politica

Nota del consigliere regionale Fausto Galanello alle lavoratrici e alle OO.SS.

mercoledì 7 dicembre 2011

"Pur non essendo presente al vostro presidio di oggi perché impegnato a Perugia in alcuni obblighi istituzionali non rinviabili, - afferma il consigliere regionale Fausto Galanello in una sua comunicazione, - voglio con questa breve nota trasmessa al sindacato, testimoniarvi la vicinanza mia personale e della Regione Umbria in questa situazione di particolare difficoltà che si sta purtroppo prolungando da troppo tempo.

Una vicinanza che vuole andare oltre le comode frasi di circostanza che in questi casi si sprecano. Voglio cioè testimoniare l'impegno concreto in favore di una soluzione che veda la ripresa produttiva della ex Grinta, dentro un rilancio più complessivo del settore del tessile che, in questo territorio, può ancora rappresentare un veicolo importante di sviluppo e di occupazione. In questo momento vi è una mia interrogazione all'attenzione del Consiglio Regionale, un concreto impegno della Giunta e dell'Assessore allo Sviluppo Economico e, finalmente, un piano industriale presentato da un soggetto imprenditoriale a Gepafin in fase di valutazione e di cui, nel volgere di pochi giorni, sapremo dare un giudizio di merito. Insomma, la vicenda ex Grinta è tornata ad assumere lo spazio che merita all'interno dell'agenda politico amministrativa della Regione Umbria.

I tempi lunghi con cui siamo giunti a questo momento di verifica di una concreta opportunità di ripartenza, non sono certo dovuti al disinteresse delle istituzioni quanto, piuttosto, alla forte crisi generale del Paese e dell'Europa che sta ancora imperversando e che, ormai da qualche anno, sta scoraggiando gli investimenti produttivi, nonostante il sistema di incentivi presenti anche nella nostra Regione.

Consapevoli di ciò, - continua Galanello, - ma anche del fatto che la mancata ripresa produttiva e la fine dei sostegni economici straordinari alle ex dipendenti Grinta rappresenterebbe un colpo gravissimo all'economia e alla tenuta sociale dell'Orvietano, posso assicurare, e credo di poter dire, anche a nome della Giunta e delle Agenzie Regionali che, al di là dell'esito (auspico positivo) delle verifiche in corso sulla fattibilità e sostenibilità del progetto industriale presentato, non mancherà comunque nei prossimi giorni e settimane il sostegno alla vostra battaglia da parte mia e delle istituzioni umbre. Un sostegno che va ad aggiungersi alle iniziative sempre vigili ed attente che il sindacato ha messo in campo fino ad ora per difendere il lavoro: un diritto fondamentale ed una necessità materiale inderogabile nella vita delle persone.

In considerazione di quanto suddetto, - conclude il consigliere, - ritengo che nel volgere di pochi giorni dovremmo avere elementi di maggiore chiarezza e concretezza su possibili sviluppi o meno di questa vertenza. Per quanto mi riguarda sono a completa disposizione per eventuali incontri ed iniziative che si riterranno opportune e necessarie."


Questa notizia è correlata a:

"A.A.A. Cercasi imprenditore." Le operaie ex Grinta manifestano ai piedi del Duomo

Commenta su Facebook

Accadeva il 19 dicembre

Auguri in versi di Buone Feste dall'Unitre Orvieto

La sabbia, amore mio

I cigni

Noi ci svegliammo piangendo

Tra democrazia e demagogia

Zambelli Orvieto sensazionale, batte Ravenna ed è prima

L'Orvietana vince col Clitunno e mantiene il passo

Lucio Dragoni è il nuovo allenatore giallorosso. "Uomo di calcio e Maestro di calcio"

Con le corde, dentro il Pozzo della Cava, per il nuovo presepe-evento: "I Quaranta Giorni"

Sisma, firmata la convenzione Regione-Comuni. Si avvia l'Ufficio speciale per la ricostruzione

Ammissione ai collegi del mondo unito, riaperto il bando selezioneper gli studenti dei Comuni colpiti dal sisma

Castello di Alviano aperto per le feste. Visite al maniero e ai musei che ospita

Uisp Orvieto Medio Tevere, elogio ai giovani ambasciatori dello sport orvietano

L'Avis dona fondi per acquistare uno scuolabus per i bambini di Preci

A Perugia incontro pubblico su fare libri e lettori

Cespuglio di more

Verso le elezioni, due candidati per la presidenza. Tre liste per il consiglio provinciale

Ascensori di Via Ripa Medici in manutenzione, navetta sostitutiva fino a venerdì

I Borghi più belli dell'Umbria discutono di temi e progetti di sviluppo turistico

Lo Sportello del Consumatore, riflessioni su presente e futuro del servizio

La TeMa si aggiudica il bando Psr per sviluppo e commercializzazione del turismo

"Capodanno in Famiglia" al Santuario dell'Amore Misericordioso

L'Università della Tuscia è il primo Ateneo statale del Lazio e il settimo del Centro Italia per la qualità della ricerca