e Bassa Toscana che rappresentano circa il 35% dell'utenza del nostro presidio. Dopo questo periodo di partecipazione e comunque entro il mese di ottobre, la direzione della USL Umbria2 si è impegnata a riportare il progetto definitivo all'Assemblea dei Sindaci per la sua definitiva approvazione”.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 ottobre

Mogol si racconta ad Alessandra Carnevali: "Il mio mestiere è vivere la vita"

Ripartono le attività del Lions Club Orvieto. Anno lionistico 2016/17 dedicato ai giovani

All'Unitre torna "Solo solo canzonette?". La quarta puntata del format è dedicata agli anni '80

Incontro sul Soccorso Alpino e Speleologico Umbria "Sasu" promosso dal CAI

I ladri colpiscono ancora. Nel mirino bar e tabaccherie ai piedi della Rupe

Il Comitato per il No di Parrano diventa sempre più grande

Il patto scellerato

Viabilità, lavori per 250mila euro sulle strade regionali 79 e 61

L'associazione Ippocampo presenta i corsi di teatro per bambini, ragazzi e adulti

Editoria, preadottata la nuova legge regionale. Via alla partecipazione

Nuova seduta per il consiglio provinciale. L'ordine del giorno dei lavori

Tutto pronto per "Zafferiamo". Colori, aromi e sapori invadono Città della Pieve

Umbria Jazz Winter #24, dal 20 ottobre via alle prevendite. Tutto il Programma

Nuove attività all'Unitre. Il plauso del sindaco Gianluca Filiberti

Stella al Merito Sociale al giornalista orvietano Stefano Corradino

Informazione locale, Asu: "Bene la preadozione del Ddl regionale"

"Orvieto sotto le stelle", quaranta auto storiche per la terza edizione

Nuovo incontro ISAO: Agostino Paravicini Bagliani e "Il Bestiario del Papa"

Testate giornalistiche digitali locali, Anso protagonista a Dig.it

Sciopero FS, Trenitalia regionale: "Frecce e servizi locali regolari"

Teatro Null, si riparte. Laboratorio di Teatro al Palazzo della Cultura

Legambiente fa le pulci alla differenziata dell'Umbria. "E i Comuni che fanno?"

Il volo nascosto

Il Grand Tour di Dodecapoli arriva a Vigevano. Ambra Laurenzi e Laura Ricci alla Cavallerizza del Castello Ducale per la rassegna letteraria “Italia Italiae”

Continua la raccolta tappi. I risultati dei primi due anni della benefica iniziativa

Bagni, frazione dimenticata. Grido d'allarme dei Comunisti Italiani: "non c'è più nemmeno il cartello di località!"

Lei lo lascia, lui la insegue, lei chiama il 112. In manette trentottenne di Ficulle per stalking

Approvato il progetto preliminare per i lavori di completamento della Biblioteca "Luigi Fumi"

Energia da fonti rinnovabili, la Giunta individua alcune aree giudicate non idonee alla installazione di impianti

Linux Day #6. Approfondimenti su didattica e sicurezza informatica al Centro Studi

Il Gal Trasimeno-Orvietano finanzia 14 progetti "Cultura che nutre" nelle direzioni didattiche del territorio

Più potere alle donne. A Orvieto forum nazionale delle amministratrici del Partito Democratico

1° Forum nazionale delle Amministratrici democratiche - Programma

Turreni in merito alla falsa lettera attribuita al presidente Frizza: "Sfido il PD a denunciare la mia presunta incompatibilità"

Le produzioni di ArTè. Gli appuntamenti di Ottobre nei vari teatri

Confermare la cassa integrazione alle lavoratrici della Grinta. La CGIL torna sulla vicenda del tessile orvietano

I parlamentari umbri del PD chiedono un rapido intervento del Ministro della Giustizia: "fatti non parole per le carceri umbre"

"Sogni di Autori Vari". Parte il progetto finanziato dalla Fondazione CRO dedicato a ragazzi e ragazze con diversa abilità

"Sogni di autori vari" - Il progetto e le modalità di accesso ai corsi

Una diffusa esigenza di cambiamento

Presentato ad Allerona il progetto Parchi Attivi

Bilancio: Il riequilibrio del poco o niente

Ma secondo il PdL siamo a un passo dal risanamento

Meteo

mercoledì 18 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 15.5ºC 72% buona direzione vento
15:00 22.0ºC 34% buona direzione vento
21:00 11.5ºC 78% buona direzione vento
giovedì 19 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 16.7ºC 58% buona direzione vento
15:00 21.3ºC 35% buona direzione vento
21:00 10.8ºC 77% buona direzione vento
venerdì 20 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.5ºC 53% buona direzione vento
15:00 21.5ºC 32% buona direzione vento
21:00 11.1ºC 69% buona direzione vento
sabato 21 ottobre
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 17.4ºC 49% buona direzione vento
15:00 21.9ºC 42% buona direzione vento
21:00 12.9ºC 86% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni