politica

Aggressione al carcere di Orvieto. Nota dell'On. Carlo Emanuele Trappolino

venerdì 22 giugno 2012

"La pesante aggressione subita qualche giorno fa da un agente di polizia penitenziaria e le contusioni riportate da due suoi colleghi rimettono drammaticamente al centro della nostra attenzione la gravissima carenza di organico del carcere di Orvieto."

E' quanto afferma l'On. Carlo Emanuele Trappolino in una sua nota a riguardo.

"Un organico fortemente sottodimensionato - scrive Trappolino - mette a repentaglio la sicurezza del personale delle strutture detentive e impedisce il realizzarsi della funzione rieducativa della pena. Lunghi ed estenuanti turni a fronte di una popolazione detenuta in crescita e talora, come nel caso di Orvieto, con significative problematiche relazionali, costituiscono un preparato dirompente che può deflagrare da un momento all'altro.

"La sicurezza sui luoghi di lavoro, che è battaglia di civiltà e parte del nucleo intangibile dei diritti dell'uomo, vale anche dentro i penitenziari. E non è ammissibile che ad essa si deroghi con cadenza ormai sistematica. Più volte, assieme ad altri deputati, abbiamo portato all'attenzione del Ministro della Giustizia questa e altre analoghe situazioni. Personalmente, ho potuto constatare con mano, visitando la struttura orvietana, il carico di problemi irrisolti che quotidianamente il personale è chiamato ad affrontare e risolvere.

"Con la Legge 'Svuotacarceri', approvata nei mesi scorsi, sono state introdotte norme per l'integrazione delle risorse finanziarie per il potenziamento, la ristrutturazione e la messa a norma delle strutture carcerarie e lo stanziamento di fondi per far fronte al sovrappopolamento degli istituti presenti sul territorio nazionale.

Nei prossimi giorni - conclude il parlamentare orvietano- oltre a interrogare nuovamente il Ministro sulla questione, prenderò contatti con i dirigenti del Dap (Dipartimento di Polizia Penitenziaria) del Ministero per chiedere che tali risorse siano subito stanziate per risolvere le carenze di organico del penitenziario di Orvieto."

"Agli agenti che hanno subito violenza va la mia piena solidarietà e la mia stima".


Questa notizia è correlata a:

Polizia Penitenziaria: aggressioni continue a Orvieto, agenti sotto organico, il Sindacato insorge

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno