politica

Riequilibrio 2011, le opinioni. Piergiorgio Pizzo, capogruppo Gruppo Consiliare UdC

sabato 22 ottobre 2011

Riceviamo e pubblichiamo una nota del gruppo consiliare UdC in merito alla approvazione del riequilibrio 2011:

"Anche ieri, in occasione dell'ultimo consiglio comunale, si è assistito ad un "triste" muro contro muro fin dai primi momenti, ed infatti il consiglio è terminato oltre le 22. Solo in occasione della discussione sul rispetto equilibri abbiamo assistito a delle "aperture" dai "banchi" dell'opposizione, forse c'è chi si è accorto che il titolo del punto all'ordine del giorno gli poteva ben calzare.

Il principale partito di opposizione continua sulla linea di comunicati che, da un lato invitano le altre forze moderate della Città al dialogo, dall'altro, arrivano ad attaccare senza remore la giunta Concina dimenticandosi, troppo spesso, che la maggioranza al Comune di Orvieto non è solo appannaggio delle forze che amministrano il paese Italia.

Il laboratorio amministrativo che si sta "testando" nella nostra Città, continua a non essere capito e "colto" dagli amici del Partito Democratico sempre in tutt'altre faccende affaccendati dimenticandosi che sono, politicamente, il primo partito della città e costantemente senza proposte programmatiche. Nell'ultima nota data alla stampa, tutti gli eletti del PD, chiedono ad Orvieto di riappropriarsi del ruolo di Comune capofila, perché, a loro dire, questa Amministrazione si sta facendo isolare dal contesto provinciale e regionale, ma poi, ai fatti, i sindaci del comprensorio appena hanno potuto, si sono presi "barbaricamente" la presidenza dell'ambito (e più passa il tempo più è facile capire che il peso specifico del sindaco di un comune del comprensorio non è lo stesso del Sindaco di Orvieto).

Ogni volta che l'Amministrazione orvietana si confronta con gli altri enti territoriali trova sempre diffidenza, spesso non in maniera diretta, ma sicuramente indotta, cosa che crea continui inciampi e ritardi nella programmazione amministrativa orvietana. E' vero, le risorse sono scarse ma ad Orvieto non si "lasciano" neanche le briciole. I comuni dell'ambito si lamentano del ruolo marginale di Orvieto che non traina il territorio ma in ATI sono pronti a dividersi e a saccheggiare il bottino dell'aggio ambientale che Orvieto percepisce, perché,ricordo, ha una discarica sul proprio Territorio, solo perché sono comuni confinanti con il Comune di Orvieto; un pò come se il mio collega di lavoro mi chiedesse di prendere tutti i giorni la macchina e mi chiedesse tutti i giorni un passaggio, tanto io comunque mi devo recare sul posto di lavoro, e poi si lamenta perché usiamo l'utilitaria e non la macchina "grande".

L'unione di centro, da pochi anni presente sullo scenario politico orvietano, sta fattivamente lavorando per perseguire le direttrici che si è data nell'ultima campagna elettorale: risanamento dei conti, soluzione al problema della discarica per lasciare un futuro veramente migliore ai nostri figli, e su queste direttrici ha ricercato le alleanze per la campagna elettorale del 2009. Su questa sintesi siamo sempre stati aperti ad un dialogo con tutte le forze politiche ed è per questo chiederemo, di nuovo, al Sindaco Concina, in occasione della presentazione delle linee programmatiche previste per il prossimo mese, di provare a condividerle con tutti i gruppi presenti in consiglio sempre che siano in grado di "affrancarsi" da chi oggi manovra senza sedere sugli scranni di Via Garibaldi; però un monito per tutti, attenzione questa è l'ultima chiamata perché, il Sindaco e la Giunta stanno sciogliendo molti nodi, il terzo calanco ha imboccato la sua strada, il bilancio del Comune di Orvieto, per questo anno, non avrà bisogno di "iniezioni rivitalizzanti" rivenienti dalla vendita del patrimonio immobiliare e con le nuove linee programmatiche del Sindaco inizieremo a tracciare la "vision" per il futuro di questo Comune, tenendo sicuramente conto, anche, delle risorse sempre più scarse per la pubblica amministrazione, delle difficoltà delle famiglie con reddito medio basso, della qualità dei servizi erogati che dovranno essere eccellenti e senza sperpero di risorse pubbliche.

E', sicuramente, su questi punti che Orvieto potrà trovare uno slancio per iniziare a "cavalcare" gli eventi già dal 2012."


Questa notizia è correlata a:

In una seduta fiume passa in Consiglio Comunale il riequilibrio di bilancio 2011. Concina: "si intravede la luce"

Commenta su Facebook

Accadeva il 22 maggio

Uniti nel ricordo di Alessio Papini, a dieci anni dalla scomparsa

"Il Comune non può scaricare su di noi i problemi nel gestire trasporto e accoglienza dei turisti"

"Quante bugie sul rifacimento della Strada dell'Arcone!"

Trentacinque giovanissimi scout all'Etruria Dragon

Alessandra Carnevali torna in libreria con "Il Giallo di Palazzo Corsetti"

Morte sul lavoro, i sindacati incontrano l'azienda. "Collaborazione in attesa del resoconto delle indagini"

Denunciate due trentenni, ad Orvieto nonostante il divieto di ritorno

Energia elettrica interrotta per lavori nel centro storico

Iscrizioni aperte per il Centro ricreativo estivo. C'è tempo fino al 1° giugno

Unione Europea, si riunisce il Comitato sorveglianza Por Fesr 2014-2020 e Fse 2014-2020

"OrAzione per il Corpus Domini" nella Cappella del SS. Corporale

Dieci metri sopra il cielo. Andrea Loreni sulla corda, come il funambolo de "La Strada"

SP 99 per Monterubiaglio chiusa per il ribaltamento di un rimorchio pieno di ghiaia

Incontro con l'Anpi per il tesseramento e la progettazione

Quinto Consiglio Comunale del 2018. In 8 punti l'ordine del giorno dei lavori

"Aree Interne Sud-Ovest Orvietano", iniziata la fase operativa per l'attuazione dei primi 38 progetti

Forum "Area Interna Sud-Ovest Orvietano". Nel racconto dei sindaci, la nascita della strategia

Castagnolo Orvieto Classico Superiore Barberani sul New York Times

"Destinazione Salci". Una giornata indimenticabile fa rivivere il borgo

Tre giorni di appuntamenti per la sesta Sagra della Porchetta

"Il marketing sui social". Seminario gratuito organizzato da "Orvieto per Tutti"

TeMa, botta e risposta in consiglio. Pino Strabioli prossimo all'ingresso nel CdA

Con Italia Nostra, nei luoghi etruschi e templari tra Bardano e Rocca Ripesena

Bagno di folla ad Acquapendente per i Pugnaloni. Al Gruppo Sant'Anna, l'edizione 2017

Bocciato dal Tar il bando sulla gestione dei servizi dei parcheggi. Minoranza: "Ennesima figuraccia della Giunta Germani"

Unitre, eletto il nuovo direttivo. Alla prima riunione, la formalizzazione degli incarichi

Palermo chiama Italia...e il "Dalla Chiesa" risponde: "Presente!"

La Scuola Primaria di Orvieto Scalo festeggia...al sicuro

Dedicata delicata

Parte a ottobre la terza edizione di Master Luce in comunicazione territoriale per lo sviluppo turistico

"Todi Fiorita", si chiude nella luce e nella musica l'edizione 2017

Settima edizione per "Venerdì Orvietani in Ostetricia e Ginecologia"

Giardino, una sera

"Armonie Solidali". In scena al Teatro Boni uno spettacolo musicale di beneficenza

Due giorni di appuntamenti a Torre Alfina nel nome di San Bernardino

La radioattività naturale dell'Umbria: presentato lo studio della Regione e dell'Istituto nazionale di fisica nucleare

Servizi scolastici di mensa e trasporto. Aperte le richieste per il nuovo anno 2017/2018

Nuovo dirigente alla Squadra Mobile di Terni, arriva il commissario capo Davide Caldarozzi

Riconoscimento nazionale per Francesco Barberini. La LIPU premia l'aspirante ornitologo

I due finalisti di AmaTeatro 2017. Ad autunno le finali al Mancinelli

Edilizia: mobilitazione dei lavoratori umbri per pensioni, lavoro, contratto e ricostruzione

Delegazione cinese in visita alla Provincia. Incontro su istituzioni, trasparenza e controlli

Università USA al Centro Studi: il console generale saluta l'avvio della Summer School

Al Palazzo dei Sette va in mostra la "Pittura Ermeneutica" di Pier Augusto Breccia

Nove giorni di dolci tentazioni con I Gelati d'Italia 2017

"Lea Pacini ed il Corteo Storico: quando a Orvieto sfila la Storia", tutti i premiati

In archivio la sesta "Giornata dello Sport". Basket, tennis, pallavolo e calcio per gli alunni della scuola primaria

Guardea Paese Cardioprotetto. Tra la scuola e il campo da calciotto, arrivano defibrillatore e teca

"San Sebastiano in Festa", seconda edizione. Cultura, enogastronomia e Palio del Carciofo

La scuola Giovanni XXIII di Fabro tra i premiati regionali del concorso "Play Energy Enel"

Tre giorni per visitare e conoscere i Nidi Comunali

Corso di compostaggio domestico a Sferracavallo promosso da Cosp Tecno Service e Comune

L'Asds Majorana va alla scoperta dei sentieri dislocati intorno al Castello di Corbara

Nella Sala delle Muse di Palazzo Corgna, apre la mostra "Mia"

Gli alunni dello Scientifico devolvono alla Chianelli il premio di "Lettura Dantesca"

La Azzurra Orvieto e coach Romano ancora insieme

Morto in Ospedale, medici prosciolti

“Vanno bene i campi di calcio, ma almeno pulite le aree per bambini”

"Ludi alla Fortezza", svelato il programma. Tre giorni a tutto Medioevo