politica

"Forza Silvio Orvieto" apre la campagna elettorale e sostiene Concina

domenica 23 marzo 2014
"Forza Silvio Orvieto" apre la campagna elettorale e sostiene Concina

E' stato presentato venerdì 21 marzo nel corso di una conviviale, a cui hanno preso parte 150 persone, il club "Forza Silvio Orvieto", costituitosi circa un mese fa. Ne fanno parte il presidente Roberto Meffi, il vicepresidente Angelo Roticiani, il tesoriere Massimo Zambrino e i consiglieri Nazzareno Ciculi e Fausto Di Lucio. Tra i presenti alla serata, anche il commissario regionale di Forza Italia Catia Polidori, il coordinatore regionale Cesare Sassolini, il coordinatore provinciale Enrico Masciarri e l'onorevole Paolo Bartolozzi.

"Il club - ha spiegato Meffi, che è anche capogruppo consiliare di Forza Italia - nasce dalla volontà di dare vita a qualcosa di nuovo e dal bisogno di impegnarsi. Crediamo che quella di Forza Italia sia una causa giusta. Il club ha la funzione di recepire le istanze del territorio. Primo punto del nostro programma è il mantenimento dei conti in ordine. Abbiamo patito molto il deficit economico dell'ente. Intendiamo lavorare per la tutela della Rupe e del territorio. Non possiamo pensare che in futuro ci siano altre situazioni come quelle già vissute. Tra i temi che ci stanno a cuore c'è la difesa dell'ambiente. Diciamo no fin da ora al progetto delle 18 pale eoliche sul monte Peglia. Crediamo, poi, che vada posta maggiore attenzione sulla raccolta differenziata e intendiamo fare una battaglia per la messa in sicurezza dei nostri palazzi e degli edifici scolastici. Vorremmo promuovere un'azione di coordinamento tra Comune ed Asl per la prevenzione di alcol e droga. Quanto all'ex caserma Piave, rappresenta un'occasione di sviluppo vero per creare posti di lavoro. Puntando su turismo, cultura e modifiche urbanistiche, Orvieto è una città a cui non manca nulla".

Si apre, dunque, ufficialmente la campagna elettorale di Forza Italia, non ancora costituita come partito, per il Comune di Orvieto. L'impostazione, come noto, è quella di presentare le proprie liste nei Comuni che superano i 15 mila abitanti. La lista autonoma di Forza Italia ad Orvieto sarebbe quindi scontata. Così come il sostegno al sindaco uscente Antonio Concina. "Lui e la sua giunta - ha ribadito Meffi - hanno scontato un noviziato, l'inesperienza sta nelle cose. Si sono però formati tutti le ossa. Auspico che i cittadini capiranno che il sindaco deve giocare il secondo tempo della partita. Alcune lacune ci sono state ma le imputo sopratutto a questo noviziato. Programmare il futuro è difficile, ma ci sono le condizioni per guardare con ottimismo".

Commenta su Facebook