politica

Uno scatto di orgoglio per l'Orvietano. Lavoriamo insieme

mercoledì 20 giugno 2012
di Giorgio Santelli - consigliere provinciale

Quando mi candidai per la Provincia di Terni e fui eletto grazie soprattutto ai tanti voti delle cittadine e dei cittadini di Porano, dissi che avrei fatto il possibile per assicurare benefici al territorio. Il mandato, come sapete, non è esclusivamente per agire sul territorio che ti ha eletto. Devi lavorare per lo sviluppo complessivo di tutto il territorio Provinciale.

Questo mandato, ovviamente, io e i colleghi di maggioranza e minoranza, lo esercitiamo guardando con un occhio di riguardo al territorio che ci ha eletti. Questa consiliatura è la più difficile che la Provincia abbia mai avuto. Per i tagli di bilancio enormi, per la diminuzione di fatto delle competenze, per la volontà delle istituzioni superiori a noi indirizzate alla chiusura della Provincia più per salvare se stesse che per ragioni di evidenti risparmi.

Insieme a questi problemi, non di poco conto, esiste una grandissima debolezza proprio del nostro territorio. Una debolezza politica che passa per la crisi dei partiti politici, le liti al loro interno, l'evidente difficoltà del comune principale, quello di Orvieto. Hanno chiuso il Circondario di Orvieto attraverso una finanziaria del governo Berlusconi. Qualcuno poteva dire che serviva a poco. Personalmente non lo penso perché quello poteva essere un luogo di confronto e pianificazione dei Comuni del territorio. Un luogo di discussione e progettazione che, in passato, aveva ottenuto risultati importanti.

Come Provincia di Terni abbiamo difficoltà ad asfaltare strade, abbiamo difficoltà a fornire assistenza e risposte ai Comuni. Mai come in questo periodo mi interrogo sulla domanda principale che mi sono fatto nel corso della campagna elettorale. Serve la Provincia? Così, per le competenze che ha, per quel che riesce a fare, per i soldi che ha a disposizione per il territorio serve a poco. Ma in questi ultimi mesi di consiliatura e in attesa che il governo scelga definitivamente che futuro dare a questo ente di area vasta, forse vale la pena avere un ultimo scatto di orgoglio proprio per il nostro territorio.

Questo nostro territorio, come ho detto all'inizio, soffre di una crisi politica che non ha precedenti. In quello che può essere lo scacchiere politico e istituzionale regionale contiamo meno di nulla. Ma la ragione è proprio determinata dalla nostra frammentazione. Voglio fare un appello, che parta dalla grande collaborazione che invece c'è stata in Provincia tra noi consiglieri eletti dal territorio. I colleghi del Pd, quello del Pdl io dell'Idv. Sulle questioni che hanno riguardato il territorio abbiamo fatto sempre fronte comune e quei risultati che abbiamo raggiunti sono arrivati proprio per questo motivo. Apriamo un dibattito, lanciamo un appello. Il nostro territorio se non decide di sottoscrivere un patto comune, unendo tutte le forze e le capacità in un disegno che ha come obiettivo quello di riprenderci quel che ci spetta di diritto nel panorama regionale, è destinato a stare sempre peggio. Non chiedo una sorta di ABC locale, non penso ad una sorta di sperimentazione "montiana" territoriale, perché non penso a tecnici ma a politici, amministratori e alla parte buona e non litigiosa delle rappresentanze politiche. Serve uno scatto di orgoglio.

Lavoriamo insieme per un periodo che definiamo insieme. Partiamo dall'esperienza di noi cinque consiglieri provinciali che su tante questioni la pensiamo in modo diverso ma che sulla necessità di ridare all'orvietano un ruolo importante siamo tutti d'accordo. Un appello che indirizzo, inizialmente, proprio a Daniele Longaroni, Stefano Garillo, Andrea Sacripanti, Francesco Tiberi, ma che vuole arrivare ai partiti, agli eletti nelle istituzioni, agli amministratori locali, alle forze sociali, sindacali, imprenditoriali, alle associazioni e ai movimenti. Non c'è più tempo per posizionamenti personali, per la gestione di interessi particolari e di bottega. Servono gli stati generali dell'orvietano. Oppure vogliamo aspettare che distruggano ancora di più la nostra esperienza, la nostra storia, le nostre capacità e ipotechino definitivamente il nostro futuro e quello dei nostri figli? La quasi certa chiusura del Tribunale di Orvieto è solo l'ultimo atto del saccheggio concentrico del nostro territorio. Ultimo atto di un'azione distruttiva che sembra non avere mai fine.

