politica

Finalmente smascherati

mercoledì 23 ottobre 2013
di Gruppo consiliare PDL
Finalmente smascherati

La risposta del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente ha fatto chiarezza in merito a quanto meschinamente il PD aveva scritto sulla gestione del post alluvione. Puntualizzazioni precise ed inconfutabili che chiudono definitivamente la strumentale presa di posizione da parte di un PD ormai in preda all'ansia da prossime elezioni. Quello del PD è un nervosismo sopra le righe e che denota una grande preoccupazione; come si fa a cercare di addossare responsabilità dirette all'attuale Amministrazione comunale di Orvieto, quando tutte le competenze in materia di prevenzione, interventi ed azioni specifiche nel campo idrogeologico stanno in capo a Regione, Provincia ed Autorità di Bacino.

Crediamo che alle meschinità ed alle falsità debba esserci oggettivamente un limite: non si può scrivere solo per il gusto di attaccare l'Amministrazione Comunale, soprattutto da parte di chi ha partecipato in prima persona alla gestione di un sistema politico durato sessant'anni e che ha prodotto in campo urbanistico e ambientale dei danni che sono sotto gli occhi di tutti. Sistema politico - per inciso - che ha autorizzato la nascita e la crescita della zona di Santa Letizia, così come tutte le altre zone ad edilizia residenziale o quelle ad edilizia artigianale e commerciale lungo i corsi d'acqua del nostro territorio. Per essere un po' meno vaghi, vorremmo sapere dal PD se le urbanizzazioni tra lo Stadio Luigi Muzi ed il Chiani le ha autorizzate Concina? Se il complesso denominato il Borgo, unitamente alle aree commerciali limitrofe, sono state realizzate sotto l'assessorato di Claudio Margottini? Oppure se le autorizzazioni per costruire i capannoni nella zona artigianale di Ciconia e quelli ubicati tra il Paglia e via Angelo Costanzi sono state approvate dai Consiglieri Comunali del centro-destra?

In conclusione, ringraziamo di nuovo il Sindaco e l'Assessore per la risposta chiara e tempestiva: li ringraziamo, inoltre, perché in questi quattro anni di governo cittadino hanno messo al centro della loro azione politica ed amministrativa la tutela del territorio: ma soprattutto li ringraziamo perché - come al solito - ci mettono sempre la faccia e non hanno paura di mettersi in discussione per tutelare la nostra comunità.

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno