politica

Post-alluvione, le priorità del Psi

venerdì 14 giugno 2013
Post-alluvione, le priorità del Psi

Riceviamo e pubblichiamo una nota del Psi all'indomani dell'incontro sul post-alluvione.

"Il gruppo consiliare del PSI del Comune di Orvieto ringrazia la Regione dell'Umbria, nelle persone dell'assessore Silvano Rometti e del commissario architetto Zurli, per le informazioni fornite e le decisioni assunte in merito all'evento alluvionale che ha colpito la nostra città lo scorso 12 novembre 2012. L'incontro, tenutosi il giorno 6 giugno u.s. presso la Sala del Governatore, è stato organizzato dai gruppi consiliari di minoranza (PD, PSI, PRC,) e condiviso con le associazioni che si sono costituite dopo la catastrofe idrogeologica; in quella sede stato definito il punto della situazione successivamente all'assegnazione materiale dei fondi (oltre sette milioni di euro) alla protezione civile nazionale. L'incontro è risultato essenziale e di notevole valenza in quanto sia il commissario che l'assessore suddetti hanno illustrato un elenco dei primi progetti che saranno messi in atto e che riguardano le opere più urgenti quali la messa in sicurezza del fiume Paglia, nel tratto più pericoloso, nonché il pagamento, ai Comuni, per i lavori di somma urgenza post-alluvione già effettuati.
La novità di rilievo è che si raggiunto un accordo tra Stato e Regione dell'Umbria in base al quale delle rimanenti risorse previste dal decreto (circa quarantasette milioni di euro) il 25% (pari a circa dodici milioni di euro) saranno destinati, tramite un bando che verrà emesso dalla Regione, come contributo ai privati cittadini e alle attività produttive che hanno subito danni.
Il gruppo consiliare socialista ritiene che le risorse pubbliche vadano utilizzate non per sperperare danaro pubblico unicamente per la sete di visibilità di qualche ex amministratore comunale infiltrato in una delle associazioni; la mania di protagonismo non deve assolutamente intercedere con il bisogno e le necessità di chi, da quell'evento, ha subito danni.
Chi oggi cerca notorietà è già ben noto ai cittadini orvietani per aver condotto una tra le più importanti partecipate del Comune al disastro economico, del quale ancora si stanno pagando le conseguenze. L'esempio e ben noto è quello di costruire laghetti e strutture che sono costate centinaia di mila euro, alla Provincia di Terni, spazzate poi via dall'evento alluvionale del 12 novembre 2012. per la seconda volta in pochi anni.

Per noi socialisti le priorità sono:

1) l'immediata messa in sicurezza del fiume Paglia senza ulteriore perdita di tempo;

2) risarcimento dei danni subiti dalle attività produttivi e dai privati cittadini;

3) NO AI SOGNATORI CON IL DENARO PUBBLICO".

Commenta su Facebook

Accadeva il 25 settembre

Comune Europeo dello Sport, scintille in aula sui benefici del progetto

Ritirata la mozione sul regolamento comunale per l'erogazione di contributi

Istituiti quattro nuovi "Monumenti Naturali", due appartengono alla Tuscia

In Comune, cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico Unitre

Il nuovo video di Francesco Barberini è sul Parco Regionale di Colfiorito

Dedicata al tema del cibo la XII edizione del Festival "Pagine a Colori"

CioccoTuscia, due weekend di dolci sapori nelle Scuderie di Palazzo Farnese

Cittadinanzattiva: "Fare i cittadini è il modo migliore per esserlo"

La Zambelli Orvieto è compatta e trionfa al torneo di Alatri

Sopralluogo tecnico alle fratture di Monte Tigno

Vitorchiano ripulita da alunni e volontari. Successo per "Puliamo il Mondo"

Dà in escandescenze sul treno, la polizia spruzza spray urticante e lo arresta

Donne in Rete contro la violenza, è Raffaella Palladino la nuova presidente

Torna "Fai volare la speranza". Cinque giorni di iniziative insieme ad "Orvieto Contro il Cancro"

Pubblico numeroso per festeggiare l'esordio in casa della Vetrya Orvieto Basket

Terza edizione del Premio "Passione e Competenza sul Lavoro" dedicato al Monaco Graziano

Orvietana giù col San Sito: sconfitta che insegna a reagire

Via Malabranca, si installa il varco. Traffico interrotto in Via Filippeschi e Via Magalotti

Manutenzione di fossi, rivi e scolatori. In vigore l'ordinanza del sindaco

Due lezioni-concerto a cura della Camerata Polifonica Viterbese "Zeno Scipioni"

E' strappo tra Regione e Cacciatori: "modificare i regolamenti per il bene di tutti"

"Amore e sesso al tempo degli Etruschi". Premiato il saggio di Claudio Lattanzi

Discarica abusiva a Rocca Ripesena, secchi di vernice abbandonati nel verde

Vecchia casa di paese

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni