politica

Successo per la prima assemblea pubblica organizzata dal Comitato CambiaMenti di Ficulle sul tema "Fusione? No, così non va bene"

domenica 23 marzo 2014
Successo per la prima assemblea pubblica organizzata dal Comitato CambiaMenti di Ficulle sul tema "Fusione? No, così non va bene"

Si è svolta giovedì 20 marzo l'annunciata assemblea pubblica organizzata dal Comitato CambiaMenti di Ficulle sul tema "Fusione? No, così non va bene". Tra gli oltre 200 presenti, molti cittadini del Comune di Ficulle, i Sindaci dei Comuni di Fabro e Montegabbione, i consiglieri provinciali Danilo Buconi (Gm) e Francesco Tiberi (FdI), gli esponenti dei Comitati No Fusione dei Comuni di Montegabbione, Monteleone d'Orvieto e Fabro, i rappresentanti del Coordinamento dei Comitati Alto Orvietano "No fusione per l'autonomia degli enti territoriali" e alcuni esponenti di OfficinaComune. Presenti, anche le telecamere della trasmissione televisiva Ballarò, che nella stessa giornata di giovedì aveva svolto riprese nel territorio oggetto della proposta di fusione e intervistato alcuni dei Sindaci promotori dell'iniziativa.

"L'assemblea - riferiscono dal Comitato CambiaMenti - è stata proposta come occasione informativa sulla fusione dei comuni, sui rischi ad essa connessi e sulle alternative possibili. Durante la serata il Comitato ha illustrato l'iter accelerato seguito dal processo di fusione che in meno di due mesi ha visto la proposta presentata ai cittadini, l'approvazione delle delibere congiunte per l'indizione del referendum da parte dei cinque comuni, la modifica dello statuto regionale con procedura d'urgenza per l'eliminazione della sospensiva dei referendum in caso di elezioni amministrative e l'indizione del referendum per il 13 Aprile 2014. Ciò in totale scollamento rispetto alle richieste fatte sin da subito dai cittadini (e sostenute anche dai comitati contrari con diverse iniziative pubbliche) di decelerare il processo e di adottare un approccio più graduale e ragionato alla problematica, in cui si potessero sviscerare tutti i vantaggi e gli svantaggi dell'iniziativa proposta e delle sue alternative in un clima aperto e di cooperazione con le popolazioni coinvolte e senza l'egida delle elezioni amministrative imminenti.

Durante la serata il Comitato ha fornito informazioni sugli aspetti normativi del processo proposto e sulle alternative possibili, sottolineando in particolare la preferibilità del percorso di unione dei comuni rispetto a quello di fusione come strumento di riordino organizzativo e per ottemperare agli obblighi previsti dalla legge 135/2012. L'unione infatti è un processo reversibile, graduale, a costo zero e che non precluderebbe la strada della fusione in un secondo tempo. La fusione, al contrario, dato il suo carattere di irreversibilità viene guardata con maggiore sospetto, soprattutto in uno scenario come quello locale in cui alla proposta di fusione non è associato nessun progetto specifico e nessuno studio di fattibilità concreto. Il fatto che gli attuali Sindaci demandino l'elaborazione del progetto dettagliato alla futura amministrazione del comune unico lascia perplessi i cittadini che restano sconcertati di fronte alla totale assenza di garanzie.

Molti i dati portati a riprova della tesi sostenuta, tra cui i dati ISTAT e ANCI rispetto all'incidenza e le caratteristiche delle unioni e delle fusioni presenti sul territorio nazionale, casi di fusioni rivelatisi poi fallimentari, l'analisi dell'impatto negativo della fusione sulla rappresentatività politica dei cittadini e lo studio di come i costi della politica si ridurrebbero di pochissimo rispetto alla realtà odierna in caso di una fusione a 5 comuni mentre subirebbero un aumento se la fusione coinvolgesse solo alcuni dei 5 comuni.
Portato all'attenzione dei cittadini anche l'appello per la salvaguardia dell'autonomia comunale e del ruoli dei piccoli comuni italiani che la Società dei Territorialisti/e ha inviato al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro per la Coesione Sociale e a tutti i Presidenti di Regione affinché "venga arrestato e invertito il processo di smantellamento e di aggressione della rete istituzionale dei Comuni italiani portato avanti nell'ultimo decennio".

In esso un gruppo di 19 autorevoli docenti universitari italiani (urbanisti, filosofi, storici, geografi, meteorologi, architetti, antropologi, amministrativisti e archeologi), impegnati da decenni nella ricerca relativa alle problematiche identitarie, ai processi di riconversione economica e alla progettazione di istituti di democrazia partecipativa, illustrano i danni sociali, economici e per il territorio che derivano dallo smembramento dei piccoli comuni e chiedono formalmente al sistema politico nel suo insieme di prendere coscienza del capitale territoriale, sociale, culturale ed economico costituito dai Comuni e di abbandonare definitivamente l'infelice ipotesi di scioglimento/accorpamento dei piccoli Comuni".

Il calendario dei prossimi appuntamenti prevede un gazebo informativo ogni domenica mattina e un'assemblea pubblica ogni giovedì sera presso la sala polivalente "il Teatro", più incontri rionali e tematici in via di programmazione. Tutti gli approfondimenti e gli aggiornamenti sulle iniziative organizzate dal Comitato sono reperibili sul sito web presentato ufficialmente durante l'assemblea:www.ficullecambiamenti.altervista.org.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 aprile

"Kaki Tree Project". Semi di pace per l'inaugurazione del Giardino delle Farfalle

"Orvieto a tutta Birra". Per tre giorni, la birra artigianale fa festa in Piazza del Popolo

Assemblea pubblica su "La chiusura dell'Ospedale e del Pronto Soccorso di Città della Pieve"

Zambelli Orvieto riapre le porte del PalaPapini per ospitare l'ostica Firenze

Olimpieri (IeT): "Un altro colpo alle attività produttive, bravo Germani"

In più di 150 per la "Festa del Ruzzolone". Il sindaco Terzino: "Orgoglioso di questo gruppo"

Laura Palmese (Orvieto Fc) verso il Torneo delle Regioni con la rappresentativa umbra femminile di Mister Pierini

Liberazione, la Consulta dei Giovani di San Venanzo incontra le scuole

L'assessore Gnagnarini replica a Olimpieri: "Le tasse e i ciarlatani"

Per "Amateatro", la Compagnia del Cantico porta al Boni "Cani e Gatti"

Approvato il calendario scolastico 2017-2018. La campanella suonerà il 13 settembre

Francesco Barberini vola a Napoli con il WWF e trova anche i dinosauri

Dal CIPE le risorse per i lavori al cimitero di Casemasce

Nell'anniversario della morte di Eleonora Duse

Si riunisce la Consulta del Lago di Bolsena. "Una risorsa da tutelare"

Al via la mostra-mercato delle eccellenze agroalimentari in centro storico

Seminario CIA sul registro telematico vitivinicolo. L'Umbria ha aumentato l'export di vino dell'11,35%

Valerio Natili eletto segretario generale regionale Fisascat Cisl e Fist Cisl Umbria

"Antitodi e tecniche contro l'antipatia digitale". Seminario al Palazzo dei Sette

"Sono i cittadini i primi a subire le conseguenze di una disorganizzazione organizzata"

Il Ministero dell'Interno conferma i presidi di Polfer e Polstrada

Al via la XXII edizione de "Il Libro Parlante". Gli appuntamenti di primavera

A maggio, Fiaccola Olimpica in Piazza Duomo. In Comune, la premiazione di "Ragazzi in gamba"

Nel 72esimo Anniversario della Liberazione, "Orvieto Cammina" per la libertà

Tre giorni di festeggiamenti a Baschi in onore di San Longino

Davide vs Golia, punto di vista sulle Primarie Pd

Accordo di collaborazione tra la Chinese Academy of Sciences e l'Università della Tuscia

Domenica su due ruote con il Vespa Club, arriva "Orvieto in sella"

Gianni Minà dialoga con Stefano Corradino: "Documento da cronista, vivo da protagonista"

Storia e cronaca della Resistenza italiana ed europea, arriva la mostra dell'Anpi

Scuola Keikenkai: sei campioni Italiani e cinque in attesa della maglia azzurra

Inaugurato il primo "Unitre Smile" realizzato dalla Bottega Michelangeli

Soddisfazioni in casa Radio Frequency Expert. Suo, il lotto Centro Nord

Ferma lo scuolabus e mette in salvo una bambina, poi muore

Sindaci protagonisti del cambiamento

Lo scandalo di potenza sui conflitti di interesse al mise si allarga alla geotermia

Gianluca Foresi modera il Meeting Nazionale delle Fondazioni a Gravina di Puglia

Test di successo il primo "Wine Show Orvieto, gemellato con il 50esimo della Castellana

Scampagnata del 1° Maggio nel Convento dei Cappuccini con Letteralbar

Senso unico alternato e chiusure sulla provinciale 46 di Tordimonte

Il Comune aprirà la sfilata in Vaticano per la 32esima edizione di "Viva la Befana"

In mostra le opere di Francesco Catteruccia. Proseguono i festeggiamenti per la S.Croce

Il Comune condannato dal giudice del lavoro. "Denaro pubblco speso male"

Superare ansia e timidezza

L'Ipsia di Orvieto in visita al Centro di Formazione Enel di Terni

Robert Glasper Experiment una Liberazione R&B al Museo del Vino

Marco Iacampo live al "Valvola". Presenta l'album "Flores"

Il Duomo non è un museo

In mostra le opere di Marco Gizzi. Al Palazzo dei Sette, cavalieri e templari

Passaggio del testimone per la Staffetta del Cuore a favore di Marco Simoncelli

Il PCdI esprime soddisfazione sull'incontro con don Maurizio Patriciello

"100 fiori contro la geotermia". Giornata di mobilitazione interregionale

Auguri a Rita Levi Montalcini. Per i suoi 101 anni diretta da Bologna a rete unificata. Dalle 21 di giovedì 22 aprile 2010 segui l'evento su Orvieto.TV

Gala Five: salvezza raggiunta!

Un aiuto per Haiti. "Hachiko" al Cinema Corso con il Volontariato di S. Vicenzo

Villalalago e Villa Paolina di Porano nella “Rete regionale di Ville, Parchi e Giardini”

Verso la quadratura del Bilancio? Sembrerebbe portare ossigeno il rinnovo della convenzione tra Comune e ATC

Dalla Provincia in arrivo 80.000 euro per la SP "del Piano" a Orvieto

Chiusa la stagione teatrale con Arnoldo Foà, al Mancinelli arriva a sorpresa Enrico Brignano

Scuola di Musica. Oltre 2000 firme a sostegno dell'Istituzione. A fianco degli insegnanti anche i Sindacati

Lettera aperta del Comitato antirumore. Improponibile la bozza di regolamento. Ecco le nostre proposte

L'Intercom dell'Orvietano conferma l'efficacia e l'efficienza della funzione associata di Protezione Civile su base comprensoriale

Eurotrafo. Preoccupazioni dell'UGL per la delocalizzazione. L'azienda: è grazie alle commesse da Cina e India che stiamo salvaguardando la produzione a Fabro

Precisazioni di Confcommercio sulla riunione per il QSV: "Non abbiamo cacciato nessuno, è la legge regionale che detta gli interlocutori della concertazione avanzata"

Commissariare il Comune? Forse prima si dovrebbe commissariare il Pd...

Si getta dalla Torre dell'Albornoz. Muore giovane uomo di Porano

Condanna mite per Oriano Ricci. Domani subentrerà in Consiglio Comunale a Maria Antonella Annulli