politica

Trappolino a Monti: “Alluvioni Umbria, perché ritarda lo stato di emergenza?” Il deputato Pd sollecita il premier

venerdì 11 gennaio 2013
Trappolino a Monti: Alluvioni Umbria, perché ritarda lo stato di emergenza? Il deputato Pd sollecita il premier

"La delibera per la dichiarazione dello Stato di emergenza per i territori dell'Umbria colpiti dalle alluvioni dello scorso novembre è da alcuni giorni all'attenzione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è necessario che questo atto venga approvato al più presto. Chiediamo al presidente Mario Monti di accelerarne l'iter per promuovere la piena ed efficace ripresa economica ed occupazionale di molti comuni della nostra regione": Carlo Emanuele Trappolino, deputato Pd, sollecita il Premier sui gravi ritardi che stanno caratterizzando in particolar modo le zone di Orvieto, Città della Pieve e Marsciano, anche in relazione alla diversa tempistica che ha riguardato la Toscana, dove da quasi un mese è stato riconosciuto lo Stato di emergenza.

"E' bene inoltre ricordare - continua il deputato Pd - che i finanziamenti ottenuti per le regioni colpite dalle calamità sono stati approvati dal Parlamento, con la Legge di Stabilità 2013, con il parere contrario dello stesso governo. Si tratta di alcune prime risorse necessarie per il ripristino delle normali attività e per la messa in sicurezza delle zone colpite che dovranno essere seguite, nelle prossime settimane, da provvedimenti e stanziamenti mirati per sostenere la ricostruzione ed i danni subiti dalle aziende e dai privati cittadini e per contrastare con efficacia i rischi di dissesto idrogeologico".

"Personalmente, e di concerto con il gruppo parlamentare del Pd, abbiamo presentato atti di indirizzo all'esecutivo che prevedono, tra l'altro: norme specifiche per sostenere la ricostruzione dei danni subiti dai cittadini e da qualunque tipologia di impresa; la moratoria fiscale per le imprese; la sospensione dei tributi per le famiglie colpite; l'esenzione dal patto di stabilità per gli enti locali interessati dalle alluvioni; la rimodulazione alcuni fondi, già assegnati dalle Regioni al Ministero dell'Ambiente, per interventi contro la vulnerabilità ambientale; alcuni provvedimenti mirati per le aziende agricole danneggiate; specifici finanziamenti per la messa in sicurezza dei nodi strategici infrastrutturali nazionali come appunto il territorio di Orvieto".

"Il ricco e vivace tessuto produttivo del nostro territorio - continua Carlo Emanuele Trappolino - sta, tra mille difficoltà, cercando di ritornare ai livelli produttivi abituali. Ma la ricostruzione non può essere affidata solamente alla buona volontà di cittadini, imprenditori e lavoratori: per questo motivo attendiamo tutti una risposta concreta e risolutiva dal governo che non può più essere rimandata".

Pubblicato da marco il 11 gennaio 2013 alle ore 21:33

Questa è veramente divertente! Ci dica Onorevole Trappolino, visto che lei dovrebbe sapere, perché il governo di cui le fa parte come maggioranza non ha ancora concesso lo stato di calamità? E chiedo alla Pres. Marini, avete fatto tutto il necessario?

Pubblicato da david il 12 gennaio 2013 alle ore 08:16
Carissimo Emanuele il prof deve fare la campagna elettorale per se e i suoi amici, mica si ricorda più dei problemi del paese, quelli gli tornano in mente solo per aumentare le tasse......che grande errore per il PD appoggiarlo e non farlo cadere per andare a votare un anno fà!!!!!!!!ora ci sarà da vedere i sorci verdi!!!!!In bocca al lupo!!!
Pubblicato da Erminio Ottone il 12 gennaio 2013 alle ore 12:20

Trappolino salga oggi le scale del Palazzo del Capitano del Popolo, Monti e' dentro quella sala. E' ad Orvieto. Si sbrighi perche' altrimenti non lo trova piu' e Lei sara' costretto per "difendere Orvieto",alla trafila burocratica del "Il sottoscritto chiede di..." e via aspettando. Le vie piu' brevi sono le piu'fruttifere e poi farsi vedere dagli orvietani colloquiare amichevolmente con il Presidente del Consiglio,e' un bell'aiutino per la sua nuova candidatura alla Camera.Ne conviene? Il consiglio,come diciamo ad Orvieto e' "gratise".

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 gennaio

Complanare, nuova fase di spinta oleodinamica del ponte in acciaio

"Le Grandi Firme della Tuscia". In distribuzione il terzo numero dell'aperiodico di Letteralbar

Azzurra Ceprini A1. Palla a due al PalaPorano con San Martino di Lupari

Montelone, la Provincia scioglie il silenzio. La prossima settimana, il bando per i lavori stradali

In manette 22enne, rubò chioccia con tutti i pulcini

Larocca interrompe lo sciopero: "L'amministrazione continuerà a vigilare"

Approvato l'odg per inserire il "reato di tortura" nell'ordinamento italiano. Il plauso di Amnesty International

Esce "Studi Interrotti", l'album d'esordio de "Gli Scontati". Il 28 gennaio al Valvola

Sfilata di maschere e carri allegorici per la "Festa di Carnevale" di Porano

Torna a luglio la seconda edizione del Premio Letterario "Città di Lugnano"

Tir si ribalta in Autostrada, code e disagi bloccano il traffico

Due ristoranti "nostrani" alla sfida Tv di Alessandro Borghese

Lasciavano le auto su "quattro ceppi" e scappavano, beccata la banda del cric

Regione contro l’inceneritore in Umbria, ma i comitati chiedono garanzie sulle discariche

Garbini lascia, si dimette il sindaco di Castel Giorgio

Bollo per i veicoli di interesse storico o collezionistico: dal primo gennaio riduzione del 10 per cento

Auto alluvionate, Sacripanti (FdI-An) sollecita un nuovo bando per il risarcimento dei danni

Consiglio regionale, respinta la mozione sul "sostegno alla famiglia naturale"

Punti nascita, la presidente Marini rassicura: “Non sono previste altre chiusure”

"Ravensbrück. Il lager delle donne", gli scatti di Ambra Laurenzi al Palazzo del Popolo per il Giorno della Memoria

A Città della Pieve nasce il liceo musicale. Open Day di presentazione

"Internet e le nuove generazioni: ripartiamo dalla famiglia". Incontro conclusivo per "Famiglie al centro"

Differenziata lumaca, ora la Regione corre ai ripari: obiettivo 60% entro l'anno

Piano comunale di classificazione acustica, nulla di fatto. In standby le controdeduzioni

Kino-Workshop al Centro Viva. A lezione di linguaggio cinematografico

Incontro informativo sull'iniziativa comunitaria "Garanzia Giovani"

Jasmine Rossini: "Per la Zambelli Orvieto il campionato è aperto"

Cardinali al Sindaco: "Sul parco del Paglia ci dica cosa bolle in pentola"

Sanità, la giunta regionale umbra sospende il ticket intramoenia

Folklore e tradizione si incontrano per la seconda "Giornata delle Pasquarelle"

Il vescovo presiede i funerali di don Adelmo Ciurletti

Sacripanti (FdI-An) propone l'istituzione di un forum civico in materia di assistenza socio-sanitaria

Dall'orto al piatto. Dalla collaborazione fra le scuole, un progetto sperimentale

La Regione investe quasi 3 milioni di euro per finanziare la competitività delle aziende vitivinicole

Centro Studi, via allo "Spring Semester" della Kansas State University e della University of Arizona

Orvieto tra le sezioni Cai che hanno collaborato alla rete sentieristica-escursionistica umbra

Furti e atti vandalici al Fanello. Tardani: "L'amministrazione si attivi per garantire la sicurezza ai cittadini"

Il Consiglio dei Ministri commissaria L'Umbria e decide per la chiusura anticipata della caccia

Ballo in maschera al Teatro Boni. Musica e divertimento, come in una favola

Luciani sollecita la riqualificazione di Piazza del Commercio: "Come si sta muovendo il Comune?"

Il Comune ricorrerà al Consiglio di Stato, Germani: "Il terzo calanco non si farà"

Lo Sportello del Consumatore chiude i battenti: riflessioni sulla conclusione di un'esperienza

Rometti: "Per la Regione su Orvieto non ci sono assolutamente esigenze di ampliamento della discarica al terzo calanco"

L'assessore Cecchini: "Si è fatta ricadere sulle Regioni l’incongruenza fra le norme nazionali ed europee"

Contratti di Fiume, Minervini chiarisce la posizione delle associazioni private: "Fuori dalla Cabina di Regia".

Galanello Pd: "No al terzo calanco, l'obiettivo dell'Umbria è la minimizzazione dello smaltimento in discarica"

Il Circolo Pd di Orvieto Scalo al lavoro per la riqualificazione del quartiere

Scopetti e Taddei Pd: "No categorico al terzo calanco, Comune e Regione non devono mollare"

Il teatro amatoriale colora Monteleone. La rassegna al Teatro dei Rustici compie vent'anni

Meteo

sabato 21 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

--

21:00 1.4ºC 95% buona direzione vento
domenica 22 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 4.5ºC 88% buona direzione vento
15:00 7.7ºC 80% buona direzione vento
21:00 4.1ºC 94% buona direzione vento
lunedì 23 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.2ºC 94% buona direzione vento
15:00 8.2ºC 89% buona direzione vento
21:00 5.5ºC 96% buona direzione vento
martedì 24 gennaio
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 6.0ºC 91% buona direzione vento
15:00 8.3ºC 63% buona direzione vento
21:00 1.7ºC 87% buona direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni