politica

Galanello e Mariotti: "Stipulare convenzioni per utilizzare gli immobili adibiti a servizio degli uffici giudiziari periferici"

martedì 25 febbraio 2014
Galanello e Mariotti: "Stipulare convenzioni per utilizzare gli immobili adibiti a servizio degli uffici giudiziari periferici"

I consiglieri regionali Fausto Galanello e Manlio Mariotti annunciano la presentazione di un'interrogazione all'esecutivo di Palazzo Donini incentrata sugli effetti della legge di stabilità sulla riforma dei tribunali. Per entrambi è necessario attivarsi per favorire una funzionale attuazione della riforma degli uffici giudiziari in Umbria, che salvaguardi un migliore servizio della giustizia ai cittadini e più qualificanti condizioni e opportunità di lavoro agli operatori.

"La 'Legge di stabilità 2014', recentemente emanata - dicono - consente, in via sperimentale, la possibilità di stipulare convenzioni per utilizzare gli immobili adibiti a servizio degli uffici giudiziari periferici e delle sezioni distaccate soppressi. Inoltre la stessa norma dispone che le spese di gestione e manutenzione degli immobili e quelle di retribuzione del personale di servizio, oggetto delle convenzioni, siano integralmente a carico del bilancio della Regione".

I due esponenti della maggioranza ricordano che "il 17 settembre il Consiglio regionale ha approvato a larga maggioranza un ordine del giorno che impegnava la Giunta ad attivarsi, evidenziando tra l'altro la necessità di operare nei confronti del ministero della Giustizia perché venissero adottati provvedimenti correttivi delle norme di riforma degli uffici giudiziari, mirati ad evitare possibili disfunzioni e disagi organizzativi nella fase di avvio della riforma stessa".

Galanello e Mariotti spiegano infine che l'interrogazione intende "valutare e verificare se e quali spazi di iniziativa risultino agibili da parte della Giunta e quali interventi intende mettere in atto, in relazione appunto alle nuove disposizioni della 'Legge di stabilità 2014', per garantire, per il tempo necessario, l'esercizio di funzioni giudiziarie nelle sedi soppresse del tribunale di Orvieto e delle sezioni distaccate di Città di Castello, Foligno, Gubbio e Todi. L'obiettivo prioritario resta quello di favorire una funzionale attuazione della riforma degli uffici giudiziari in Umbria che salvaguardi un migliore servizio della giustizia ai cittadini e più qualificanti condizioni e opportunità di lavoro agli operatori".


Di seguito il testo integrale.

I sottoscritti Consiglieri regionali

premesso che:
con la recente emanazione della Legge di stabilità 2014 ( Art. 1, comma 397 ) viene consentita in via sperimentale la possibilità di stipulare convenzioni per utilizzare gli immobili adibiti a servizio degli uffici giudiziari periferici e delle sezioni distaccate soppressi.

considerato che:
la stessa norma dispone che le spese di gestione e manutenzione degli immobili e quelle di retribuzione del personale di servizio, oggetto delle predette convenzioni, sono integralmente a carico del bilancio della regione.

tenuto conto:
degli impegni che il Consiglio Regionale ha sollecitato alla Giunta Regionale con la approvazione a larga maggioranza ( 20 voti favorevoli, 4 contrari e 1 astenuto ), lo scorso 17 settembre, di un ordine del giorno con il quale, tra l'altro, si evidenziava la necessità di operare nei confronti del Ministero di Grazia e Giustizia perché venissero adottati dei provvedimenti correttivi degli indirizzi di riforma degli uffici giudiziari al fine di evitare possibili disfunzioni e disagi organizzativi nella fase di avvio della riforma stessa.

ricordato che:
I provvedimenti di riforma delle circoscrizioni e di riordini degli uffici giudiziari (legge delega 14.09.2011, n. 148 e decreti legislativi nn. 155 e 156 del 7.09.2012) comportano la chiusura definitiva del tribunale di Orvieto e delle sezione distaccate del tribunale di Perugia di Assisi, Foligno, Città di Castello, Gubbio e Todi.

ribadito che :
in questa fase di avvio e nel successivo percorso di entrata a regime delle riforma in oggetto l'obiettivo prioritario testa quello di favorire una sua funzionale attuazione in modo di salvaguardare un migliore servizio della giustizia ai cittadini e più qualificanti condizioni e opportunità di lavoro agli operatori della giustizia.


tutto ciò premesso
interrogano la Giunta Regionale

per sollecitarla a valutare e verificare se e quali spazi di iniziativa risultino agibili e quali interventi intende mettere in atto, in relazione alle nuove disposizioni del richiamato comma 397 dell'Art. 1 della Legge di stabilità 2014, per garantire, per il tempo necessario, l'esercizio di funzioni giudiziarie nelle sedi soppresse del tribunale di Orvieto e delle sezioni distaccate di Città di Castello, Foligno, Gubbio e Todi.

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 settembre

Simona Atzori e le sue mani basse: "Tra danza e pittura, sorrido sempre alla vita"

Falsa partenza per la Vetrya Orvieto Basket

Geotermia, Brega a difesa del territorio: "Basta giochini, pronto a chiedere il Referendum"

Una politica, quella renziana, non al passo con i tempi

Biomasse, Agricola Macchia Alta Srl: "La verità è un'altra"

Gsd Romeo Menti, il settore giovanile in visita al Museo del Calcio di Coverciano

Nuova seduta per il consiglio comunale. L'ordine del giorno

"Poraneggiando" con i "Cavalieri del Torrione", a Bomarzo con "Percorsi Etruschi"

Ufficializzato l'ingresso di Allerona nel club de "I Borghi più belli d'Italia"

Olimpieri (IeT): "Vogliono salvare il Crescendo con i nostri soldi"

"Aspettando Altrocioccolato", il commercio equo e solidale fa festa in Piazza Mazzini

Giornata mondiale del malato di Alzheimer, festa alla residenza protetta "Non ti scordar di me"

Gianfranco Foscoli in concerto a Colonia. Conquista gli States e va in onda su Canale Italia

Lavori pubblici, il Comune utilizzerà l'Elenco Regionale delle Imprese da invitare alle procedure negoziate

Caccia vietata il 21 settembre nelle aree interessate dalla visita di Mattarella e Papa Francesco

Pali spezzati dal maltempo, da mesi nessuno interviene

La Parrocchia del Duomo festeggia i Santi dei Rioni

"Anonimi elettori" interrogano l'ex consigliere comunale Cristiano Federici

Notte dei Ricercatori, al CSCO c'è il convegno "Scolar-Mente: divulgazione del metodo scientifico"

Stefano Baldi, un pievese ambasciatore italiano a Sofia

Biomasse, "Passione Civica" contro-replica: "Ci interessa il risultato"

Sessantenne di Monteleone muore schiacciato dal crollo del solaio

Al via anche in Umbria la campagna congiunta di sicurezza stradale "Edward"

Sisma, emergenza e ricostruzione al centro di incontri con parlamentari e organizzazioni sindacali

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni