politica

Trappolino e Galanello: "Collaborazione sì, ma su cosa? Manca il confronto su un'idea di città"

martedì 24 gennaio 2012
di L. R.
Trappolino e Galanello: "Collaborazione sì, ma su cosa? Manca il confronto su un'idea di città"

Chiamati in causa dai gruppi di maggioranza al Comune di Orvieto sul non potersi esimere "dal lavorare concretamente per dare un fattivo contributo al superamento delle moltissime criticità che la realtà orvietana sta affrontando", i rappresentanti di Orvieto nelle maggiori istituzioni, ovvero il consigliere regionale Fausto Galanello e il deputato Carlo Emanuele Trappolino, hanno risposto con una conferenza stampa. Per rappresentare, essenzialmente, che quello che viene chiesto dalla maggioranza lo stanno già facendo, ma che il loro impegno non incide tanto quanto potrebbe per la debolezza di governo dell'attuale amministrazione.

"Se si tratta semplicemente di agevolare pratiche burocratiche e di portare qualche fondo da Perugia - ha sottolineato il consigliere regionale Galanello - il nostro impegno c'è già e i risultati, almeno in alcune tranche di stanziamenti regionali a favore di Orvieto, si vedono, ma quello che manca è un confronto vero con l'amministrazione sulla progettualità, come avviene con altri comuni del comprensorio, anche di segno politico diverso dalla mia appartenenza al PD, come ad esempio Porano, e, soprattutto, manca la presenza di Orvieto ai tavoli regionali sulle varie problematiche, sia di sviluppo che di criticità. Forse - ha aggiunto - perché questa amministrazione non ha ancora in mente un progetto per Orvieto".

Nel ricordare alcuni fondi stanziati dalla Regione Umbria per Orvieto (risoluzione del problema idrico, viabilità, manutenzione della rupe, eventi e progetti culturali), Galanello ha rammentato, in particolare, i 12 milioni di euro stanziati dalla Regione per la Complanare (di cui tre già erogati), che giacciono lettera morta, con il rischio che vengano ritirati dal bilancio regionale se non utilizzati. "C'è un problema di strategia - ha aggiunto. - Come pensa, questo territorio, di stare in Umbria? Con quali iniziative? Siamo stati invitati a collaborare con la città, ma su che cosa? Si attivi un tavolo di confronto almeno su un tema di rilevanza". E tra i possibili temi da portare avanti per Orvieto Galanello ha enumerato il rispetto dell'accordo con la Asl per il futuro dell'ex Ospedale e la questione del patrimonio immobiliare del Comune, la sanità, i collegamenti trasversali, non solo orientandosi verso la Tuscia, ma riprendendo il discorso di una migliore viabilità con Perugia attraverso la Baschi-Todi, il settore dell'enogastronomia e la possibilità di una serie di eventi, relativi a questa filiera, seriamente scadenzati e programmati. Insomma, dice Galanello, il problema va invertito, non è l'amministrazione a chiamarci alla collaborazione, ma siamo noi a chiamare l'amministrazione a una strategia condivisa.

Sull'assenza di progettualità dell'amministrazione Concina hanno insistito anche Liliana Grasso e Cristina Croce, della Segreteria del PD Orvieto. Nessuna partecipazione, ha evidenziato Croce, annunciando la volontà del PD di sostituirsi a chi di dovere in questa carenza di comunicazione con i cittadini. E Liliana Grasso ha sottolineato come si noti solo una "grande dialettica comunicativa, non basata su un progetto vero", e come ci sia una colpevole inerzia rispetto alla crisi: nessun progetto, nessun piano di sviluppo.

Sull'incalzare della crisi anche nel nostro territorio, l'On. Carlo Emanuele Trappolino ha espresso forte preoccupazione. "Sono evidenti disagio e difficoltà diffuse - ha evidenziato - di fronte a cui si nota la concentrazione di questa amministrazione sulle sole questioni amministrative, una totale indifferenza sulle questioni economiche e sociali, accompagnata da gravi e irresponsabili accuse verso i funzionari e i dirigenti. Anche Trappolino ha sottolineato come sia lui che Galanello abbiano sempre dato ampia disponibilità istituzionale, ma come rispetto a questo si sia risposto con un'azione amministrativa debole e un vivacchiare alla giornata, mentre di fronte alle difficoltà andrebbero messe in campo iniziative forti. "Orvieto è una città diffusa - ha affermato - non si può pensare solo al centro storico e male. Dovremmo competere con gli altri territori, non mettendoci al servizio di quelli extra regionali, ma semmai cercando di attrarre loro verso di noi". E questo, secondo l'On. Trappolino, vale anche per la questione del Tribunale, dove piuttosto che svicolare mettendosi al servizio di Viterbo si dovrebbe, ha detto l'Onorevole, costruire un rapporto più diretto con Perugia, in una visione complessiva degli organismi di amministrazione della giustizia.
"Dopo tre anni di governo di centro destra - ha concluso - siamo molto preoccupati. Il centro sinistra si sta preparando per una proposta alternativa".

Trappolino interroga il Ministero Fornero sulla vicenda delle lavoratrici di Radio Call Orvieto. Galanello: Un patto di territorio per affrontare la crisi economica del territorio orvietano

Commenta su orvietonews

Inserisci un commento

Per dare più forza alle tue idee usa la tua vera identità. Puoi anche usare uno pseudonimo.

È obbligatorio inserire la tua e-mail.

È obbligatorio specificare un valore.Formato non valido.

Spunta questa opzione, per rimanere aggiornato: riceverai una e-mail che ti avvisa ogni volta che verrà aggiunto un commento a questa notizia.

Numero massimo di caratteri: 1500

Note:
E' nostra intenzione dare ampio spazio a un libero confronto purché rispettoso della persona e delle opinioni. La redazione si riserva pertanto di non pubblicare commenti volgari, offensivi o lesivi. Inviando un commento accetti le nostre regole di pubblicazione. Prima di inviare leggi l'informativa sulla Privacy. .

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 maggio

TeMa, botta e risposta in consiglio. Pino Strabioli prossimo all'ingresso nel CdA

Con Italia Nostra, nei luoghi etruschi e templari tra Bardano e Rocca Ripesena

Bagno di folla ad Acquapendente per i Pugnaloni. Al Gruppo Sant'Anna, l'edizione 2017

Bocciato dal Tar il bando sulla gestione dei servizi dei parcheggi. Minoranza: "Ennesima figuraccia della Giunta Germani"

Unitre, eletto il nuovo direttivo. Alla prima riunione, la formalizzazione degli incarichi

Palermo chiama Italia...e il "Dalla Chiesa" risponde: "Presente!"

La Scuola Primaria di Orvieto Scalo festeggia...al sicuro

Dedicata delicata

Parte a ottobre la terza edizione di Master Luce in comunicazione territoriale per lo sviluppo turistico

"Todi Fiorita", si chiude nella luce e nella musica l'edizione 2017

Settima edizione per "Venerdì Orvietani in Ostetricia e Ginecologia"

Giardino, una sera

"Armonie Solidali". In scena al Teatro Boni uno spettacolo musicale di beneficenza

Due giorni di appuntamenti a Torre Alfina nel nome di San Bernardino

La radioattività naturale dell'Umbria: presentato lo studio della Regione e dell'Istituto nazionale di fisica nucleare

Servizi scolastici di mensa e trasporto. Aperte le richieste per il nuovo anno 2017/2018

Nuovo dirigente alla Squadra Mobile di Terni, arriva il commissario capo Davide Caldarozzi

Riconoscimento nazionale per Francesco Barberini. La LIPU premia l'aspirante ornitologo

I due finalisti di AmaTeatro 2017. Ad autunno le finali al Mancinelli

Edilizia: mobilitazione dei lavoratori umbri per pensioni, lavoro, contratto e ricostruzione

Delegazione cinese in visita alla Provincia. Incontro su istituzioni, trasparenza e controlli

Università USA al Centro Studi: il console generale saluta l'avvio della Summer School

Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

Nove giorni di dolci tentazioni con I Gelati d'Italia 2017

"Lea Pacini ed il Corteo Storico: quando a Orvieto sfila la Storia", tutti i premiati

In archivio la sesta "Giornata dello Sport". Basket, tennis, pallavolo e calcio per gli alunni della scuola primaria

Guardea Paese Cardioprotetto. Tra la scuola e il campo da calciotto, arrivano defibrillatore e teca

"San Sebastiano in Festa", seconda edizione. Cultura, enogastronomia e Palio del Carciofo

La scuola Giovanni XXIII di Fabro tra i premiati regionali del concorso "Play Energy Enel"

Tre giorni per visitare e conoscere i Nidi Comunali

Corso di compostaggio domestico a Sferracavallo promosso da Cosp Tecno Service e Comune

L'Asds Majorana va alla scoperta dei sentieri dislocati intorno al Castello di Corbara

Nella Sala delle Muse di Palazzo Corgna, apre la mostra "Mia"

Gli alunni dello Scientifico devolvono alla Chianelli il premio di "Lettura Dantesca"

La Azzurra Orvieto e coach Romano ancora insieme

Morto in Ospedale, medici prosciolti

“Vanno bene i campi di calcio, ma almeno pulite le aree per bambini”

"Ludi alla Fortezza", svelato il programma. Tre giorni a tutto Medioevo

Meteo

mercoledì 07 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 9.1ºC 94% discreta direzione vento
15:00 8.8ºC 90% discreta direzione vento
21:00 4.4ºC 97% buona direzione vento
giovedì 08 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 8.6ºC 87% buona direzione vento
15:00 12.6ºC 55% buona direzione vento
21:00 7.5ºC 84% buona direzione vento
venerdì 09 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.7ºC 81% buona direzione vento
15:00 12.8ºC 69% buona direzione vento
21:00 6.6ºC 97% buona direzione vento
sabato 10 marzo
Ora Prev. Temp.Um % Vis. Vento
09:00 10.5ºC 92% buona direzione vento
15:00 11.6ºC 94% buona direzione vento
21:00 10.0ºC 98% foschia direzione vento

Previsioni complete per 7 giorni