politica

Rispettato il Patto di stabilità interno per il 2011. Approvato il Conto Consuntivo 2011

martedì 19 giugno 2012
Rispettato il Patto di stabilità interno per il 2011. Approvato il Conto Consuntivo 2011

Durante l'ultima seduta consiliare, dopo ampio dibattito (che può essere visualizzato sul sito web del Comune di Orvieto a cura dell'Ufficio Stampa) il Consiglio Comunale ha approvato (11 favorevoli: Concina, Frizza, Turreni, Tonelli, Meffi, Pizzo, Cencioni, Leoni, Olimpieri, Luciani, Sborra; 8 contrari: Stopponi, Ricci, Mariani, Bugnini, Moscetti, Belcapo, Germani, Gialletti) la relazione della Giunta relativa al rispetto dei vincoli del Patto di Stabilità Interno per l'anno 2011 e il Conto Consuntivo 2011.

"Ringrazio il dirigente dell'area finanziaria che sta dando un contributo forte e con grande precisione che mi sarebbe stato importante se vi fosse stato anche in passato - ha esordito nell'introduzione l'Assessore al Bilancio e Finanze Maurizio Romiti - un piccolo miracolo realizzato dal Comune tenuto conto della situazione di partenza allo scopo di far quadrare progressivamente le entrate con le uscite, pur nelle problematiche della situazione debitoria del comune. L'obiettivo del patto di stabilità è stato rispettato, come obiettivo avevamo l'importo di euro 855.000 e abbiamo chiuso con un saldo finanziario di euro 929.000, quindi al di sopra dell'obiettivo anno 2011. Alle entrate hanno contribuito sia le sanzioni per violazioni al codice della strada sia la lotta all'evasione ICI e TARSU (anche se entrate straordinarie)".

"Come mia consuetudine - ha aggiunto - per l'analisi dei dati a consuntivo prendo a guida la relazione dell'organo di revisione. Il bilancio 2011 si chiude con un saldo della gestione di competenza di +1.254.543,15 che, se sommato alla gestione dei residui di euro 166.989,45, fa scendere il disavanzo di amministrazione a euro -8.442.703,57 (disavanzo nel 2010 era di euro 9.864.236,17)

Le entrate (al netto di entrata da prestiti) passano da euro 27.536.776,85 del 2009 a euro 29.461.183,27 del 2010, a euro 30.548.152,64 del 2011.

Le uscite passano da euro 41.654.901,91 del 2009 a euro 31.189.368,48 del 2010 a euro 29.293.609,49 del 2011.

Le spese per il personale passano da euro 7.986.079 del 2009 a euro 7.368.981,14 del 2010 a euro 6.728.302.62 del 2011

Gli oneri finanziari sono passati da euro 2.540.947 del 2009 a euro 2.268.712 del 2010 a euro 1.543.416 del 2011

Nel corso del 2011 sono state rimborsate quote capitali di mutuo pari a euro 2.254.122

Utilizzando l'analisi del bilancio 2011 secondo criteri di competenza economica si evince che:
- il RISULTATO DELLA GESTIONE passa da -7.022.416,01 euro del 2009 a +1.807.845,43 euro del 2011
- il RISULTATO ECONOMICO D'ESERCIZIO passa da -9.811.505,23 euro del 2009 a euro -975.147,55

La relazione dei revisori si chiude con alcune segnalazioni che saranno fatte proprie da questa amministrazione e su assicuriamo che si sta facendo di tutto per:
- ripulire i residui
- mettere in campo quanto prima le alienazioni degli immobili finalizzati alla copertura del disavanzo
- recuperare il credito nei confronti dei 'rifiuti dalla Campania'
- garantire il tempestivo pagamento dei fornitori".

Conto Consuntivo 2011 dell'azienda speciale "Farmacia Comunale"

Commenta su Facebook

Accadeva il 17 novembre

Tanta Umbria, ancora poco Orvietano nell'Atlante dei Cammini d'Italia

Mostrare per esserci, il progetto di cartellonistica per rifondare sulla bellezza Salci

Chiusa la fase congressuale del Pd, Scopetti confermato segretario

Pendolari sul piede di guerra: "Il futuro dei treni a Orvieto e il silenzio degli amministratori"

Tari, tariffe corrette e conformi alla normativa. Creta: "Non ci sono stati errori"

L'Orvietana punta il Castel Del Piano per riscattarsi dalla sconfitta

A Magione si corre l'Individual Race Attack, tanti orvietani al via

La Filarmonica festeggia Santa Cecilia. Concerto al Teatro Concordia

Parlare di violenza sulle donne per cambiare prospettiva. In Biblioteca, tre appuntamenti

Visita Pastorale del vescovo Benedetto Tuzia. Il decreto di indizione

Alla Rocca dei Papi, conferenza sul genio di Michelangelo

"Orvieto in Philosophia". Per la città della sapienza, Festival di Filosofia in Dialogo e Decade Kantian

Confetti rossi per Alessandra Polleggioni, prima laureata in Informatica Umanistica dell'Orvietano

Scuole, Variati (Upi): "Del totale dei fondi generali solo il 14 per cento destinato alle Superiori"

Ladri in azione in pieno giorno. Paura sull’Alfina

L'Università dell'Arizona presenta il progetto del Museo Archeologico "Poggio Gramignano"

In tanti agli Stati generali della Scuola. Bartolini: "Temi vitali per il futuro dei nostri giovani"

Anas, investimenti per quasi 200 milioni di euro per servizi di progettazione definitiva e fattibilità tecnico-economica

Monte Peglia e Provincia Autonoma di Bolzano, esperienze a confronto per il riconoscimento Mab Unesco

"La Natività ad Orvieto". Decima edizione per il concorso dei presepi, come partecipare

Al Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, si presenta il volume di Lucio Riccetti

Giornata di studio su gestione pazienti con Bpco, integrazione Ospedale-Territorio

Al Museo Emilio Greco si presenta il volume "Cristo e il potere. Teologia, antropologia e politica"

Liberati (M5S): "Alta velocità? Poco chiare le risorse, Umbria tagliata fuori dalle opportunità"

Sostanze tossiche, rischio sismico. Consegnata la diffida ai sindaci

"100 Mete d'Italia", riconoscimenti a Monteleone d'Orvieto e Civita di Bagnoregio

"Il Tabarro" di Puccini risuona al Museo della Navigazione nelle Acque Interne

La Quercia

"Non fate come me". A Caffeina Incontri, l'esordio letterario di Massimiliano Bruno