politica

Post-alluvione, le priorità del Psi

venerdì 14 giugno 2013
Post-alluvione, le priorità del Psi

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Psi all'indomani dell'incontro sul post-alluvione.

"Il gruppo consiliare del PSI del Comune di Orvieto ringrazia la Regione dell'Umbria, nelle persone dell'assessore Silvano Rometti e del commissario architetto Zurli, per le informazioni fornite e le decisioni assunte in merito all'evento alluvionale che ha colpito la nostra città lo scorso 12 novembre 2012. L'incontro, tenutosi il giorno 6 giugno u.s. presso la Sala del Governatore, è stato organizzato dai gruppi consiliari di minoranza (PD, PSI, PRC,) e condiviso con le associazioni che si sono costituite dopo la catastrofe idrogeologica; in quella sede stato definito il punto della situazione successivamente all'assegnazione materiale dei fondi (oltre sette milioni di euro) alla protezione civile nazionale. L'incontro è risultato essenziale e di notevole valenza in quanto sia il commissario che l'assessore suddetti hanno illustrato un elenco dei primi progetti che saranno messi in atto e che riguardano le opere più urgenti quali la messa in sicurezza del fiume Paglia, nel tratto più pericoloso, nonché il pagamento, ai Comuni, per i lavori di somma urgenza post-alluvione già effettuati.
La novità di rilievo è che si raggiunto un accordo tra Stato e Regione dell'Umbria in base al quale delle rimanenti risorse previste dal decreto (circa quarantasette milioni di euro) il 25% (pari a circa dodici milioni di euro) saranno destinati, tramite un bando che verrà emesso dalla Regione, come contributo ai privati cittadini e alle attività produttive che hanno subito danni.
Il gruppo consiliare socialista ritiene che le risorse pubbliche vadano utilizzate non per sperperare danaro pubblico unicamente per la sete di visibilità di qualche ex amministratore comunale infiltrato in una delle associazioni; la mania di protagonismo non deve assolutamente intercedere con il bisogno e le necessità di chi, da quell'evento, ha subito danni.
Chi oggi cerca notorietà è già ben noto ai cittadini orvietani per aver condotto una tra le più importanti partecipate del Comune al disastro economico, del quale ancora si stanno pagando le conseguenze. L'esempio e ben noto è quello di costruire laghetti e strutture che sono costate centinaia di mila euro, alla Provincia di Terni, spazzate poi via dall'evento alluvionale del 12 novembre 2012. per la seconda volta in pochi anni.

Per noi socialisti le priorità sono:

1) l'immediata messa in sicurezza del fiume Paglia senza ulteriore perdita di tempo;

2) risarcimento dei danni subiti dalle attività produttivi e dai privati cittadini;

3) NO AI SOGNATORI CON IL DENARO PUBBLICO".

Commenta su Facebook

Accadeva il 13 dicembre

Ludovico Cherubini strepitoso a Spoleto, fa suo l'Open Regionale Assoluto di Spada Maschile

Mostra collettiva d'arte per gli studenti del Gordon College

A grande richiesta al Mancinelli torna per il sesto anno "Canto di Natale"

All'Unitus si parla di "Evoluzione delle tecnologie in ambito digitale" e "Project Management"

Promozione della lettura, sì della Regione allo schema di protocollo d'intesa con l'Associazione italiana biblioteche

"Disagio e pregiudizio minorile", convegno in sala consiliare su bullismo e violenza

Un aquilone, forse

Di fiori

Il colonnello Maurizio Napoletano alla guida del Comando militare dell'Esercito Umbria

Concerto Baratto per la Caritas. Maurizio Mastrini al Teatro degli Avvaloranti

Un'ordinanza del sindaco vieta l'accesso alla frazione di Pornello per motivi di sicurezza

Consumo di alcolici, i dati dell'indagine "Passi" nel territorio

In sala consiliare c'è il convegno su minori stranieri non accompagnati

All'Auditorium Comunale va in scena "Il Presidente, una tragica farsa"

Ussi Umbria si conferma campione d'Italia. Finale dedicata a Dante Ciliani e ai terremotati

"Natale in Musica", tutti i concerti della Scuola Comunale di Musica "Adriano Casasole"

Paolo Maurizio Talanti rappresenta il Comune di Orvieto nel consiglio direttivo di Felcos Umbria

Via le auto da Piazza della Pace, c'è la pulizia straordinaria

"Venite Adoremus". Concerto in Duomo della Corale "Vox et Jubilum"

Giornata di Studio per la Polizia Locale, tanti gli argomenti affrontati

Sei incontri per "Stare bene a scuola e a casa". Via al corso promosso da Iisacp, Orviet'Ama e Sert

Milano, troppo Milano o forse no

Elegia per una morte cattiva

Percorrevo con te una assolata

"Lazio in gioco", l'Istituto "Leonardo da Vinci" per il contrasto alla dipendenza da gioco d'azzardo

"Natale sicuro", la polizia intensifica il controllo del territorio