politica

Il Pdci scontento sull'Ospedale "fantasma" di Orvieto

sabato 11 gennaio 2014
Il Pdci scontento sull'Ospedale "fantasma" di Orvieto

Riceviamo dal Segretario del Pdci Orvieto Ciro Zeno e di seguito pubblichiamo:

"Da ospedale a misura di ammalato, punto di riferimento per gran parte del territorio, a struttura fantasma, il passo è stato abbastanza breve. Chiediamo direttamente alla presidente della Regione, al Sindaco che ricordiamo, è il primo responsabile della salute in un comune, di spiegare la logica che, di fatto, sta portando a un notevole e a un assurdo ridimensionamento dell'ospedale di Orvieto. Una serie di reparti sono stati chiusi o notevolmente ridotti ormai da qualche tempo: medicina, geriatria tutto assieme, accorpamento della chirurgia d'urgenza e chirurgia generale, riduzione di posti letto, ortopedia ridotta all'osso, ecc. Un percorso più che virtuoso come più volte venduto dalla politica regionale e locale, appare segnato da intenti ben più precisi: smontare pezzo per pezzo il nostro riferimento locale della sanità. Continue difficoltà per gli utenti, vedi ad esempio un esame istologico partito da Orvieto i primissimi di Novembre esaminato nei laboratori folignati, è rientrato con esito positivo a Orvieto dopo due mesi e al paziente che ora dovrà intraprendere un percorso terapeutico, assurdamente non gli è stato detto nulla, quando poi in questi casi la tempistica è tutto. Regna uno stato di anarchia organizzativa e decisionale nell'assetto sanitario della nostra ASL impressionate, ormai chi governa suprema nel nostro ospedale è la mancanza di riferimenti che pesa anche e soprattutto su tutti gli operatori sanitari che giorno per giorno vi lavorano con grande spirito di sacrificio e dedizione, dai primari, ai medici, infermieri o.s.s., tecnici, ecc. Del resto la scelta di portare la direzione sanitaria a Foligno da noi vista da sempre come una scelta scellerata, si sta facendo sentire in maniera molto seria. Ormai il Santa Maria è l'ospedale di nessuno troppo lontano dalle stanze decisionali nelle quali l'unica cosa che conta in maniera ormai chiarissima sono gli ospedali di Foligno, Perugia e Terni. A tal proposito come partito abbiamo presentato a Settembre in Regione una proposta di legge popolare che chiede si modifichi l'attuale assetto sanitario regionale, più precisamente attraverso una raccolta di firme che continuerà in diversi punti della città per tutto Gennaio, i cittadini, che per informazioni possono scriverci a pdciorvieto@libero.it, e noi chiediamo con forza più autonomia per i distretti e quindi anche per quello orvietano, e più partecipazione dei cittadini sulle scelte della salute nei territori, altrimenti la fine che faremo è evidente ed è sotto gli occhi di tutti".
 
IL Segretario del Pdci Orvieto Ciro Zeno

Pubblicato da nadia il 11 gennaio 2014 alle ore 16:37
buongiorno! E finalmente un “pezzetto” di politica s’è svegliata. Più passavano i giorni e più mi andavo convincendo di quanto la stessa “politica” usa a spargere la parola “gente” come il prezzemolo non avesse idea davvero di quello che c’è nel piatto. Solo per la cronaca: anche una radiografia ortodontica mi è stata prenotata (a mia insaputa)in quel di Terni. Ovvero: 25,00 euro, benzina, autostrada, mezza giornata di tempo e i tempi ASL per avere una sorta di risposta contro il costo e i tempi di una struttura privata qui sotto casa per avere la stessa prestazione … e si ostinano a chiamarlo (e sì ‘che in qualche modo devono giustificare i prelievi fiscali) “servizio sanitario nazionale”
Pubblicato da G.P.Mencarelli Cittadinanzattiva il 12 gennaio 2014 alle ore 11:06
Tranne alcuni operatori sanitari che singolarmente tengono alto il nome del S.Maria,L’ospedale ristagna in una situazione “di mediocrità”
Il sindaco nelle sue apparizioni sporadiche in occasione di qualche inaugurazione è completamente assente e non risponde ai suoi compiti di controllo che gli sono riconosciuti dalla legge. I cittadini ingannati dalle false aspettative trattandosi di una struttura nuova,si accorgono subito delle carenze soprattutto del personale,senza parlare delle liste d’attesa a volte nemmeno disponibili per certi servizi o per alcuni specialisti.
Ambulanze in affitto per le emergenze, un 118 a macchia di leopardo, non è certo quello che i cittadini del comprensorio si aspettavano. L’afflusso da territori di confine pone anche il problema dell’accoglienza e dei posti letto, ma quel che è più grave che nell’ospedale dell’Emergenza Urgenza il pronto soccorso è in sofferenza per organici attrezzature e spazi idonei per operare; i recenti gravi episodi che hanno avuto esiti gravi e di cui sono in corso accertamenti,meritano una presa in carico da parte di tutti i soggetti politici ed istituzionali. TDM Orvieto G.P.M.

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 aprile

Colpo di scena in Consiglio Comunale. Loriana Stella dimissionaria

Patto di amicizia fra Orvieto e Pesaro nel segno di Padre Gianfranco Maria Chiti

"Tentazioni", personale di pittura di Ioan Pascu al Centro Studi "Città di Orvieto"

Sei nuovi ingegneri "junior" dal Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto

"Voci del Sacro". Sabato 24 aprile a Guardea la "Passio secondum Joannem"

In difesa del Tribunale di Orvieto: interrogazione Belcapo in Consiglio. Barberani: "L'aria che tira non è incoraggiante"

Interrogazione Gialletti sulla disciplina transitoria riguardante gli allietamenti: "Tutti devono attenersi a delle regole". Il Sindaco: "a molti sfugge la distinzione tra allietamento ed intrattenimento"

"La scultura lignea in Italia, in Umbria e nella Diocesi". Sabato 24 aprile seminario a cura della associazione "Pietre Vive"

Episodi di vandalismo, a matrice politica e non, compiuti nel territorio comunale. Rosmini: "deplorevoli e frutto di stupidità"

Ancora su Commercio e Turismo. Chi discrimina chi?

Anas, i diserbanti utilizzati sulle strade di competenza non sono dannosi né per l'uomo né per l'ambiente

Effetto Stella: entra in Consiglio Cecilia Stopponi

Vicenda Grinta Srl. Tutto rimandato a fine maggio, l'azienda ha tempo un mese per trovare soluzioni concrete

"Dalla traccia alla prova. Il contributo dei RIS all'attività della Polizia Giudiziaria e della Magistratura": Fabro incontra i suoi illustri cittadini

L'Italia che non finisce di stupire. Assurda la proposta Fieg sulla tassa Internet per finanziare l'editoria

Guido Scorza: "L’idea è inaccettabile e giuridicamente illegittima. Nel Paese dei dinosauri paga sempre l'innovazione"

Il Gala perde e attende l'ultimo impegno. In arrivo il 1° Torneo Gala5

I legali degli indagati all'opera per il dissequestro: "in regola i permessi per costruire"

Lo stalking diventa reato autonomo. Non tutto è perfetto ma si esce finalmente dal silenzio

Viabilità, sicurezza e servizi all'area residenziale ed industriale di Bardano, respinta in Consiglio la mozione del Gruppo Misto

Corso di laurea in Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni di Orvieto: laureati altri otto ingegneri "junior"

Istituite forme di previdenza e assistenza complementare per il personale della Polizia Municipale

Il Comune di Orvieto aderisce alla Carta Europea per l'uguaglianza e le parità fra donne e uomini nella vita locale

Paolo Trippini scelto per concorrere al premio "Miglior Chef del Centro Italia"

Vauro e la Rai, tra nuovi partigiani e vecchi regimi

Le cave si stanno mangiando il bel Paese. Un contributo alla Settimana della Cultura

1600 euro i fondi raccolti dai Giovani Democratici per l'Abruzzo

25 aprile: "E' una ricorrenza di tutti, festeggiamola insieme". Molte le iniziative a Orvieto e nel Comprensorio

A Castelviscardo incontro tra Fausto Ermini e Massimo Tiracorrendo

A San Venanzo intitolazione della Biblioteca Comunale a Stefano Millesimi. Mostra personale di pittura dell'artista

Passeggiata ecologica a San Venanzo

La Sapienza intitola a Sante De Sanctis l'aula magna delle facoltà di Psicologia

A Montegabbione incontro su "La battaglia dimenticata". Pomeriggio sportivo con la cronoscalata Faiolo-Montegabbione

Ad Orvieto in mostra le opere di Paolo Antonini

"Un Canto per la Vita". Al Palazzo dei Congressi la Corale Polifonica della Cattedrale di Orvieto

25-26 aprile sull'altopiano dell'Alfina manifestazione di aeromodellismo

Partito da Orvieto il VII Giro Podistico dell'Umbria sotto il maltempo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni