politica

I giovani prima di tutto. Domenica a Castel Giorgio incontro con il gruppo “Costruiamo un nuovo futuro per Castel Giorgio”

sabato 23 marzo 2013
I giovani prima di tutto. Domenica a Castel Giorgio incontro con il gruppo  “Costruiamo un nuovo futuro per Castel Giorgio”

Domenica 24 marzo alle ore 18 presso la sala della ex Biblioteca Comunale (Palazzo Sannesio) incontro con i giovani di Castel Giorgio, e non solo, per lanciare idee e proposte sul futuro del paese in vista delle prossime elezioni comunali. Con Anna Ascani, una delle parlamentari più giovani d'Italia. L'incontro, che è organizzato dal gruppo di lavoro “Costruiamo un nuovo futuro per Castel Giorgio” si concluderà con un buffet.

"Il motore di una comunitĂ  e le fondamenta per il futuro sono i giovani e la loro forza innovatrice - afferma il gruppo organizzatore -. Energie su cui investire, progettare, coinvolgere e valorizzare. Soprattutto in una piccola realtĂ  sono idee e proposte a fare la differenza. Cogliamo la sfida di coinvolgere una nuova generazione e renderla partecipe nelle scelte determinanti per Castel Giorgio".

Questo lo spirito con cui nasce il confronto pubblico di domenica 24 marzo al quale parteciperà la venticinquenne umbra Anna Ascani, una tra le parlamentari più giovani d'Italia. Con lei si affronteranno i temi delle politiche giovanili, del rapporto tra amministrazione e nuove generazioni, cogliendo soprattutto quelle che sono le sfumature e le idee che i giovani di Castel Giorgio vogliono mettere in campo per costruire un nuovo futuro.

"Oggi la differenza la fanno le persone - continua a spiegare il gruppo “Costruiamo un nuovo futuro per Castel Giorgio” - il gruppo, le idee condivise in un programma di partecipazione attiva e la loro realizzazione concreta, la credibilità, l'onestà, la trasparenza e la spontaneità che stiamo cercando di costruire, giorno dopo giorno, mattone dopo mattone, lavorando duramente a stretto contatto con i castelgiorgesi e mettendo in primo piano la forza che le nuove generazioni possono dare al futuro del paese. Con tutti coloro che hanno lottato e intendono continuare a lottare per l'Alfina vogliamo costruire insieme un progetto serio e credibile su cui investire le speranze e la voglia di contribuire alla crescita di Castel Giorgio. L'unica occasione che abbiamo per guardare con fiducia al futuro è quella di giocarci lealmente la partita del rinnovamento e della concretezza confrontandoci apertamente con tutta la cittadinanza, anche chi la gioventù se la sente dentro in barba alla propria carta d'identità. Quindi invitiamo a partecipare a questo evento tutti i castelgiorgesi".

 

 

Commenta su Facebook