politica

Trappolino: "Monti tace? Io gli scriverò ogni giorno"

mercoledì 16 gennaio 2013

"Scriverò ogni giorno, fino a quando non sarà convocato il consiglio dei ministri che dichiarerà lo stato di calamità per le nostre zone perché l'Orvietano non è l'Italia di serie B e perché, caro senatore Monti, gli impegni presi come presidente del Consiglio si mantengono". Lo dice Carlo Emanuele Trappolino, deputato umbro e candidato alla Camera alle prossime politiche.
"La mia, la nostra insistenza è legata al fatto che il premier, sabato, si è impegnato in pubblico a risolvere in giornata la questione dei fondi per risarcire gli alluvionati del novembre scorso. Lo ha detto al sindaco di Orvieto, ha fatto sì che ne parlassero i giornali umbri. Ora? Se n'è dimenticato o, avendo dismesso l'abito super partes vuol far usare la promessa ai candidati della sua lista?".


Questa notizia è correlata a:

Alluvione. Trappolino (Pd): "Monti promette e non mantiene"

Commenta su Facebook