politica

E Sacripanti replica: "E' lo schema più idoneo"

venerdì 18 luglio 2014
E Sacripanti replica: "E' lo schema più idoneo"

"Ad oggi - risponde Andrea Sacripanti (FdI-An) molte sono le Pubbliche Amministrazioni che si sono dotate di un Ufficio Europa per poter cogliere al meglio le opportunità provenienti dall’Unione Europea. Comuni, Province e Regioni di tutta Italia hanno costituito al proprio interno delle strutture organizzative funzionali al perseguimento degli obiettivi che ogni Ente locale ritiene prioritari per lo sviluppo del proprio territorio. Se gli obiettivi perseguiti si differenziano in base alle caratteristiche ed esigenze di ogni singola realtà territoriale, pur tuttavia, da un’attenta analisi comparativa, emerge una chiara coincidenza, sia descrittiva che sostanziale, tra i modelli organizzativi in cui si articolano e si sostanziano i vari Uffici Europa ad oggi esistenti. Ciò è riscontrabile da chiunque visiti i siti internet degli Enti che già hanno concepito e realizzato queste strutture.

La spiegazione di tale coincidenza sta nel fatto che i punti salienti adottati dalle Pubbliche Amministrazioni, sono contenuti nella “Guida utile per l’avvio di un Ufficio Europa”, redatto dal Formez, su incarico del Dipartimento della Funzione Pubblica, nell’ambito del “Programma Operativo Nazionale Assistenza Tecnica e Azioni di Sistema Ob.1-Progetto web EuroPA 2006”.

Lo schema riportato nella mia mozione, dunque, riproduce lo schema già adottato da altre Amministrazioni proprio perché, dopo un’intensa attività di studio ed approfondimento, l’ho ritenuto il più idoneo a sintetizzare ed evidenziare quali siano gli elementi fondanti di un Ufficio che non deve soltanto nascere sulla carta, ma che dovrà rappresentare uno dei principali strumenti di ripresa del nostro tessuto socio-economico.

Credo che quanto contenuto nella Guida e nello schema della mozione vadano proprio in questa direzione ed invito quindi il Consigliere Di Bartolomeo a valutare non se il contenuto della mozione sia o meno una sterile riproduzione di altro, ma se sia funzionale in concreto e nel merito a perseguire gli obiettivi che la nostra Amministrazione ritiene fondamentali, senza accampare motivazioni pretestuose che fuorvierebbero da un dibattito costruttivo e proficuo per la nostra realtà.

Un Ufficio Europa operativo presuppone un’organizzazione che veda coinvolte professionalità e competenze da ricercare all’interno della pianta organica del Comune, senza ulteriori aggravi di spesa. Questo dovrà accadere a Orvieto, così come accade già in altri Enti locali. Dunque, consigliere Di Bartolomeo, cosa c’è che non va?

In ogni caso, se il Consigliere o altri trovassero urticante votare il testo, non ho alcun problema ad apportare modifiche condivise, purché poi non si discosti oltremodo dalle indicazioni tecnico-strutturali contenuti nella Guida e da quelle che sono le finalità che la mozione intende perseguire".


Questa notizia è correlata a:

Di Bartolomeo (Per Andare Avanti) sull'Ufficio Europa: "Un arguto copia e incolla"

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio