politica

Dimissioni in massa nella Segreteria del PD Orvieto. Opposti sussulti e verifica della linea Mariani: eutanasia o rinnovamento vero?

mercoledì 25 aprile 2012
di Laura Ricci
Dimissioni in massa nella Segreteria del PD Orvieto. Opposti sussulti e verifica della linea Mariani: eutanasia o rinnovamento vero?

Non si placa la tormentata vita interna del Partito Democratico di Orvieto, attraversato, come da molti anni a questa parte, da discussioni che, come sempre, sembrano andare oltre la normale dialettica. Mentre il partito orvietano punteggia la comunicazione cittadina con frequenti comunicati pieni di buone intenzioni e annuncia, in occasione del 25 aprile e con lo slogan "stare insieme, fare insieme", l'avvio della campagna di tesseramento, un nuovo metodo partecipativo e un cambiamento di rotta, filtra una notizia che sembra piuttosto riconfermare le vecchie e annose questioni, ossia le due irrisolte linee del partito. Si sono infatti dimessi ultimamente dalla Segreteria - senza che ne sia stata data notizia, e viene da chiedersi, a chi fa il lavoro di "informare", perché si comunichino ufficialmente le nomine e no, invece, le dimissioni, come se non fossero, parimenti, informazione che vale la pena porre all'attenzione dei cittadini - si sono dimessi, dicevamo, Massimo Stella, Anna Rita Mortini e, ultima e più recente, Liliana Grasso. Dopo le dimissioni ben più lontane di Massimo Gambetta, che non ha neanche rinnovato la tessera, restano, del nucleo iniziale della Segreteria Mariani, solo Gilberto Settimi e la vice segretaria Cristina Croce, che peraltro appartiene al gruppo, sembra minoritario ma non proprio sparuto, dei dissidenti dalla linea del segretario.

Il contrasto sembra essere tutto su un auspicato, e difficile, rinnovamento: da una parte chi, come Croce, Grasso, Bugnini, Scopetti, Germani e altri, vorrebbe potenziare e rinnovare il partito puntando su nuovi nomi e sulle competenze, dall'altra chi, come il segretario Mariani e buona parte della tradizionale nomenclatura, continua a perseguire, pur avanzando la priorità di un dibattito interno ai circoli, la logica della "vecchia" esperienza e della spartizione degli incarichi tra i dirigenti, impedendo, a detta dei dimissionari, un effettivo e necessario rinnovamento dei quadri dirigenti. Così affermano Liliana Grasso e Cristina Croce, mentre minimizzano sia il segretario Leonardo Mariani che la presidente Pirkko Peltonen. Mariani afferma di avere dalla sua, pur se abbandonato da buona parte del suo staff di segreteria, la maggioranza del partito di Orvieto, e Peltonen parla di "normali confronti interni a un partito".

Un partito diviso e depotenziato dai soliti problemi, a nostro avviso, che in un tempo di crisi generale non solo del modello sociale e economico dell'ormai vecchio Occidente, ma del ruolo e dell'appeal sempre più esiguo dei partiti, rischia, avvitato su se stesso, di non vedere con chiarezza come è percepito dalla città e dai suoi stessi elettori. Un rinnovamento drastico si impone, nel PD come altrove, e proprio sulla strada delle competenze e della rinuncia a leadership che, quand'anche fossero competenti, appaiono pericolosamente stantie agli occhi di chi dovrà scegliere da chi far guidare, fra due anni circa, la città. Se non si va su questa strada, già di per sé difficile per la generale sfiducia verso la politica tradizionale e i partiti, il PD mostrerà di non saper approfittare neanche del palese calo di popolarità del governo Concina.

Siamo in un'epoca in cui la maggioranza delle persone, delusa dai partiti, soprattutto a livello locale guarda alle persone. Siamo in un'epoca di grave crisi sociale, economica e culturale, un'epoca palese di basso impero, in cui non solo i valori e i tradizionali modelli economici e sociali dell'Occidente sono, nonostante la cieca ostinazione a riproporli dei decisori, in disfacimento, ma persino il clientelismo di un tempo ha perso ogni potere, semplicemente perché non c'è più nulla da promettere o da spartire. E', indubbiamente, tempo di relazioni vere, di trasparenza, di competenze e di innovazione effettiva: tutti argomenti che non si inventano sulla carta (e neanche sul web), ma si praticano nella concretezza del vivere. Nessuna linea può più tenere di fronte al nudo mostrarsi della realtà.

In ogni caso, sulle due linee dell'annoso contrasto il PD Orvieto è pronto al confronto. Dopo un'affollata Direzione, che ha cercato di filtrare le diverse e animate vedute, ai primi di maggio si andrà a una più serrata discussione all'interno dell'Unione Comunale, dove il segretario Mariani porterà in discussione un documento per una verifica sulla sua linea. Quale che passi, la linea possibile ci sembra solo una, e chissà se basterà.

Commenta su Facebook

Accadeva il 21 luglio

Notte Bianca e Notte Blu in riva al lago. Nel mezzo, i fuochi d'artificio di Santa Marta

"Flower Party" gratuito sul lungolago. Dal tramonto in poi, meglio degli hippie

Simone Monotti presidente dell'Ordine degli Ingegneri di Terni. Gli auguri dell'assessore Custolino

Seduta straordinaria per il consiglio comunale, otto punti all'ordine del giorno

Orvieto Scalo in festa per Sant'Anna patrona. Il programma dei festeggiamenti

Con il murale "Il Creatore", Orvieto Scalo gira il mondo

Li Donni: "La Cassa di Risparmio di Orvieto è soggetta all'attività di direzione e coordinamento di Bari"

Colombia, Messico, Martinica e Kenia per la decima edizione del Festival del Folklore

Piano sanitario, al via tavoli tematici. Fino al 31 luglio è possibile inviare candidature a partecipare

Lavoro, strumento di dignità sociale. Il progetto "Sfide 2" coinvolge 80 soggetti in esecuzione penale esterna

Bocconi avvelenati per uccidere animali, istituzioni unite contro l'ignobile pratica

Apertura straordinaria per lo sportello Agenzia delle Entrate-Riscossione

"Stella d'Oro". Il Festival di Teatro Amatoriale alza il sipario sulla 21esima edizione

Acqua a singhiozzo in alcune zone del territorio, gli interventi della SII

La Polizia di Stato a Villa Paolina per il campo scuola "Anch'io sono la protezione civile"

Alla Galleria "Falzacappa Benci" prosegue la mostra "Cartapescheria"

Un altro nome nuovo in casa Azzurra, Irene Kolar si presenta

Comune e "Amici del Cuore" verificheranno insieme il riposizionamento dei defibrillatori

Seduta di fine luglio per il consiglio comunale. Venti punti all'ordine del giorno

Unione dei Comuni del Trasimeno, firmata la convenzione per 15 milioni di euro

L'Unitre assegna la borsa di studio "Maria Teresa Santoro"

Il Maniero di Melezzole finisce all'asta per oltre 3,7 milioni di euro

A fuoco sterpaglie e bosco, altra domenica di lavoro per i vigili del fuoco

Musica dal vivo, birra e gastronomia al Carbognano Beer Festival

Necropoli di Crocefisso del Tufo, giovani leve per la campagna di scavo 2017

"CineCastello" omaggia la commedia all'italiana. I protagonisti della sesta edizione

Zeno (Pdci): "Sanità come investimento". Galanello (Pd) sostiene il disegno di legge

L'Orvietana Calcio apre le iscrizioni per la nuova stagione sportiva

Lite tra i comitati dei Pendolari, è scontro sulla soppressione della fermata di Orte

L'Orvieto Basket rinuncia alla serie B e si iscrive alla C2

Parte del ricavato della Castellana donato in beneficenza

In memoria di Paolo Borsellino

Il "Baccano Calcio" a Budrio per raccogliere fondi in favore dei bambini di Cremisan

Cestistica Azzurra Orvieto. Confermato l'assistente coach Massimo Romano

Un regime autoritario è alle nostre porte

Concerto dei finalisti del concorso per cantanti lirici

Orvietana, "Basta con il tutti contro tutti, c'è bisogno di ripartire"

Orvietana, per pensare in grande c'è bisogno di umiltà

Stabili le condizioni dell'ingegner Marco Longo, resta la prognosi riservata

Mattia Palmerini saluta l'Orvieto Basket

Il presidente Meroi rilancia l'ipotesi della Provincia della Tuscia con Orvieto, Viterbo e Civitavecchia

Delineato il quadro della Serie A1 di basket femminile. La Ceprini Orvieto tra le favorite

Allo Stella D'Oro in scena la compagnia di Formia con "La Cattedrale"

Campo estivo della Protezione Civile, i ragazzi subito protagonisti

Corso estivo ispirato a "Le rose nell'insalata"

Eolico sul Peglia. No unanime del consiglio comunale.

A Nucci la presidenza della Commissione Bilancio

Erasmus+:Gioventù in Azione in KA1. Simulata di cittadinanza attiva al Cerquosino

Scopetti vara la nuova segreteria del Pd e annuncia la data della Festa dell'Unità nazionale #scuola2.0

Concina soddisfatto: "Ora lavoriamo per il rispetto del piano pluriennale"

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni