politica

A proposito dei lavori presso la scuola di Porano. Le precisazioni del vicesindaco

lunedì 24 febbraio 2014
A proposito dei lavori presso la scuola di Porano. Le precisazioni del vicesindaco

Il vicesindaco di Porano Marco Conticelli replica al gruppo consiliare "Insieme per Porano" sui lavori di adeguamento sismico che interessano la scuola primaria e dell'infanzia "V. Bachelet". Lo fa con una nota che riportiamo in versione integrale.

Non si comprende perchè, dopo quasi due mesi dall'avvio dei lavori di adeguamento sismico della scuola di Porano, il consigliere Bianchini riproponga vecchie questioni del tutto superate. Non si comprende, se non con il desiderio del consigliere, nell'imminenza dell'appuntamento elettorale, di recuperare in pochi mesi una credibilità che ha perduto prima come amministratore e poi, in questi ultimi cinque anni, come rappresentante di una minoranza totalmente assente ed avulsa dalle questioni cittadine.

Al contrario di ciò che il consigliere Bianchini si ostini a cavalcare, l'Amministrazione comunale ha abbondantemente spiegato in molte occasioni ufficiali e non che i lavori in questione, di fondamentale importanza per la messa in sicurezza del plesso, hanno seguito un iter lineare e soprattutto che il piano di sicurezza redatto dal progettista prevedeva fin dall'origine i provvedimenti necessari a garantire la coabitazione con le attività didattiche.

Probabilmente il consigliere Bianchini, nonostante le indubbie competenze tecniche, non è del tutto aggiornato sulle normative perché dimentica che il DUVRI non va predisposto nel caso di cantieri edili ove vi sia già un Piano di Sicurezza e di Coordinamento redatto dal Coordinatore della Sicurezza.

Lo stesso responsabile della sicurezza dell'Istituto Comprensivo ha accolto positivamente il piano che, di comune accordo, si è soltanto ritenuto di integrare successivamente con piccoli accorgimenti. Non c'è stata inoltre alcuna sospensione dei lavori, come il consigliere continua a voler far credere. Non esistono infatti provvedimenti in tal senso emessi da alcuna Autorità. Dopo la predisposizione esterna del cantiere durante le vacanza natalizie, i lavori sono iniziati all'interno della scuola sabato 25 gennaio.

Un periodo durante il quale si è condiviso con la Dirigenza scolastica il piano di lavoro e si è incontrati i genitori la cui collaborazione è risultata importante e costruttiva. Lavori che, ribadiamo, hanno un minimo impatto con le attività didattiche svolgendosi di sabato, a scuola chiusa, nei giorni festivi e nei pomeriggi dei giorni feriali in presenza di una sola classe della primaria, dislocata lontano dal punto dei lavori, e delle due classi della scuola dell'infanzia che si trovano al piano inferiore in tutt'altra zona rispetto ai lavori.

La cronologia contenuta nel piano di lavoro è perfettamente rispettata; a fine febbraio, come previsto, saranno definitivamente ultimati i lavori al piano primo e saranno nuovamente agibili il bagno e le classi interessate ai lavori stessi. Eventuali ingiustificati ritardi rispetto alla tabella di marcia condivisa saranno debitamente sanzionati. L'Amministrazione Comunale sta costantemente vigilando sulle attività del cantiere e sul regolare svolgimento delle attività didattiche. Ha messo a disposizione proprio personale in ausilio del personale ATA per la vigilanza dei bambini e per effettuare interventi di pulizia al termine di ogni giornata lavorativa del cantiere.

Garantisce una costante informazione alle parti coinvolte, in particolare ai genitori, sullo stato di avanzamento dei lavori con l'invio dei verbali di ispezione al cantiere da parte del Direttore dei lavori. Anche la Asl, che effettua frequenti sopralluoghi alla scuola, sta certificando la regolarità delle operazioni per quanto di sua competenza. La missione del consigliere Bianchini, pertanto, è ardua, soprattutto se costruita sulla volontà di criticare l'Amministrazione comunale per quello che fa, per ciò che porta a compimento, piuttosto che per quello che non fa o non ha fatto. E la missione è ancora più ardua se le argomentazioni riguardano aspetti che, da amministratore ai lavori pubblici nella passata legislatura, non ha affrontato e non ha portato a termine come avrebbe dovuto.
Ricordiamo, come fosse oggi, quando nel 2009, appena pochi giorni dopo le elezioni comunali, ci trovammo come neo amministratori a dover affrontare la spinosa questione di una scuola che le autorità preposte, con un sussulto post- elettorale, volevano far chiudere perché priva di importanti certificazioni relative alla piena agibilità del plesso.

Soltanto il deciso e decisivo intervento dell'Assessore ai lavori pubblici Giuseppe La Porta scongiurò questa chiusura che avrebbe comportato immaginabili disagi per molte famiglie di Porano. E questo perché qualcuno fino ad allora non se ne era occupato.
Oggi l'Amministrazione comunale, con orgoglio, può affermare che la sua scuola non fa parte di quel 30% di scuole prive di agibilità dislocate su tutto il territorio nazionale, scuole in cui spesso sono i genitori, al posto delle Istituzioni preposte, a svolgere i lavori di manutenzione pur di garantire cultura e istruzione ai propri figli. Ovviamente il consigliere Bianchini potrà continuare a perpetuare questa vicenda quanto vuole ma la differenza, come nelle partite di calcio, la fa il risultato finale, ed in questo caso la differenza è avere una scuola perfettamente agibile, con le barriere architettoniche abbattute, antisismica, energeticamente efficiente ma soprattutto molto più sicura di quando se ne occupava, o meglio, se ne sarebbe dovuto occupare l'Assessore Massimo Bianchini.

Commenta su Facebook

Accadeva il 16 dicembre

"Far Web. Odio, bufale, bullismo. Il lato oscuro dei social" nel saggio di Matteo Grandi

Todi Magic Christmas. Tra luci e musica, il Natale dà spettacolo

Lectio Magistralis di Gianrico Carofiglio su "La Ribellione della Bellezza"

Taglio del nastro (arancione) a Palazzo dei Sette per la sede di Cittaslow International

Due incidenti stradali in due giorni

Ad "Arti e Mestieri Expo" vetrina natalizia per i prodotti della Tuscia

L'Istituto Agrario guarda al futuro. Cotarella all'inaugurazione della Cantina Didattica

Il Lions Club per il Merletto Orvietano. Catalogo generale e mostra tematica a Palazzo Coelli

"Sicurezza, Cittadini, Territorio" incontro con il Sottosegretario Bocci

Vetrya Orvieto Basket ospita la Favl per la prima di ritorno

"Prendere a Cuore" per favorire la prevenzione e la riabilitazione dei malati cardiopatici

"Imago VV". A Palazzo Coelli la presentazione del volume di Alberto Satolli

Per Maria Elena

Umbria al vertice del rapporto Istat su servizi prima infanzia

Fondo Beato Giacomo Villa, si conferma anche quest'anno

Open Day all'Istituto Professionale per l'Agricoltura e l'Ambiente "Bruno Marchino"

Precetto militare interforze nella Chiesa Cattedrale di San Lorenzo

Scuola aperta per tutti, l'Istituto "Dalla Chiesa" si mette in vetrina

Sportello UnitusJob, il ponte tra laureati e mondo del lavoro

I progetti presentati al V Premio Simonetta Bastelli esposti alla Mostra Internazionale di Architettura del Paesaggio

Chiuso in entrambe le direzioni il tratto della Strada Statale 685 delle Tre Valli Umbre

"Natale in Musica 2017". Eventi e concerti dal 16 dicembre 2017 al 28 gennaio 2018

Old Rock City Orchestra in gara su "Classic Rock Italia", come votare

"Salva la tua lingua locale", Rita Santinami tra i sette finalisti del concorso

"Tanti Lati Latitanti" al Lea Padovani. Viaggio nelle relazioni con Ale e Franz

Le giornate del merlo

La Zambelli Orvieto lotta, soffre e vince, battendo in trasferta il Club Italia

La Fidapa - Bpw Italy guarda al nuovo anno. A Orvieto, l'Assemblea del Distretto Centro

Trasferta a Villa Giulia per l'Ecomuseo del Paesaggio degli Etruschi

Il fascino nascosto di "Bagnoregio Underground". Conferenza e mostra a Palazzo Alemanni

I Clown di Fellini a "Particolari. Volti e racconti del Natale bagnorese"

Notti sul ghiaccio alla Fonte del Rigombo, si pattina con "Acquapendente On Ice"

"Lavandaia Day" in compagnia della Compagnia delle Lavandaie della Tuscia

Fumo bianco a "Le Crete", cittadini in allerta

Unitus, Beni Culturali restaura il Fonte Battesimale del Duomo di Viterbo

La Zambelli Orvieto assalta la prima posizione ospitando la Teodora Ravenna

Servizi alla sanità. Confindustria conferma presidente Nardi Schultze, Mazzocchini nel direttivo

"Stradabilia (prove tecniche per un festival di artisti di strada)". Musica con Rossella Costa Trio

In attesa di che

Inaugurato il Nucleo Alzheimer, "modello da esportare ed estendere in Umbria"

"Tu sei Bambino!". Doppio concerto per i cori parrocchiali di Montecchio e Guardea

Babbo Natale a Piazza degli Aceri, festa con l'associazione Ciconiaviva

Vetrya: l'Università della Tuscia presenta i lavori del programma "Semestre in Azienda"

Forestale alla discarica. SAO: "Solo vapore acqueo"

Un re folle

Dopo Orvieto, Voyager fa tappa anche a Viterbo

Orvieto e Perugia insieme per la candidatura unitaria della "Spur - Città Etrusche" al Patrimonio Unesco

Tredicesima seduta del consiglio comunale. In otto punti l'ordine del giorno

"Sacro e Profano". Sergio Canonici espone alla Torre dei Monaldeschi

La Nuova Biblioteca Pubblica "Luigi Fumi" si fa salotto per "Le Streghe"

Al Concerto di Natale alla Camera dei Deputati vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma

Giornata di solidarietà per i più piccoli a San Pellegrino di Norcia

"Natale al Fanello". Musica e danza, aspettando Babbo Natale al mercato straordinario

A Orvieto Scalo si inaugura "La Natività dei Giardini"

Sonorità argentine a Palazzo dei Sette, anteprima per "Orvieto Tango Festival"

In mostra a Civitella del Lago due rarissime stampe ritraenti Orvieto e Amelia

"Sfilata e Aperi....Piero (Aperitivo)...e Tanto Altro"

Le labbra, mio Dio, l'aspide

Al Muzi, l'Orvietana ritrova la Clitunno

Raccolta differenziata, Orvieto balza dal 44% del 2014 al 70%