politica

L'On. Trappolino: "Alluvione: subito le risorse per la ricostruzione"

venerdì 16 novembre 2012
L'On. Trappolino: "Alluvione: subito le risorse per la ricostruzione"

"Vanno messi in campo tutti gli strumenti normativi ordinari e straordinari per sostenere le famiglie e le imprese colpite dall'alluvione e per ritornare nel minor tempo possibile a una situazione di normalità": queste le parole di Carlo Emanuele Trappolino, deputato del Partito Democratico, sulle alluvioni che hanno devastato interi territori del centro Italia nei giorni scorsi, e nello specifico la zona di Orvieto, Città della Pieve e Marsciano.

"Solamente attraverso una stretta e sinergica azione di ripristino, sostegno e prevenzione è possibile assicurare alla popolazione le basi per poter guardare con ottimismo al futuro - sottolinea il deputato Pd -. Dopo il primo stanziamento di 250 milioni di euro nella Legge di Stabilità per i primi interventi di ripristino, è ora necessario che il governo accolga la richiesta delle Regioni per lo Stato di calamità: solamente in seguito a questo atto saranno infatti attivate le procedure per la sospensione degli adempimenti ed i versamenti tributari, previdenziali ed assistenziali a carico dei soggetti colpiti dalle avversità atmosferiche. Altrettanto indispensabile è la deroga al patto di stabilità per gli enti locali interessati dalle alluvioni, così come auspicato da alcuni ministri, dalle forze politiche e parlamentari, dalle istituzioni e dalle associazioni territoriali di ogni tipologia e grado".

"Successivamente vanno individuati strumenti normativi ed economici per la ricostruzione vera e propria: a partire dal una attenta valutazione dei fondi comunitari utilizzabili e dallo stanziamento di risorse adeguate per i risarcimenti per chi ha subito gravi danni. Non basterà infatti ristabilire viabilità o infrastrutture pubbliche per permettere alle famiglie ed alle imprese di tornare a produrre reddito. In questa ottica è altrettanto fondamentale individuare provvedimenti che sospendano contenziosi e controlli di natura fiscale per le aziende che nell'alluvione hanno perso tutta la contabilità, sia in formato cartaceo, che telematico".

"Per quanto riguarda le politiche di prevenzione - conclude il deputato Pd - sarà fondamentale predisporre un piano di messa in sicurezza delle infrastrutture viarie territorio, soprattutto quello orvietano, dove sono presenti snodi strategici, stradali e ferroviari, per l'intera nazione. Abbiamo purtroppo appurato che questa alluvione ha diviso l'Italia in due, rendendo difficili e pericolosi i collegamenti fra il Nord ed il Sud del paese"

Commenta su Facebook

Accadeva il 18 dicembre

Anatomia di un addio

Fine settimana da incorniciare per l'Orvieto FC. Palmerini: "Stiamo crescendo"

"Tanto per dire", seconda edizione. Al Liceo Classico "Tacito" torna il corso di dizione

Jazz e strumenti antichi al Museo Archeologico Nazionale in occasione di Ujw

Celebrata la Giornata Garibaldina, in memoria della battaglia di Mentana

Inaugurata la prima area di sgambatura per cani, previste altre due

Denunciata dalla Polizia una giovane pluripregiudicata

Partita la procedura di rilascio del passaporto elettronico

Rischio ghiaccio per i contatori, i consigli per proteggerli ed evitare spese

Umbria.GO raddoppia e si presenta nella versione dedicata ai pendolari regionali

Campagna Ocm Vino 2017/2018, incrementate le risorse a sostegno delle imprese

"Intrecci", inaugurata la scuola di alta formazione della famiglia Cotarella

"Concerto di Natale" nella Sala Unità d'Italia del Palazzo Comunale

"Geotermia a bassa e media entalpia, rischi e conseguenze"

"È nato un Re povero". Rappresentazione nei Giardini di Villa Faina

Presentata l'edizione 2018 della "Guida ai sapori e ai piaceri della regione Umbria" di Repubblica

Vetrya riceve il Premio Imprese per l'Innovazione di Confindustria e il Premio dei Premi dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri

Eletto il nuovo Coordinamento delle Cittaslow Italiane. Barbara Paron al vertice

Il tenente Giuseppe Viviano è il nuovo comandante della Compagnia Carabinieri

"Madonna con Bambino appare a San Filippo Neri", il dipinto su tela torna a splendere

Storia e segreti di Palazzo Franciosoni nel volume "Anatomia di un palazzo"

E dico ancora di Bianca

"La Tregua di Natale. Lettere dal Fronte". Lettura ad alta voce in Biblioteca

Nuovo video di Francesco Barberini in Campania con la LIPU

Infiltrazione d'acqua a scuola, le precisazioni del Comune