Commenta su Facebook

Accadeva il 20 settembre

Sfilata di moda lungo Corso della Repubblica per Duedimè Concept Store

Amici della Terra: "Finalmente riconosciute le nostre ragioni"

Paolo Ricci, il gioiellino di Orvieto dagli Allievi Elite del Montefiascone al Savio

Cena del Serancia a Torre San Severo. Palazzo Simoncelli si veste di bianco rosso

No al terzo calanco, "Sentenza che cambierà la storia dei rifiuti in Umbria"

Al PalaPapini Zambelli Orvieto fa le prove generali col Baronissi

Festa dell'Arte all'Università della Tuscia, per sentire e vedere

Cane malato e abbandonato. L'appello: "Fate qualcosa per aiutarlo"

Con Maria a Roma, da Papa Francesco a bordo del treno storico

Incendio alla Piscina, in corso i lavori di pulitura. Si riapre ad ottobre

Pulizia del centro, troppo rumore e disagi. Germani: "Verifiche in corso"

Inquinamento acustico in Strada del Piano, soluzioni in alto mare

Varchi in Via Soliana e Via Malabranca, partiti i lavori

Contributo all'Associazione Lea Pacini, botta e risposta in Consiglio

"Ticket sanitari, il problema esiste". Il 5 ottobre incontro tra Conferenza dei sindaci e Usl Umbria 2

Prelevati soldi dal fondo di riserva: spesi in cultura, servizi e sport

Ratificata dal Consiglio la variazione di bilancio per la manutenzione della Scuola Barzini

Niente Stati Generali del Turismo. "Non c'è alcuna intenzione di ascoltare"

Verso il "Patto per la Sicurezza" del territorio, va avanti la burocrazia per la video-sorveglianza

Liste d'attesa sulle prestazioni sanitarie. Sì unanime del consiglio all'ordine del giorno

Tappa nell'Orvietano per il "Press Tour Umbria" sulla Via Romea Germanica

In mostra alla Casa del Vento due capolavori del Rinascimento

"Come mia madre", una mostra per celebrare il mese mondiale dell'Alzheimer

La Sezione Comunale Avis di Giove festeggia vent'anni di attività

Galgano (CI): "Bene lo stop al terzo calanco, ha vinto la comunità"

Sicurezza urbana, la Regione Umbria vara il piano di programmazione

Settore estrattivo, interrogazione di Nevi (FI) sugli intendimenti della giunta regionale

Adesione "Puliamo il Mondo 2017". Grassotti: "Un'occasione importante"

Ippocastani secchi in Viale IV Novembre, disposta l'ordinanza per l'abbattimento

L'esperienza di gestione di lupi e cinghiali del Parco dei Sibillini approda in Portogallo

Laureati, in Umbria 1.320 assunzioni nel trimestre. Ecco dove

"Sharper 2017". Duecento volontari per la Notte Europea dei Ricercatori

Premi alle associazioni in cammino lungo la Via Francigena

Sanità, Cittadinanzattiva e TdM incontrano i cittadini al Circolo di Ciconia

Interventi sulle condotte idriche, possibili interruzioni del servizio

Addio alla Scuola per Adulti: la denuncia "Il Comune rinuncia senza reagire"

Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto, Marco Fratini entra nel consiglio di indirizzo

Frate Alessandro Brustenghi, la voce di Assisi dona voce all'organo del Duomo

Le Giornate Europee del Patrimonio 2016 portano "Sotto e Sopra la Città"

Con "ChocoMoments Orvieto", scatta l'ora dei golosi. Tre giorni da leccarsi i baffi

L'Unitre inaugura il 26esino anno accademico. Recital al Palazzo Comunale

Michele Fattorini in Sicilia: "L'errore ci può stare, proveremo a rifarci"

Istruzioni per l'uso del compleanno

La Zambelli Orvieto torna in campo a Firenze

Poggio Gramignano, Chiesa della Collegiata e musei aperti per le Giornate Europee Patrimonio

"Orvieto sempre più distante da Roma". Sacripanti chiede conto della soppressione dei treni

Come un tremore

Province, entro fine mese tutto il personale avrà la sua destinazione

"AMAtriciana della solidarietà" in Piazza Roma

Memorial Alessio Corradini, il programma della giornata

"Architettura e Natura", chiusa la quarta edizione. Positivo, il bilancio [Video]

Seconda edizione per la Giornata della promozione dello sport e delle attività ricreative

Corso sulla cura dell'ictus e integrazione interna all'Usl 2

Ricordando Margherita

"Orvieto diVino". I vini della Rupe al simposio internazionale in Ambasciata d'Italia presso la S.Sede

Ultimo saluto all'uomo schiacciato dal crollo del solaio della propria abitazione

Promozione e marketing turistico, incontro in Comune per gli operatori del settore

Ventennale di OCC. Nel fine settimana, stand Fisar e incontro "Oltre il cancro...10 anni dopo”

Festa della Madonna della Mercede. Il programma completo, l'ordinanza della viabilità

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni