politica

L'On. Trappolino: "Alluvione: subito le risorse per la ricostruzione"

venerdì 16 novembre 2012
L'On. Trappolino: "Alluvione: subito le risorse per la ricostruzione"

"Vanno messi in campo tutti gli strumenti normativi ordinari e straordinari per sostenere le famiglie e le imprese colpite dall'alluvione e per ritornare nel minor tempo possibile a una situazione di normalità": queste le parole di Carlo Emanuele Trappolino, deputato del Partito Democratico, sulle alluvioni che hanno devastato interi territori del centro Italia nei giorni scorsi, e nello specifico la zona di Orvieto, Città della Pieve e Marsciano.

"Solamente attraverso una stretta e sinergica azione di ripristino, sostegno e prevenzione è possibile assicurare alla popolazione le basi per poter guardare con ottimismo al futuro - sottolinea il deputato Pd -. Dopo il primo stanziamento di 250 milioni di euro nella Legge di Stabilità per i primi interventi di ripristino, è ora necessario che il governo accolga la richiesta delle Regioni per lo Stato di calamità: solamente in seguito a questo atto saranno infatti attivate le procedure per la sospensione degli adempimenti ed i versamenti tributari, previdenziali ed assistenziali a carico dei soggetti colpiti dalle avversità atmosferiche. Altrettanto indispensabile è la deroga al patto di stabilità per gli enti locali interessati dalle alluvioni, così come auspicato da alcuni ministri, dalle forze politiche e parlamentari, dalle istituzioni e dalle associazioni territoriali di ogni tipologia e grado".

"Successivamente vanno individuati strumenti normativi ed economici per la ricostruzione vera e propria: a partire dal una attenta valutazione dei fondi comunitari utilizzabili e dallo stanziamento di risorse adeguate per i risarcimenti per chi ha subito gravi danni. Non basterà infatti ristabilire viabilità o infrastrutture pubbliche per permettere alle famiglie ed alle imprese di tornare a produrre reddito. In questa ottica è altrettanto fondamentale individuare provvedimenti che sospendano contenziosi e controlli di natura fiscale per le aziende che nell'alluvione hanno perso tutta la contabilità, sia in formato cartaceo, che telematico".

"Per quanto riguarda le politiche di prevenzione - conclude il deputato Pd - sarà fondamentale predisporre un piano di messa in sicurezza delle infrastrutture viarie territorio, soprattutto quello orvietano, dove sono presenti snodi strategici, stradali e ferroviari, per l'intera nazione. Abbiamo purtroppo appurato che questa alluvione ha diviso l'Italia in due, rendendo difficili e pericolosi i collegamenti fra il Nord ed il Sud del paese"

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate