politica

Allarme sicurezza, Sacripanti chiede al sindaco che fine ha fatto il progetto delle telecamere di sorveglianza

sabato 16 agosto 2014
Allarme sicurezza, Sacripanti chiede al sindaco che fine ha fatto il progetto delle telecamere di sorveglianza

Che fine ha fatto il progetto per l'installazione delle telecamere di sorveglianza votato dall'amministrazione Concina?. La domanda del capogruppo di Fdi - An, Andrea Sacripanti, al primo cittadino, Giuseppe Germani e all'amministrazione, è chiara e concisa, specialmente in questo periodo in cui episodi di vandalismo e reati vari sembrano essere aumentati sia nel Centro Storico sia nei quartieri sotto la rupe.

"La precedente Giunta comunale - ricorda Sacripanti nell'interrogazione presentata al sindaco - ha approvato, con delibera n. 10 del 30.01.2014, il progetto Orvieto Sicura 2014 teso a rafforzare il sistema di videosorveglianza in alcuni zone della Città; per prevenire atti vandalici e per garantire ai cittadini un maggior controllo nel caso di episodi di microcriminalità".

L'intenzione del progetto, continua Sacripanti, era quella di realizzare "un sistema integrato di videosorveglianza per il controllo ed il monitoraggio territoriale del Comune di Orvieto e fa riferimento alla normativa vigente che amplia i poteri e le competenze dei Sindaci in materia di intervento, prevenzione e contrasto per garantire la sicurezza sul territorio, relativamente alle situazioni urbane di degrado quali: lo spaccio di stupefacenti, lo sfruttamento della prostituzione, l’accattonaggio ed i fenomeni di violenza legati all’abuso di alcol, le situazioni di danneggiamento al patrimonio pubblico e privato l’incuria, il degrado e l’occupazione abusiva di immobili, l’abusivismo commerciale e l’illecita occupazione di suolo pubblico; i comportamenti, come la prostituzione in strada e l’accattonaggio molesto che offendono la pubblica decenza e turbano gravemente l’utilizzo di spazi pubblici". Per realizzare il progetto, che prevede l’installazione di 24 postazioni di controllo, equamente distribuite tra periferia e centro storico, la giunta Concina aveva individuato una serie di bandi europei ai quali partecipare per reperire i fondi necessari.

Evidenziando il fatto che l'installazione delle telecamere di sorveglianza "non sia più rinviabile, anche alla luce degli ennesimi atti vandalici verificatisi in questi giorni, misure volte a contrastare fenomeni di inciviltà che rendono la vita dei cittadini sempre meno sicura e la Città di Orvieto sempre più degradata, anche e soprattutto agli occhi dei turisti che la visitano", Andrea Sacripanti, capogruppo di Fdi - An chiede all'amministrazione Germani di sapere:"se l’attuale Giunta sia intenzionata a sostenere il progetto Orvieto Sicura 2014". E "in che tempi, in quale modalità; e con quali risorse finanziarie intenda darne attuazione" e anche "se ritiene opportuno, come ipotizzato dalla precedente Amministrazione, finanziare il sistema di videosorveglianza con fondi europei oppure attraverso altri canali di finanziamento"

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 novembre

A piedi sul "Sentiero dei Vigneti", camminando nella storia con l'Asds Majorana

La Fondazione e la sua partecipazione in Cassa di Risparmio di Orvieto Spa

"Cultura per il No Profit". Un bando per la gestione di tredici gioielli demaniali

Pressing della minoranza, "Sia Orvieto la sede della stazione MedioEtruria"

Nebbia di me

Zambelli Orvieto con grande concentrazione al derby di San Giustino

Ode per la ragazza del Discount

Dentro questo mio accanito desiderio

Caterina Costantini e Lucia Ricalzone al Boni con "Il Club delle Vedove"

Finisce nel fiume Paglia, in buone condizioni l'operaio salvato dai vigili del fuoco

"La rivoluzione giovanile del '68" apre l'anno del Centro di Studio "Bonaventura da Bagnoregio"

Azzurra, Ipc Srl è match sponsor del prossimo turno di campionato

Nuove prospettive turistiche dalla valorizzazione della Via Romea Germanica

Piano di tutela delle acque, la giunta regionale preadotta l'aggiornamento

"Van Gogh Shadow", la cultura multimediale in mostra a Palazzo dei Priori

Sisma, riunione fra Regione, Protezione Civile e Anas per ripristino viabilità

Il Comune incontra i cittadini. Il quarto appuntamento è a Torre San Severo

Glicine dunque

Il Comitato Risparmiatori risponde alla Fondazione Cro

Si presenta il "Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile"

Insieme per dire basta alla violenza sulle donne. Iniziative a Orvieto, in Umbria e a Roma

"La Via della Misericordia nel Lazio. Immagini e riflessioni nell'anno del Giubileo e dei Cammini"

Ferraldeschi (Storia e futuro): "Un'amministrazione comunale che non c'è"

All'Unitre si presenta il libro "Sopportare pazientemente le persone moleste"

Unioni civili. Scontro al calor bianco tra M5S e Sel in consiglio

Sosta gratuita per quattro ore dal 14 dicembre. "Identità e Territorio" contraria

La Regione in campo con 12milioni di euro per il bacino del Paglia, ora la speranza è che partano i lavori

Elezioni Regionali: il Pd ha deciso di concedere il bis a Catiuscia Marini

Caso licenza ex Coop, il Comune batte i pugni: "Non siamo intenzionati a concedere proroghe"

Prima seduta del Cda del Centro Studi: Carlo Mari eletto presidente

Percorso di formazione “Fede Bene Comune - Nuova Civitas”, un momento di approfondimento e riflessione

Dalla chiusura del Giubileo un progetto di speranza e sostegno per l’Oratorio parrocchiale grazie al Rotary di Orvieto

Battipaglia – Azzurra Orvieto: 79 – 59. Rimbalzi difensivi, palle perse e altro fanno la differenza

"La Chiesa dei poveri. Dal Concilio a papa Francesco". Si presenta a Orvieto il libro di monsignor Bettazzi

Completati i lavori di adeguamento del depuratore. Venerdì l'inaugurazione

La tv tedesca racconta in un documentario come Orvieto si salvò dai bombardamenti

Omphalos: "In una città che sostiene tutte le famiglie si vive meglio"

La Compagnia del Limoncello porta in scena "Cercasi Scalandrino"

La figlia di Aldo Moro al convegno della Polstrada: "Lo Stato siamo tutti noi"

Enel effettua taglio piante e deramificazione nei pressi delle linee elettriche