politica

Vietato manifestare in Piazza del Popolo, il presidio di SEL contro il governo Monti si sposta in Piazza Gualterio

sabato 12 gennaio 2013

Avrebbero voluto manifestare pacificamente in Piazza del Popolo, contro l'azione del governo Monti, gli aderenti a Sinistra Ecologia e Libertà Orvieto, approfittando della presenza del premier in occasione dell'assemblea annuale dell'area Morando (PD) a Palazzo dei Congressi. Ma per motivi di sicurezza l'autorizzazione in questo luogo non è stata concessa, e così il presidio di SEL si sposta nella piazzetta della Croce Rossa (Piazza Gualterio). 

"Avremmo voluto dire al Presidente candidato - afferma SEL Orvieto in una nota - che il suo Governo di banchieri e tecnici ha fatto pagare la crisi ai giovani, ai pensionati e ai ceti medi. Avremmo voluto sapere quando verrà dichiarato lo stato di emergenza dell'alluvione dello scorso novembre per risarcire le imprese danneggiate. Avremmo voluto sapere cosa pensa della situazione dei tanti precari esodati e lavoratori in cassa integrazione o disoccupati. Tutto questo non sarà possibile per il divieto di manifestare civilmente, senza schiamazzi né altro, ma solo affiggendo uno striscione con queste domande". E l'invito, a questo punto, è a partecipare al presidio di Sinistra Ecologia e Libertà in Piazza Gualterio dalle ore 10 alle ore 13 di oggi 12 gennaio.

Commenta su Facebook