politica

Trappolino interroga il Ministero Fornero sulla vicenda delle lavoratrici di Radio Call Orvieto. Galanello: “Un patto di territorio per affrontare la crisi economica del territorio orvietano”

martedì 24 gennaio 2012

La vicenda delle lavoratrici orvietane di Radio Call arriva sul tavolo del ministero del Welfare. A segnalare il caso il parlamentare Carlo Emanuele Trappolino, il quale ha chiesto al Ministro Fornero di adoperarsi affinché possa essere prorogata la cassa integrazione in deroga per queste lavoratrici orvietane che, da dicembre scorso, risultano prive di qualsiasi misura di sostegno.

"Il fondo destinato a questo ammortizzatore è stato rifinanziato - ha detto Trappolino -, quindi è possibile intervenire per consentire alle dipendenti orvietane di Radio Call di poter usufruire di un ulteriore periodo di tutela. In questo momento bisogna fare ogni sforzo possibile affinché nessun lavoratore si senta abbandonato. Oggi sono le lavoratrici a pagare il prezzo più alto della crisi e a Orvieto i numeri delle imprese chiuse o in difficoltà si sommano con preoccupazione al numero degli iscritti, ma ancora di più, delle iscritte al Centri per l'Impiego".

Anche il Consigliere Regionale Galanello interviene sulla vicenda Radio Call con una interrogazione alla Giunta che pone comunque in evidenza la situazione di crisi più generale che attraversa il territorio orvietano: "Il permanere della crisi - afferma Galanello - sta erodendo le basi produttive, occupazionali ed economiche di Orvieto e dell'Orvietano e le difficoltà quasi quotidiane delle imprese sembrano essere diventate la norma. Ormai non si tratta più di affrontare e risolvere caso per caso le criticità ma di attivare strumenti straordinari - sto pensando ad un ‘Patto di Territorio' - con cui riportare la questione di Orvieto sui tavoli regionali e nazionali ed affrontare quei temi (infrastrutture, valorizzazione patrimonio pubblico, viabilità, manifatturiero, filiera del riciclo e alta formazione) che, pur decisivi per il rilancio dell'area, restano in un insopportabile limbo e privi di peso politico".

"In questo contesto - concludono Trappolino e Galanello, - occorre anche ricostruire le necessarie sinergie tra livelli istituzionali, forze economiche e sociali, che è la condizione di base per l'innesco di processi di sviluppo e di nuove opportunità di lavoro, con particolare attenzione all' occupazione femminile che non può diventare oggetto di attenzione solo quando si dissolve. Il rilancio di Orvieto passa inevitabilmente anche per una piena valorizzazione delle competenze e del lavoro delle donne. Su questi obiettivi deve trovarsi tutta la città".


Questa notizia è correlata a:

Trappolino e Galanello: "Collaborazione sì, ma su cosa? Manca il confronto su un'idea di città"

Commenta su Facebook

Accadeva il 23 febbraio

Il Treno Verde di Legambiente e FS fa tappa in Umbria. A bordo, l'economia circolare

GamberoRosso - Il vino, di generazione in generazione. L'Orvieto

TouringClub - Le più belle città sotterranee in Italia - regioni del Centro

L'esordio in campionato di Simone Mari (Orvieto Fc) regala subito due goal

Lei espone quadri astratti di anima

"M'illumino di meno". Ecco dove la condivisione accende il risparmio energetico

La Zambelli Orvieto disputa un'amichevole contro Sant'Elia Fiumerapido

Per Orvieto città sicura, Spagnoli (Consap): “Telecamere, giustizia più severa e risorse a forze dell’ordine”

“Orvieto Sicura” che fine ha fatto il progetto?

CNA: "Dalla fusione dei Comuni tante risorse all'Umbria"

Le sculture esterne della Collegiata in un video promozionale a scopo turistico

Comune all'opera per lo "Street Music Festival 2017". A giugno, la settima edizione

Una barba bianca, da grigia che era

Conclusi i lavori al cimitero di Asproli-Porchiano, in partenza a Torregentile

Verdecoprente, il bando scade l'8 marzo. Spettacoli di residenza artistica in sei Comuni

Potatura in corso, senso unico alternato a Canale

Tecnici al lavoro, interruzione di energia elettrica per un'ora nel centro storico

Parterre di mute internazionali per il 31esimo campionato Sips su cinghiale

Sisma e agricoltura, erogati da Agea oltre 28 milioni di euro

Meningite: 23enne ricoverata a Terni, attivata la profilassi

Effetti post sisma sul turismo: minoranze chiedono sgravio su Imu, Tasi e Tari

Nel Cremonese, l'ultimo saluto a monsignor Carlo Necchi

La pineta

Casa di Riposo "San Giuseppe", a giorni il bando europeo per la gestione

Rifiuti, Camillo: "Il sindaco eviti strumentalizzazioni politiche"

Province, azzerati dalla Conferenza Unificata i tagli 2017

Carta Tutto Treno, raggiunto l'accordo con Comitati pendolari e Federconsumatori

Accordo riparto Fondo sanitario nazionale, all'Umbria oltre 1,6 miliardi di euro

Quaresima Eucaristica, il calendario delle celebrazioni

Sì del Consiglio dei Ministri al decreto legge, previste forme di cooperazione rafforzata

Anci: "Ai sindaci più poteri per garantire ordine pubblico e qualità della vita ai cittadini"

Verso "Orvieto in Fiore 2017". Terremoto e rinascita il tema delle infiorate